Internet Control Message Protocol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In telecomunicazioni e informatica l'Internet Control Message Protocol (ICMP) è un protocollo di servizio per reti a pacchetto che si occupa di trasmettere informazioni riguardanti malfunzionamenti (causati dai primi 8 byte del datagramma IP), informazioni di controllo o messaggi tra i vari componenti di una rete di calcolatori.

ICMP è incapsulato direttamente in IP (è un protocollo di livello 3 della pila ISO/OSI), e non è quindi garantita la consegna a destinazione dei pacchetti. Viene utilizzato da molti applicativi di rete, tra cui ping e traceroute.

È definito nelle seguenti RFC:

  • RFC 0792: Internet Control Message Protocol - settembre 1981
  • RFC 1788: ICMP Domain Name Messages - aprile 1995
  • RFC 1349: Type of Service in the Internet Protocol Suite - luglio 1992
  • RFC 2463: Internet Control Message Protocol (ICMPv6) for the Internet Protocol Version 6 (IPv6) Specification - dicembre 1998
  • RFC 2521: ICMP Security Failures Messages - marzo 1999

Incapsulamento[modifica | modifica wikitesto]

Un messaggio ICMP viene incapsulato in IP:

  +------------+-----------+-------------+----------
  | Header L2  | Header IP | Header ICMP | Dati....
  +------------+-----------+-------------+----------

Header ICMP[modifica | modifica wikitesto]

ICMP può essere usato per veicolare diversi tipi di messaggi di gestione, identificati primariamente dal tipo e dal relativo codice.

bit del messaggio:

   0                   1                   2                   3
   0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 0 1
  +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+
  |     Tipo      |    Codice     |  Checksum dell'Header ICMP    |
  +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+
  |     Dati....
  +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+

Tipo[modifica | modifica wikitesto]

Byte (8 bit), specifica il formato del messaggio ICMP:

  • 0 Echo reply
  • 1 Non assegnato
  • 2 Non assegnato
  • 3 Destinazione irraggiungibile
  • 4 Source quench
  • 5 Redirect
  • 6 Indirizzo host alternativo
  • 7 Non assegnato
  • 8 Echo request
  • 9 Router advertisement
  • 10 Router selection
  • 11 Richiesta scaduta
  • 12 Errore nei parametri
  • 13 Timestamp request
  • 14 Timestamp reply
  • 15 Information Request
  • 16 Information Reply
  • 17 Richiesta address mask
  • 18 Risposta address mask
  • 19 Riservato (per sicurezza)
  • 20-29 Riservati (per test di robustezza)
  • 30 Traceroute
  • 31 Errore di conversione datagramma
  • 32 Redirect su host mobile
  • 33 IPv6 Where-Are-You
  • 34 IPv6 I-Am-Here
  • 35 Mobile Registration Request
  • 36 Mobile Registration Reply
  • 37 Domain Name request
  • 38 Domain Name reply
  • 39-255 Non assegnati

Codice[modifica | modifica wikitesto]

Byte (8 bit), ulteriore qualificazione del messaggio

Checksum dell'Header ICMP[modifica | modifica wikitesto]

Word (16 bit), controllo della correttezza del messaggio.

È il complemento a uno, troncato a 16 bit, del complemento a uno della somma dei primi bit del messaggio con il campo "Tipo".

Dati[modifica | modifica wikitesto]

Lunghezza variabile, sono i dati specifici del tipo di messaggio identificato dai campi "Tipo" e "Codice"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Telematica Portale Telematica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di reti, telecomunicazioni e protocolli di rete