Iniotef

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Nebukheperra Iniotef
Nebukheperra Iniotef
Bara lignea di Iniotef. Londra, British Museum.
Colui che regna sul giunco e sull'ape
In carica Secondo periodo intermedio
Incoronazione 1555 a.C. (± 30 anni)
Predecessore Sekhemra Sedtawy
Successore Sekhemra-upmaat Initef-Aa
Morte 1550 a.C. (± 30 anni)
Dinastia XVII dinastia egizia
Consorte Sebekemsaf

Nebukheperra Iniotef, a volte riportato come Antef V (... – ...), è stato un faraone della XVII dinastia egizia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Primo di tre sovrani, inseriti nella XVII dinastia, tutti con lo stesso nomen. È da rilevare come in molte iscrizioni su monumenti i tre nomi differiscano per varianti grafiche mentre nel Papiro Abbott, che riporta la ricognizione alle tombe reali, siano riportati con la stessa grafia.

Iniotef non compare nel Canone Reale che presenta una grossa lacuna nella colonna 11 dopo la nona riga, lacuna che potrebbe aver contenuto almeno cinque nomi. Il nome di questo sovrano non compare nemmeno nelle altre liste reali note.

Per quanto riguarda la durata del regno possiediamo solamente una data, proveniente da un decreto reale rinvenuto a Coptos datato al 3º anno di regno.

Secondo alcuni autori[1] questo sovrano sarebbe da porre prima di Rahotep, che ne sarebbe il figlio, nella posizione di fondatore della XVII dinastia.

Titolatura[modifica | modifica sorgente]

Titolo Traslitterazione Significato Nome Traslitterazione Lettura (italiano) Significato
G5
ḥr Horo
nfr L1 Z3
Srxtail.jpg
nfr ḫr w Nefer-Kheperu Perfetto nell'apparizione
G16
nbty (nebti) Le due Signore
O4
r
D2
Z1
W11 t
Z1
f
hrw hr nst =f Heruhernesetef Colui che crea la pace sul suo trono
G8
ḥr nbw Horo d'oro
 
R8A
[..] ntrw [..] neteru [...] dèi
M23
X1
L2
X1
nsw bjty Colui che regna
sul giunco
e sull'ape
Hiero Ca1.svg
N5 S12 L1
Hiero Ca2.svg
nbw ḫpr r՚ Nebukheperra D'oro è l'apparizione di Ra
G39 N5
 
s3 Rˁ Figlio di Ra
Hiero Ca1.svg
W25 i n&t&f
Hiero Ca2.svg
ini it =f Iniotef

Datazioni alternative[modifica | modifica sorgente]

Autore Anni di regno
Franke 1625 a.C. - 1622 a.C.
Ryholt 1571 a.C. - 1566 a.C.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ von Beckerath 1964. Jürgen von Beckerath. Untersuchungen zur politischen Geschichte der Zweiten Zwischenzeit in Ägypten. Glückstadt
    von Beckerath 1997. Chronologie des pharaonischen Ägyptens. Münchner Ägyptologische Studien 46. Mainz am Rhein

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Cimmino, Franco - Dizionario delle dinastie faraoniche - Bompiani, Milano 2003 - ISBN 88-452-5531-X
  • Gardiner, Alan - La civiltà egizia - Oxford University Press 1961 (Einaudi, Torino 1997) - ISBN 88-06-13913-4
  • Hayes, W.C. - L'Egitto dalla morte di Ammenemes III a Seqenenre II - Il Medio Oriente e l'Area Egea 1800 - 1380 a.C. circa II,1 - Cambridge University 1973 (Il Saggiatore, Milano 1975)
  • Wilson, John A. - Egitto - I Propilei volume I -Monaco di Baviera 1961 (Arnoldo Mondadori, Milano 1967)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Signore dell'Alto e del Basso Egitto Successore Double crown.svg
Sekhemra Sedtawy 1555 - 1550 a.C. (± 30 anni) Sekhemra-upmaat Initef-Aa

Dinastie contemporanee
XV dinastia egizia
XVI dinastia egizia