Induzione a ritroso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'induzione a ritroso è un processo di ragionamento che va a ritroso nel tempo, dalla fine di un problema, allo scopo di determinare una sequenza di azioni ottimale. Si procede in primo luogo considerando l'ultima volta che una decisione può essere presa, individuando una scelta ottimale in quella situazione. Usando questa informazione, si può quindi stabilire che cosa fare in occasione della penultima azione e così via sino a quando, con questa a analisi a ritroso, non si è individuata una azione ottimale per ogni possibile situazione in qualsiasi punto nel tempo.

In teoria dei giochi, l'induzione a ritroso è stata per la prima volta impiegata da John von Neumann e Oskar Morgenstern nella loro Teoria dei Giochi e comportamento economico (1944).

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica