Indovina Chi?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film del 2005, vedi Indovina chi.
Indovina Chi?
Nome originale Guess Who
Tipo Gioco di deduzione
Luogo origine Gran Bretagna
Autore Theo e Ora Coster (Theora Design)
Illustratore Theora Design
Editore Milton Bradley/Hasbro
1ª edizione 1979
Regole
N° giocatori 2
Squadre No
Requisiti
Età 6+
Durata 20 minuti
Aleatorietà basso

Indovina Chi? è un gioco da tavolo per bambini progettato da Theo e Ora Coster pubblicato originariamente nel 1979 in Gran Bretagna dall'azienda MB con il nome Guess Who?.

Come si gioca[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco si svolge tra due giocatori: a ciascuno di essi viene consegnata una tabellone sul quale sono disposte 24 figurine che raffigurano altrettanti personaggi, disegnati in modo caricaturale, ognuno contraddistinto da diverse peculiarità fisiche (colore della pelle, colore dei capelli, occhiali ecc.) ed identificato dal solo nome proprio di persona. Le donne sono 5 (Susan, Maria, Anita, Anne e Claire) e i restanti 19 sono uomini (Franz, Richard, Peter, Sam, Paul, David, Max, Alex, Philip, Eric, Bernard, Robert, Charles, Alfred, George, Joe, Bill, Herman e Tom).

Ogni giocatore sceglie poi una venticinquesima figurina, scelta da un mazzo a parte, che raffigura uno dei personaggi; scopo del gioco è indovinare la figurina posseduta dall'avversario, andando per esclusione.

Ciascun giocatore a turno può porre una domanda circa una caratteristica dell'aspetto del personaggio avversario: in base alla risposta, è possibile eliminare tutte le figurine che non si adattano alla caratteristica. Ad esempio, un giocatore può domandare se il personaggio porta gli occhiali; in caso di risposta affermativa possono essere eliminati tutti i personaggi che non li portano.

Scopo del gioco è ovviamente indovinare per primi il personaggio posseduto dall'avversario, ripetendo ed incrociando le domande in più turni, fino ad eliminare tutte le figure tranne una (determinate domande o sequenze di domande permettono ovviamente di eliminare in minor tempo un numero maggiore di figure).

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

Indovina chi? in versione gigante giocato alla Fiera di Essen 2008

Del gioco, attualmente distribuito in Italia dalla Hasbro (che rilevò l'azienda MB nel 1984) esistono diverse versioni, di cui una raffigurante, al posto dei personaggi "classici", i protagonisti dei film d'animazione Disney, un'altra con protagonisti i supereroi dell'universo fumettistico Marvel.

Questo popolare gioco è stato oggetto, negli anni novanta di una versione "umana" che andava in onda di pomeriggio tra un cartone animato e l'altro nel corso del popolare contenitore per ragazzi Bim bum bam. In un grande studio televisivo erano allestite le due tavolette del gioco in grandezza naturale e le due squadre di bambini, una rossa e una blu, si sfidavano per mezzo di due capitani che ponevano le domande (spesso dopo essersi consultati con il resto della squadra) e di un componente che correva tra le tessere per "abbatterle". Il fatto che le tessere fossero spesso alte quanto lo stesso bambino che le doveva buttare giù complicava ulteriormente il gioco, dal momento che il concorrente aveva necessariamente bisogno dell'aiuto del resto della squadra per non abbattere erroneamente le tessere che invece dovevano restare in piedi. Alla fine la squadra vincente si aggiudicava il premio finale, tipicamente un ricco assortimento di giocattoli per tutti i componenti.

Esistono inoltre un paio di varianti, diffuse soprattutto negli anni 90.

La prima variante consiste nell'indovinare più di un personaggio (2 o più). Tale variante è destinata a dei giocatori particolarmente abili. Altra variante denominata "Indovina chi psicologico" consiste nell'individuare il personaggio non attraverso domande relative all'aspetto fisico (ha gli occhiali?, è calvo, etc), ma attraverso domande, appunto, riguardanti aspetti non fisici dei personaggi (che lavoro fa? è irascibile, dove va in vacanza? etc). Ultima variante denominata "Indovina chi parapsicologico" che non ha trovato molti estimatori, consiste nell'eliminare (facendole cadere) le figurine avversarie in base a presunti elementi parapsicologici. Ovviamente quest'ultima variante è determinata esclusivamente dalla fortuna.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

giochi da tavolo Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi da tavolo