Insurgency

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Insurgency
Sviluppo Ins Team
Pubblicazione gratuita
Data di pubblicazione 2 luglio 2007
Genere Sparatutto in prima persona
Tema Guerra
Modalità di gioco multiplayer
Piattaforma Windows, Linux, Mac OS X
Motore grafico Source
Supporto download
Periferiche di input tastiera, mouse

Insurgency è una total conversion multiplayer di terze parti, rilasciata nella sua prima versione beta il 2 luglio 2007, basata sul motore grafico Source sviluppato da Valve Software e utilizzato per muovere titoli come Half-Life 2 e Counter-Strike: Source. Come da tradizione per i mod, anche Insurgency è sviluppato da un team di ragazzi sparsi in diversi paesi ed è stato distribuito gratuitamente attraverso un classico download. Ha il dichiarato obiettivo di fornire un'esperienza di combattimento il più realistica possibile ed è ambientato in scenari di guerra moderni. La prima patch ufficiale risale all'8 luglio 2007.

Introduzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 Andrew "Argill" Spearin, il futuro fondatore e direttore del progetto, dopo aver svolto servizio militare nell'esercito canadese, inizia a percepire sotto un'ottica diversa una delle cose che più lo appassionavano, i videogiochi di guerra, comprendendo quanto questi mancassero effettivamente di realismo.

Il primo obiettivo di Insurgency è quello di creare un'esperienza multiplayer immersiva per il giocatore. Ambientato durante l'ultima guerra in Iraq e in Medio Oriente, pone enfasi sul gioco di squadra e sugli elementi realistici per creare intensi combattimenti in ambienti urbani dettagliati. Tattica, lavoro di squadra e leadership sono infatti elementi essenziali per la vittoria nei combattimenti moderni.

In Insurgency il giocatore può impersonare sia membri di forze moderne pesantemente equipaggiate ed altamente organizzate (Marines), sia forze non convenzionali che utilizzano una combinazione di armi e coraggio per sconfiggere l'avversario (insorti). Ogni squadra dispone inoltre di diverse fazioni fra le quali poter scegliere. È possibile comandare team che vanno da 2 membri ad intere squadre di 16 elementi. Un sistema di punteggio sviluppato internamente permette al giocatore di salire di grado o di essere retrocesso in base alle sue prestazioni, al gioco di squadra e alle abilità tattiche, permettendogli di guadagnare così anche il comando della squadra.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

Il giocatore può scegliere se allearsi con i Marines americani o gli insorgenti iracheni. Le due fazioni sono suddivise a loro volta in due squadre le quali, a loro volta, contengono differenti classi. A seconda della classe scelta si avrà un armamentario diverso. Ad esempio se si scegli di essere Support l'arma utilizzata sarà una mitragliatrice pesante, se si sceglie Marksman si avrà un fucile di precisione e così via. Il gioco è molto realistico: non si ha nessuno HUD, per mirare efficacemente bisogna usare la mira manuale e bastano pochi colpi (a volte anche uno) per morire, per questo bisogna agire con molta cautela. Tutte le classi possono dare due semplici ordini "Attaccare" e "Chiedere aiuto" ad eccezione del capo squadra il quale può chiedere rinforzi immediati, l'attacco in un punto specifico della mappa, può segnare waypoint e altri ordini di movimento. Il sistema di respawn (rinascita dei giocatori una volta morti) è abbastanza diverso da quello degli altri titoli. In Insurgency c'è il respawn di massa, ovvero raggiunto un certo numero di commilitoni morti questi rinascono tutti insieme dopo un tot di secondi. L'unico che può far rinascere gli amici subito è il capo squadra attraverso il comando "Chiedere rinforzi".

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Insurgency richiederà la difesa di aree chiave del livello. Queste possono essere rappresentate da una strada, una via o da un intero edificio. Catturare questi obiettivi non sarà semplice, ma un lavoro di squadra compiuto fiancheggiando e assaltando il nemico, renderà le cose più semplici. Ci sono quattro diverse configurazioni degli obiettivi studiate per creare esperienze di gioco sempre diverse:

  • Battle: Gli obiettivi dovranno essere semplicemente completati in ordine.
  • Push: Una squadra dovrà completare gli obiettivi in ordine, mentre l'altra dovrà ritardarli. La squadra difendente sarà avvantaggiata sotto l'aspetto della tattica ma potrà disporre di pochi rinforzi.
  • Firefight: Obiettivi multipli potranno essere completati da entrambe le squadre in qualsiasi ordine. La comunicazione e la strategia saranno necessarie per raggiungere la vittoria.
  • Strike: Un obiettivo sarà difeso da un team, mentre il secondo dovrà combattere per strapparlo agli avversari.


Ognuna di queste modalità sarà soggetta a impostazioni particolari:

  • Secondary Objectives: Armi e munizioni saranno sparpagliate per le mappe permettendo al giocatore di continuare la battaglia.
  • Reinforcements: Dopo essere stati uccisi in combattimento si viene inseriti in stand-by in attesa di rientrare in gioco come rinforzo. I tempi di attesa e la quantità di rinforzo varieranno in base alla modalità di gioco e al livello.
  • Dynamics: Tutti i settaggi potranno essere variati attraverso l'Insurgency Map Configuration (IMC). Il file determinerà quindi diverse impostazioni di gioco. Potranno esserci differenti modalità per ogni singola mappa e diversi obiettivi. Gli stessi rinforzi e il limite di tempo potranno essere cambiati basandosi su differenti profili. I livelli infine potranno essere perfettamente bilanciati o meno, tutto sarà a discrezione del server.

Mappe[modifica | modifica wikitesto]

  • ins_baghdad
  • ins_almaden
  • ins_haditha
  • ins_karkar
  • ins_ramadi
  • ins_sinjar
  • ins_bhuriz
  • ins_ramadi
  • ins_samawah
  • ins_samawah_day
  • ins_minefield
  • ins_abdallah

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]