Inside No. 9

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Inside No. 9 è una serie britannica di genere commedia nera scritta da The League of Gentlemen Members, Reece Shearsmith e Steve Pemberton, a seguito della loro collaborazione su Psychoville. Shearsmith e Pemberton saranno anche i protagonisti di più - ma non tutti - episodi. Il primo episodio è stato trasmesso il 5 febbraio 2014 su BBC Two e BBC Two HD. La serie di sei episodi è stata prodotta in due blocchi di produzione, con il titolo provvisorio Happy Endings. Pemberton e Shearsmith hanno confermato il 29 gennaio 2014, che lo show sarebbe tornato per una seconda serie e che sarebbe entrata in produzione l’autunno dello stesso anno.

Format[modifica | modifica sorgente]

Ogni episodio è autonomo, con personaggi e situazioni diverse, con un filo comune di eventi che accadono dietro diverse porte contrassegnate dalla dicitura «numero 9». Le storie sono tutte cupamente umoristiche con colpi di scena inaspettati.

Tutte le riprese di ogni episodio sono limitate entro una singola stanza nel tentativo di produrre una sensazione di claustrofobia e intensità. L'idea generante della serie segue il quarto episodio del già citato Psychoville, che è stato appunto ripreso interamente all'interno di una stanza e girato in due lunghezze, chiaro riferimento e omaggio al film Nodo alla gola di Alfred Hitchcock.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Sardines[modifica | modifica sorgente]

Rebecca (Katherine Parkinson) e Jeremy (Ben Willbond) sono alla festa di fidanzamento alla casa padronale della famiglia di Rebecca. Gli ospiti si intrattengono con il gioco di società "Sardine" (una variante di nascondino in cui una persona si nasconde e gli altri giocatori dovranno unirsi a loro nel loro nascondiglio, una volta trovatisi), ma quando tutti finiscono stipati in un armadio insieme, i loro antichi segreti e insicurezze iniziano a rivelarsi. Nel cast troviamo anche Steve Pemberton, Reece Shearsmith, Anna Chancellor, Tim Key, Anne Reid, Timothy West, Ophelia Lovibond, Marc Wootton, Julian Rhind-Tutt e Luke Pasqualino.

A Quiet Night In[modifica | modifica sorgente]

Una coppia sfortunata di ladri, Eddie (Steve Pemberton) e Ray (Reece Shearsmith), irrompono di nascosto in una casa di lusso di un vecchio e ricco uomo (Denis Lawson) per cercare di rubare un dipinto assai costoso senza cercare di essere notati. Nel cast presenziano anche Oona Chaplin e Kayvan Novak. Le musiche nella puntata sono Piano Concerto No. 2 di Sergej Vasil'evič Rachmaninov e la versione di "Without You" di Harry Nilsson.

Tom & Gerri[modifica | modifica sorgente]

Tom (Reece Shearsmith) è un insegnante di scuola elementare frustrato e aspirante scrittore. Una notte, un senzatetto di nome Migg (Steve Pemberton) restituisce il portafoglio perso a Tom, e quest’ultimo per mostrare la sua gratitudine lo invita nel suo appartamento. Tuttavia, egli diventa presto vittima della sua stessa generosità e Migg prende gradualmente il controllo dell’intera vita di Tom. Nel cast appaiono anche Gemma Arterton e Conleth Hill.

Last Gasp[modifica | modifica sorgente]

Jan (Sophie Thompson) e Graham (Steve Pemberton) chiedono alla casa di beneficenza per bambini Wishmaker di fare qualcosa di speciale per il nono compleanno della loro figlia, malata terminale. La casa di beneficenza invia la pop star Frankie J. Parsons (David Bedella), ma la festa prende una svolta triste quando Frankie muore di un aneurisma intracranico mentre soffia un palloncino.

The Understudy[modifica | modifica sorgente]

Tony, un attore di successo, si sta preparando per la messinscena del Macbeth di Shakespeare. Lo studente Jim ha sempre sognato di recitare e l'amica in comune Laura incoraggia Jim a candidarsi per la lavorazione che Tony sta preparando. L'episodio è scritto in cinque atti e si basa vagamente sulla trama del Macbeth.

The Harrowing[modifica | modifica sorgente]

Katie è assunta come guardiana per il palazzo gotico di Hector e Tabitha mentre questi parteciperanno a un importante evento. Il palazzo è completamente riempito da dipinti raffiguranti l'inferno ed è mantenuto a una temperatura sotto lo zero per via della grave malattia del fratello dei proprietari, Andras, che non può muoversi dalla propria stanza. Andras non può assolutamente essere disturbato.

Episodio interattivo[modifica | modifica sorgente]

The Inventors[modifica | modifica sorgente]

Per accompagnare la prima serie in sei puntate, la BBC ha rilasciato online un settimo episodio interattivo. L'episodio è disponibile al pubblico su PC, tablet e smartphone tramite il sito creato appositamente. L'episodio ha una trama a sé stante, scritta da Ed Hime e rappresenta la difficoltà di Andy (Tom Verall) e Dennis (Dan Renton Skinner) nel riprendersi dalla perdita della loro madre avvenuta in una grande tempesta nel 1987. Ora, con i genitori entrambi morti, Dennis si rende conto che è il momento di vendere la casa ma Andy ha un’idea migliore: un'invenzione che potrebbe anche salvare il loro anniversario.

La storia è raccontata in un formato digitale unico, sostituendo il video lineare con una serie di fotografie cinematografiche, dette cinemagrafie, con il dialogo. Ogni cinemagrafia cattura un singolo momento dell'avventura di Andy e Dennis attraverso un fermo immagine. Il pubblico può, quando preferisce, procedere con le vicende narrative semplicemente facendo clic dal proprio dispositivo.

Il produttore della BBC Jon Aird disse a riguardo: "Volevamo esplorare nuovi modi di raccontare storie in digitale per Inside No. 9, e l'uso di cinemagrafie ci ha permesso di farlo in un modo molto interessante. Le cinemagrafie sono una versione moderna delle GIF animate e le loro animazioni ripetute hanno una qualità misteriosa, che le rende particolarmente perfette per lo spettacolo e per la storia di 'The Inventors'... ma dovrete guardare l'episodio per scoprire il perché". Adrian Woolard della BBC Connected Studio spiegò: "Connected Studio è un approccio per sostenere lo sviluppo di nuove e originali forme di narrazione digitale. Siamo rimasti particolarmente entusiasti di riunire alcuni tra i migliori talenti nel settore digitale e creativo con l'eccezionale team di produzione di Inside No. 9. Il risultato finale è un eccellente esempio del nostro approccio aperto e rapido per sviluppare idee in collaborazione con la più ampia industria e la competenza della BBC". Adam Tandy, che ha anche curato gli episodi televisivi, aggiunse: "È davvero bello essere in grado di sostenere la ricerca dello Studio Connected per i nuovi modi di raccontare storie, e aggiungerla ai mondi inquietanti di Inside No. 9".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Sito ufficiale
  • (EN) [www.insideno9extra.co.uk/ Sito creato per la visione dell'episodio interattivo]
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione