Inno della UEFA Champions League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: UEFA Champions League.

Champions League
Artista
Autore/i Tony Britten
Genere Musica classica
Data 1992

Champions League è l'inno ufficiale della UEFA Champions League, la princiale competizione calcistica dell'Europa e nel suo genere la più seguita nel mondo. Il pezzo, la cui esecuzione è compresa nella cerimonia di apertura di ogni partita della competizione e nei programmi televisivi a essa dedicati venne composto da Tony Britten nel 1992 ed è basato sull'inno di incoronazione Zadok the Priest di Georg Friedrich Händel. Nella versione ufficiale è cantato dal Academy of St. Martin in the Fields e dalla Royal Philharmonic Orchestra di Londra. Il testo è costituito da frasi e parole in inglese, tedesco e francese, le tre lingue ufficiali dell'UEFA.[1] L'inno completo, che dura circa tre minuti e comprende due brevi strofe e il coro, è in commercio su iTunes con il titolo di "Champions League Theme". È stato suonato per la prima volta il 25 novembre 1992 negli stadi Jan Breydel (Bruges), Ibrox (Glasgow), Giuseppe Meazza (Milano) e das Antas (Oporto), in occasione degli incontri della prima giornata della Fase a gruppi 1992-1993. Dal 2006 nei programmi televisivi è adoperata una nuova versione dell'inno.

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Originale[modifica | modifica wikitesto]

Ce sont les meilleures équipes
Sie sind die allerbesten Mannschaften
The main event

Chorus (2x):

Die Meister
Die Besten
Les Grandes Équipes
The Champions
Une grande réunion
Eine große sportliche Veranstaltung
The main event
Ils sont les meilleurs
Sie sind die Besten
These are the champions

Chorus (2x):

Die Meister
Die Besten
Les Grandes Équipes
The Champions

Italiano[modifica | modifica wikitesto]

Queste sono le migliori squadre
Queste sono le migliori squadre
L'evento principale

Chorus (2x):

I Maestri
I migliori
Le squadre più grandi
I Campioni
Un grande incontro
Un grande evento sportivo
L'evento principale
Loro sono i migliori
Loro sono i migliori
Loro sono i campioni

Chorus (2x):

I Maestri
I migliori
Le squadre più grandi
I Campioni

Notes[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Articolo 4, comma 1 dello statuto dell'UEFA.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]