Intossicazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per intossicazione si intende uno stato patologico dell'organismo causato dall’azione di una sostanza esogena o endogena, tossica per natura o dosaggio. Nello specifico questo stato anormale può essere causato:

Tipologia[modifica | modifica sorgente]

A seconda della causa che ha procurato nell'organismo tale stato alterato si ritrova:

A seconda della durata dell'intossicazione:

  • Intossicazione cronica, con meno evidenza dei sintomi manifestati, può progredire anche se la persona si allontana dalla tossina.
  • Intossicazione acuta, intossicazione breve ma intensa. Dopo studi si è arrivato a comprendere che a volte le manifestazioni acute sono dovute ad un accumulo nell'organismo di quantità di tossine, e dopo un'ultima esposizione esplodono i sintomi e segni caratteristici.

Le intossicazioni possono anche essere divise in base all'origine del fattore alterante.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.
  • C.L. Galli, Corsini E. Marinovich M., Tossicologia seconda edizione, Milano, Piccin, 2008, ISBN 978-88-299-1875-1.
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina