Internet Explorer 10

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Internet Explorer.

Internet Explorer 10
Logo
Interfaccia desktop di Internet Explorer 10 su Windows 8
Interfaccia desktop di Internet Explorer 10 su Windows 8
Sviluppatore Microsoft Corporation
Ultima versione 10.0.9 (10 settembre 2013[1])
Sistema operativo Microsoft Windows (Windows 7 o successivi, Windows Server 2008 R2 o successivi)[2]
Genere Browser
Licenza MS-EULA
(Licenza chiusa)
Lingua Italiano
Sito web windows.microsoft.com/it-IT/windows-8/internet-explorer

Internet Explorer 10 è la decima versione di Internet Explorer sviluppata da Microsoft, che ha sostituito Windows Internet Explorer 9.

È stato annunciato per la prima volta il 12 aprile 2011 alla conferenza MIX 11 di Las Vegas,[3] dopo sole quattro settimane dalla pubblicazione di Windows Internet Explorer 9. La versione finale è stata pubblicata per la prima volta in Windows Server 2012 il 4 settembre 2012,[1] ed è stata resa disponibile a un più vasto pubblico il 26 ottobre 2012 insieme a Windows 8.[4]

Internet Explorer 10 introduce una nuova interfaccia grafica nel linguaggio di design Microsoft, appositamente progettata per l'utilizzo sui touch screen dei tablet. La nuova interfaccia è disponibile come app di Windows Store nella nuova schermata Start di tipo "Immersive" in Windows 8, e si affianca a quella tradizionale desktop.[5]

L'obiettivo del team di sviluppo di Internet Explorer 10 è stato raggiungere la piena conformità agli standard HTML5, mediante il supporto completo ai CSS 3 e all'accelerazione hardware per la grafica,[3] ridurre il più possibile il ricorso ai plug-in esterni al browser, e distribuire il lavoro grafico alla GPU e la compilazione in background di JavaScript sui vari core del processore.[6]

Internet Explorer 10 ha inizialmente abbandonato il supporto a Windows Vista[7][8] e a Windows Server 2008,[2] così come la precedente versione di Internet Explorer aveva abbandonato il supporto per Windows XP.[9]

Successivamente Microsoft ha fatto marcia indietro, ristabilendo il supporto di IE10 per Windows Server 2008 R2[10], e rendendone disponibile il download manuale e l'aggiornamento automatico.

Interfaccia grafica nel linguaggio di design Microsoft[modifica | modifica wikitesto]

Interfaccia di Internet Explorer 10 nel linguaggio di design Microsoft

Internet Explorer 10 Developer Preview ha mostrato per la prima volta una nuova interfaccia grafica nel linguaggio di design Microsoft, appositamente progettata per l'utilizzo sui touch screen dei tablet. La nuova interfaccia è disponibile come app di Windows Store nella nuova schermata Start di tipo "immersive" di Windows 8, e si affianca a quella tradizionale desktop, che rimane molto simile a Windows Internet Explorer 9, con cui condivide il motore di rendering e la cronologia di esplorazione; tale schermata è infatti quella mostrata su Windows 7.

La nuova interfaccia si presenta con un aspetto minimale, molto simile a Internet Explorer Mobile 9 su Windows Phone 7. Una barra degli indirizzi e una per mostrare le schede aperte compaiono quando necessarie rispettivamente nella parte inferiore e superiore dello schermo. La navigazione è aiutata da un elenco dei siti aggiunti e di quelli visitati di frequente, che viene filtrato durante la digitazione di un indirizzo Web, effettuata tramite una tastiera su schermo. Dalla barra degli indirizzi è anche possibile aggiungere un sito Web alla schermata Start di Windows 8.[5][11]

Supporto ai plug-in[modifica | modifica wikitesto]

Microsoft ha scelto, sul modello di Apple Safari per iOS, di non includere nella nuova interfaccia il supporto ai plug-in, tra cui Microsoft Silverlight, per migliorare la durata delle batterie e per garantire la sicurezza, l'affidabilità e la privacy dell'utente, sottolineando, così, l'importanza della tecnologia HTML5. È comunque possibile visualizzare correttamente i siti web che fanno uso di plug-in impostando la modalità di visualizzazione desktop all'interno della stessa interfaccia nel linguaggio di design Microsoft.[12][13]

Una speciale versione di Adobe Flash Player, preinstallata in Windows 8 e strettamente integrata nel browser grazie alla collaborazione tra Microsoft e Adobe Systems, fornisce, sia nell'interfaccia nel linguaggio di design Microsoft sia in modalità desktop, il supporto alla riproduzione degli elementi Flash. Tuttavia sono state rimosse dall'interfaccia nel linguaggio di design Microsoft alcune funzionalità che non sono adatte all'input da touch, e non tutti i siti Web possono usare Adobe Flash nell'interfaccia nel linguaggio di design Microsoft: Microsoft e Adobe mantengono, infatti, una blacklist di siti web che non rispettano alcuni parametri come il supporto alle gesture di tipo touch e il moderato impatto sul consumo delle batterie del dispositivo.[14] Nella versione desktop di Internet Explorer 10 sono disponibili le funzionalità più avanzate di Adobe Flash, come il supporto al rollover.[15][16]

Scorrimento in avanti[modifica | modifica wikitesto]

Internet Explorer 10 introduce la nuova funzionalità di scorrimento in avanti (flip ahead in inglese) per agevolare la navigazione attraverso le pagine di un sito Web: il browser è in grado di riconoscere automaticamente l'URL della pagina successiva, quindi basta fare clic sul pulsante che appare a lato della pagina, sia nell'interfaccia nel linguaggio di design Microsoft sia nella versione desktop, per passare alla pagina successiva dell'articolo o dei risultati di ricerca. Questa funzionalità è disattivata per impostazione predefinita poiché richiede l'invio a Microsoft della cronologia di navigazione dell'utente.[16]

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

██ Versione di test

Versione Versione estesa Pubblicato il Nuove funzionalità Fornito con Supporta
10 Developer Preview[17] 10.0.8102.0 13-9-2011 Nuova interfaccia nel linguaggio di design Microsoft. Include Platform Preview 3. Windows 8 Developer Preview,[18] 8 Server Developer Preview Windows 8 Developer Preview, 8 Server Developer Preview
10 Consumer Preview[19] 10.0.8250.0 29-2-2012 Nuova opzione per aggiornamenti automatici. Include Platform Preview 5. Windows 8 Consumer Preview,[20] Server "8" Beta[21] Windows 8 Consumer Preview, Server "8" Beta
10 Release Preview[15] 10.0.8400.0 31-5-2012 Integrazione di Adobe Flash, risultati di ricerca sopra l'indirizzo, scorrimento in avanti, nuove voci di menu, segnale Do Not Track attivo per impostazione predefinita. Include Platform Preview 6. Windows 8 Release Preview, Server 2012 Release Candidate Windows 8 Release Preview, Server 2012 Release Candidate
10.0 10.0.9200.16384 4-9-2012[1] Windows Server 2012 Windows 7, 8, Server 2008 R2, Server 2012[2]
26-10-2012[4] Windows 8
10 Release Preview[22] 10.0.9200.16438 13-11-2012 Windows 7, Server 2008 R2
10.0 10.0.9200.16521 26-02-2013[23] Windows 7, Server 2008 R2

La tabella non include le versioni "Platform Preview".

Internet Explorer 10 Developer Preview[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Windows Internet Explorer Platform Preview#Internet Explorer 10 Platform Preview 3.

Internet Explorer 10 Developer Preview è stato pubblicato il 13 settembre 2011[17][24] insieme a Windows 8 Developer Preview,[18] e ha mostrato per la prima volta la nuova interfaccia nel linguaggio di design Microsoft.[11]

Internet Explorer 10 Consumer Preview[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Windows Internet Explorer Platform Preview#Internet Explorer 10 Platform Preview 5.

Internet Explorer 10 Consumer Preview è stato pubblicato il 29 febbraio 2012[19][25] insieme a Windows 8 Consumer Preview,[20] e ha aggiunto una nuova opzione nella finestra Informazioni su per attivare gli aggiornamenti automatici.[26]

Internet Explorer 10 Release Preview[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Windows Internet Explorer Platform Preview#Internet Explorer 10 Platform Preview 6.

Internet Explorer 10 Release Preview è stato pubblicato il 31 maggio 2012[15] insieme a Windows 8 Release Preview.[27] Ha introdotto le seguenti novità:[5][16]

  • una speciale versione di Adobe Flash è stata integrata direttamente nel browser;
  • nell'interfaccia nel linguaggio di design Microsoft, i risultati della ricerca vengono visualizzati subito sopra la barra degli indirizzi;
  • la nuova funzionalità di scorrimento in avanti facilita la navigazione attraverso le pagine di un sito Web;
  • sono stati aggiunti alcuni nuovi comandi nei menu contestuali, come Incolla e vai, Salva immagine, e Ottieni app per questo sito da cui l'utente può installare l'app offerta dal sito Web che sta visualizzando;
  • il segnale Do Not Track viene inviato ai siti Web per impostazione predefinita per un maggiore rispetto della privacy.

Funzionalità rimosse[modifica | modifica wikitesto]

Internet Explorer 10 non fornisce né supporta più le seguenti funzionalità:[28]

Conformità agli standard[modifica | modifica wikitesto]

Punteggi ottenuti nei test per la conformità agli standard
The HTML5 Test v3.0.21 ECMAScript Test262 vES5.1 (9-8-2012)
IE9 138/500 (+5)[29] 94,72%[nota 1]
IE10 PP1 137/500 (+5) 98,50%[nota 2]
IE10 PP2 227/500 (+6)
IE10 PP3 307/500 (+6) 98,70%[nota 3]
IE10 PP4
IE10 PP5 316/500 (+6) 99,39%[nota 4]
IE10 PP6 319/500 (+6)[29] 99,94%[nota 5]
IE10
  1. ^ 10.959 passati, 611 falliti, 0 non caricati su un totale di 11.570.
  2. ^ 11.396 passati, 174 falliti, 0 non caricati su un totale di 11.570.
  3. ^ 11.420 passati, 150 falliti, 0 non caricati su un totale di 11.570.
  4. ^ 11.500 passati, 70 falliti, 0 non caricati su un totale di 11.570.
  5. ^ 11.563 passati, 7 falliti, 0 non caricati su un totale di 11.570.

Stringa agente utente[modifica | modifica wikitesto]

Internet Explorer 10 utilizza una nuova stringa agente utente. Il token MSIE 9.0 è stato cambiato in MSIE 10.0; analogamente, il token Trident/5.0 è stato cambiato in Trident/6.0.[30][31]

Sistema operativo Architettura Stringa agente utente
Windows 7 32 bit Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 10.0; Windows NT 6.1; Trident/6.0)[32]
Windows 8 32 bit • modalità standard:
Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 10.0; Windows NT 6.2; Trident/6.0)
64 bit • versione a 32 bit:
Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 10.0; Windows NT 6.2; WOW64; Trident/6.0)
  • versione a 64 bit:
    Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 10.0; Windows NT 6.2; Win64; x64; Trident/6.0)
Windows RT ARM Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 10.0; Windows NT 6.2; ARM; Trident/6.0)

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

Concorrenza sleale su Windows RT[modifica | modifica wikitesto]

Nel maggio 2012 gli sviluppatori di Mozilla Firefox, sostenuti in un secondo momento anche dagli sviluppatori di Google Chrome,[33] hanno lamentato l'impossibilità per qualsiasi browser Web non Microsoft di competere alla pari con Windows Internet Explorer su Windows RT.[34][35] In particolare, Asa Dotzler ha spiegato che Microsoft non offre su Windows RT la possibilità alle app di Windows Store di terze parti di accedere alle API Win32 nel modo diretto esclusivo di Windows Internet Explorer, privandole così della capacità di operare al di fuori dell'area protetta riservata all'ambiente nel linguaggio di design Microsoft gestita dalle API WinRT.[36][37]

Microsoft ha replicato che la nuova architettura ARM «ha dei nuovi requisiti per la sicurezza e per la gestione del risparmio energetico», e che Windows RT «non è più Windows».[38]

Segnale Do Not Track[modifica | modifica wikitesto]

A partire da Internet Explorer 10 Release Preview, il segnale Do Not Track (DNT) viene inviato ai siti Web per impostazione predefinita per garantire un maggiore rispetto della privacy dell'utente. Per disattivare l'impostazione, l'utente deve andare manualmente nelle impostazioni del browser.[15]

Roy Fielding, uno sviluppatore del server Apache, ha imposto nel codice di Apache di ignorare deliberatamente il segnale Do Not Track fornito da Internet Explorer 10, accusando Microsoft di «deliberato abuso di standard aperti»:

(EN)

« The only reason DNT exists is to express a non-default option. That's all it does. It does not protect anyone's privacy unless the recipients believe it was set by a real human being, with a real preference for privacy over personalization.

Microsoft deliberately violates the standard. They made a big deal about announcing that very fact. Microsoft are members of the Tracking Protection working group and are fully informed of these facts. They are fully capable of requesting a change to the standard, but have chosen not to do so. The decision to set DNT by default in IE10 has nothing to do with the user's privacy. Microsoft knows full well that the false signal will be ignored, and thus prevent their own users from having an effective option for DNT even if their users want one. You can figure out why they want that. If you have a problem with it, choose a better browser. »

(IT)

« L'unico motivo per cui esiste il DNT è per esprimere un'opzione non predefinita. Questo è ciò che fa. Non protegge la privacy di nessuno a meno che i destinatari non ritengano che sia stata impostata da un vero essere umano, con una reale preferenza personalizzata per la privacy.

Microsoft viola deliberatamente lo standard. Hanno fatto un bell'affare annunciando proprio questa cosa. [Alcuni dipendenti] Microsoft sono membri del gruppo di lavoro Tracking Protection e sono del tutto informati di queste cose. Sono pienamente in grado di richiedere una modifica allo standard, ma hanno scelto di non farlo. La decisione di impostare il DNT come impostazione predefinita in IE10 non ha niente a che vedere con la privacy dell'utente. Microsoft sa benissimo che il falso segnale verrà ignorato, e così impedisce ai propri utenti di avere un'opzione efficace per il DNT anche se gli utenti ne vogliono una. Potete immaginare perché vogliono questo. Se avete un problema con ciò, scegliete un browser migliore. »

(Roy Fielding, 6 settembre 2012[39])

Vulnerabilità[modifica | modifica wikitesto]

Qualche giorno dopo la pubblicazione di Windows 8, la società di sicurezza informatica VUPEN Security ha annunciato di aver scoperto delle vulnerabilità zero-day in Internet Explorer 10, e di aver sviluppato un exploit in grado di eludere tutte le funzioni di protezione dai malware incluse in Windows 8, in particolare la funzione Address space layout randomization (ASLR), Protezione esecuzione programmi (DEP), la protezione anti-ROP e la modalità protetta di Internet Explorer.[40]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Jeffrey Snover, Windows Server 2012 final release timing, Windows Server Blog, 9 luglio 2012. URL consultato il 16 luglio 2012 (archiviato il 16 luglio 2012).
  2. ^ a b c Guida di Internet Explorer 10 Release Preview per sviluppatori, MSDN, maggio 2012. URL consultato il 18 agosto 2012 (archiviato il 18 agosto 2012).
  3. ^ a b (EN) The Web Takes Center Stage at Microsoft’s MIX11 Conference, Microsoft News Center, 12 aprile 2011. URL consultato il 14 maggio 2011.
  4. ^ a b (EN) Brandon LeBlanc, Windows 8 will be available on…, Blogging Windows, 18 luglio 2012. URL consultato il 19 luglio 2012 (archiviato il 19 luglio 2012).
  5. ^ a b c (EN) Steven Sinofsky, Web browsing in Windows 8 Release Preview with IE10, Building Windows 8, 1º giugno 2012. URL consultato il 7 giugno 2012 (archiviato il 7 giugno 2012).
  6. ^ (EN) Dean Hachamovitch, Site-ready HTML5: Second IE10 Platform Preview Available for Developers, IEBlog, 29 giugno 2011. URL consultato il 3 luglio 2011 (archiviato il 28 febbraio 2012).
  7. ^ (EN) Gregg Keizer, Windows Vista: No IE10 for you, Computerworld, 13 aprile 2011. URL consultato il 21 aprile 2011 (archiviato il 23 aprile 2011).
  8. ^ Andrea Galassi, Internet Explorer 10 non funzionerà su Windows Vista, WebMasterPoint.org, 14 aprile 2011. URL consultato il 16 aprile 2011 (archiviato il 28 febbraio 2012).
  9. ^ Rosario, Confermato: Internet Explorer 9 non funzionerà su Windows XP, Downloadblog, 18 marzo 2010. URL consultato il 6 maggio 2011 (archiviato il 23 marzo 2010).
  10. ^ Microsoft delivers final version of IE 10 for Windows 7, CBS Interactive, febbraio 2013. URL consultato il 1 luglio 2013 (archiviato il 1 luglio 2013).
  11. ^ a b (EN) Steven Sinofsky, Metro style browsing: one engine, two experiences, no compromises, Building Windows 8, 14 settembre 2011. URL consultato il 23 settembre 2011 (archiviato il 28 febbraio 2012).
  12. ^ (EN) Steven Sinofsky, Metro style browsing and plug-in free HTML5, Building Windows 8, 14 settembre 2011. URL consultato il 23 settembre 2011.
  13. ^ (EN) John Hrvatin, Web Sites and a Plug-in Free Web, IEBlog, 31 gennaio 2012. URL consultato il 28 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2012).
  14. ^ (EN) Rob Mauceri, Flash in Windows 8, IEBlog, 11 marzo 2013. URL consultato il 24 marzo 2013 (archiviato il 24 marzo 2013).
  15. ^ a b c d (EN) Dean Hachamovitch, Windows Release Preview: The Sixth IE10 Platform Preview, IEBlog, 31 maggio 2012. URL consultato il 2 giugno 2012 (archiviato il 2 giugno 2012).
  16. ^ a b c (EN) Paul Thurrott, Windows 8 Release Preview: Changes to Internet Explorer 10, SuperSite for Windows, 31 maggio 2012. URL consultato il 1º giugno 2012 (archiviato il 1º giugno 2012).
  17. ^ a b (EN) Dean Hachamovitch, Windows Developer Preview: The Third IE10 Platform Preview, IEBlog, 13 settembre 2011. URL consultato il 14 settembre 2011.
  18. ^ a b (EN) Steven Sinofsky, Welcome to Windows 8 – The Developer Preview, Building Windows 8, 13 settembre 2011. URL consultato il 14 settembre 2011.
  19. ^ a b (EN) Dean Hachamovitch, Windows Consumer Preview: The Fifth IE10 Platform Preview, IEBlog, 29 febbraio 2012. URL consultato il 29 febbraio 2012 (archiviato il 29 febbraio 2012).
  20. ^ a b (EN) Steven Sinofsky, Welcome to Windows 8 – The Consumer Preview, Building Windows 8, 29 febbraio 2012. URL consultato il 29 febbraio 2012 (archiviato il 29 febbraio 2012).
  21. ^ (EN) Internet Explorer 10 FAQ for IT Pros, Microsoft TechNet. URL consultato il 5 marzo 2012 (archiviato il 5 marzo 2012).
  22. ^ (EN) Rob Mauceri, IE10: Fast, Fluid, Perfect for Touch, and Available Now for Windows 7, IEBlog, 13 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012 (archiviato il 13 novembre 2012).
  23. ^ (EN) Rob Mauceri, IE10 for Windows 7 Globally Available for Consumers and Businesses, IEBlog, 26 febbraio 2013. URL consultato il 26 febbraio 2013 (archiviato il 26 febbraio 2013).
  24. ^ (EN) Internet Explorer 10 Developer Preview is now available for Windows Developer Preview, Microsoft, 13 settembre 2011. URL consultato il 21 settembre 2011 (archiviato il 21 settembre 2011).
  25. ^ (EN) Internet Explorer 10 Consumer Preview is now available for Windows 8 Consumer Preview, Microsoft Knowledge Base, 1º marzo 2012. URL consultato il 3 marzo 2012 (archiviato il 3 marzo 2012).
  26. ^ (EN) 3 tidbits about Windows 8 you probably haven’t heard about, Within Windows, 29 febbraio 2012. URL consultato il 5 marzo 2012 (archiviato il 5 marzo 2012).
  27. ^ (EN) Microsoft Announces Availability of Windows 8 Release Preview, Microsoft News Center, 31 maggio 2012. URL consultato il 1º giugno 2012.
  28. ^ Guida di riferimento dettagliata sulla compatibilità di Internet Explorer 10 (Windows), MSDN. URL consultato il 28 novembre 2012 (archiviato il 28 novembre 2012).
  29. ^ a b (EN) Niels Leenheer, The HTML5 test - How well does your browser support HTML5?. URL consultato il 15 agosto 2012 (archiviato il 15 agosto 2012).
  30. ^ (EN) Tony Ross, IE10 User Agent String Update, IEBlog, 12 luglio 2012. URL consultato il 18 agosto 2012 (archiviato il 18 agosto 2012).
  31. ^ (EN) Tony Ross, The IE10 User-Agent String, IEBlog, 12 aprile 2011. URL consultato il 16 aprile 2011 (archiviato il 18 agosto 2012).
  32. ^ Stringa agente utente, MSDN, maggio 2012. URL consultato il 18 agosto 2012 (archiviato il 18 agosto 2012).
  33. ^ (EN) Stephen Shankland, Google agrees with Mozilla's Windows RT browser concerns, CNET News, 10 maggio 2012. URL consultato il 27 luglio 2012 (archiviato il 27 luglio 2012).
  34. ^ (EN) Harvey Anderson, Windows on ARM Users Need Browser Choice Too, The Mozilla Blog, 9 maggio 2012. URL consultato il 10 maggio 2012 (archiviato il 10 maggio 2012).
  35. ^ (EN) Andrew Feinberg, Brendan Sasso, OVERNIGHT TECH: Committee to look at Microsoft competition allegations, The Hill's Hillicon Valley, 10 maggio 2012. URL consultato il 17 maggio 2012 (archiviato il 17 maggio 2012).
  36. ^ (EN) Asa Dotzler, Why Windows Classic on ARM Matters, Asa Dotzler: Firefox and more, 9 maggio 2012. URL consultato l'11 maggio 2012 (archiviato l'11 maggio 2012).
  37. ^ (EN) Asa Dotzler, Firefox on Windows on ARM - Microsoft Says No, Asa Dotzler: Firefox and more, 9 maggio 2012. URL consultato l'11 maggio 2012 (archiviato l'11 maggio 2012).
  38. ^ (EN) Stephen Shankland, Microsoft bans Firefox on ARM-based Windows, Mozilla says, CNET News, 9 maggio 2012. URL consultato l'11 maggio 2012 (archiviato l'11 maggio 2012).
  39. ^ (EN) Gavin Clarke, Apache man disables Internet Explorer 10 privacy setting, The Register, 10 settembre 2012. URL consultato il 12 settembre 2012 (archiviato il 12 settembre 2012).
  40. ^ (EN) Avik Sarkar, VUPEN Researchers Said: They Have First Zero-Day Exploit for Windows 8 & Internet Explorer 10, Voice Of GREYHAT, 4 novembre 2012. URL consultato il 6 novembre 2012 (archiviato il 6 novembre 2012).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Versione di Internet Explorer Successore Internet Explorer 10 logo.svg
Versione 9 Versione 10 Versione 11