Intermezzo (film 1939)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Intermezzo
Intermezzо (film 1939).png
Una scena del film
Titolo originale Intermezzo: A Love Story
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1939
Durata 70 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere sentimentale
Regia Gregory Ratoff
Sceneggiatura George O'Neil
Produttore David O. Selznick

Leslie Howard (associato)

Casa di produzione Selznick International Pictures
Distribuzione (Italia) Generalcine (1941)
Fotografia Gregg Toland
Musiche Max Steiner; tema originale di Heinz Provost
Scenografia Lyle R. Wheeler

Casey Roberts (arredamenti)

Costumi Travis Banton e Irene costumi per Miss Bergman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Doppiaggio 1963:

Intermezzo (Intermezzo: A Love Story) è un film del 1939 diretto da Gregory Ratoff.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Holger Brandt, violinista felicemente sposato, tornando a casa dopo una lunga tournée, conosce Anita Hoffman, l'insegnante di pianoforte di sua figlia, e le propone di diventare sua accompagnatrice. Tra i due nasce una relazione sentimentale e il musicista abbandona la famiglia. Ma proprio sua figlia, che rischia di morire per un incidente, lo costringe a tornare e a dimenticare la storia d'amore.

Il film è un remake dell'omonimo film in lingua svedese, girato da Gustaf Molander tre anni prima, con Ingrid Bergman nel medesimo ruolo di protagonista.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Selznick International Pictures.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Venne distribuito dall'United Artists e fu presentato a New York il 6 ottobre 1939[1]. Il film uscì nelle sale italiane nella stagione 1940/1941 distribuito dalla Generalcine.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IMDb release info

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema