International Federation of Sport Climbing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
International Federation of Sport Climbing
Logo International Federation of Sport Climbing
Disciplina Climbing pictogram.svg Arrampicata
Fondazione 2007
Giurisdizione mondiale
Confederazione CIO (dal 2007)
ARISF (dal 2007)
Sede Italia Torino
Presidente Italia Marco Maria Scolaris
Motto World up... keep climbing
Sito ufficiale http://www.ifsc-climbing.org
 

La International Federation of Sport Climbing (IFSC) è la federazione sportiva internazionale, riconosciuta dal CIO, che governa lo sport dell'arrampicata sportiva, che consiste nelle specialità di difficoltà, velocità e bouldering.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 2006 la Union Internationale des Associations d’Alpinisme (UIAA) decise di non gestire più l'arrampicata sportiva e invitò pressoché all'unanimità dei suoi membri l'ICC (International Council for Competition Climbing, che autonomamente organizzava tutta l'attività sportiva) a creare una federazione internazionale a sé stante per l'arrampicata sportiva. La IFSC fu fondata a Francoforte il 27 gennaio 2007 da 48 federazioni membri e venne - a tempo di record - nello stesso anno riconosciuta dal CIO (riconoscimento divenuto definitivo nel febbraio 2010) divenendo membro dell'ARISF e dell'IWGA.[1]

Competizioni organizzate[modifica | modifica sorgente]

Organizzazioni a cui appartiene[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Competition Climbing history, ifsc-climbing.org. URL consultato il 14 marzo 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

arrampicata Portale Arrampicata: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arrampicata