Inno della UEFA Champions League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: UEFA Champions League.

Champions League
Artista
Autore/i Tony Britten
Genere Musica classica
Data 1992

Champions League è l'inno ufficiale della UEFA Champions League, la principale competizione calcistica dell'Europa e nel suo genere la più seguita nel mondo. Il pezzo, la cui esecuzione è compresa nella cerimonia di apertura di ogni partita della competizione e nei programmi televisivi a essa dedicati venne composto da Tony Britten nel 1992 ed è basato sull'inno di incoronazione Zadok the Priest di Georg Friedrich Händel. Nella versione ufficiale è eseguito dal Academy of St. Martin in the Fields e dalla Royal Philharmonic Orchestra di Londra. Il testo è costituito da frasi e parole in inglese, tedesco e francese, le tre lingue ufficiali dell'UEFA.[1] L'inno completo, che dura circa tre minuti e comprende due brevi strofe e il coro, è in commercio su iTunes con il titolo di "Champions League Theme". È stato suonato per la prima volta il 25 novembre 1992 negli stadi Jan Breydel (Bruges), Ibrox (Glasgow), Giuseppe Meazza (Milano) e das Antas (Oporto), in occasione degli incontri della prima giornata della Fase a gruppi 1992-1993. Dal 2006 nei programmi televisivi è adoperata una nuova versione dell'inno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Articolo 4, comma 1 dello statuto dell'UEFA.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]