Incatenata (film 1934)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Incatenata
Titolo originale Chained
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1934
Durata 76 min
Colore B/N
Audio Mono (Western Electric Sound System)

Douglas Shearer

Rapporto 1.37 : 1
Genere drammatico
Regia Clarence Brown
Soggetto Edgar Selwyn
Sceneggiatura John Lee Mahin

Frances Goodrich e Albert Hackett (non accreditati)

Produttore Clarence Brown e Hunt Stromberg
Casa di produzione MGM
Distribuzione (Italia) MGM (1935)
Fotografia George Folsey (George J. Folsey)
Montaggio Robert Kern
Musiche Herbert Stothart
Scenografia Cedric Gibbons

Alexander Toluboff e Edwin B. Willis (associati)

Costumi Adrian
Interpreti e personaggi

Incatenata (Chained) è un film del 1934 prodotto e diretto da Clarence Brown. Ha come interprete principale Joan Crawford; accanto a lei, compaiono Clark Gable, Otto Kruger, Una O'Connor e Marjorie Gateson.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una donna giovane e bella accetta la proposta di matrimonio del ricco amante, anche se è innamorata di un altro. Quando però l'uomo si rende conto che la moglie ha il cuore altrove e che la situazione non cambierà decide di chiedere il divorzio.

Trama estesa in (EN) su AFI

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film - il cui titolo di lavorazione fu Sacred and Profane Love[1] - fu prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM).

Venne girato nei Metro-Goldwyn-Mayer Studios, al 10202 di W. Washington Blvd., a Culver City e a New York[2]. Alcune scene vennero girate al Rancho Agua de la Centinela, un ranch di quattromila acri nel sud-ovest degli Stati Uniti. Le riprese iniziarono il 12 luglio 1934[1].

Come soggettista del film, appare il nome di Edgar Selwyn anche se la natura del suo contributo non è conosciuta[1].

Nel film, Joan Crawford ebbe due controfigure, Audrey Scott e, nelle scene sul motoscafo, l'attore Keenan Wynn. L'attore Preston Foster, che era stato annunciato come suo partner nel ruolo di Mike, venne sostituito da Clark Gable[1]. I due attori, che lavorarono insieme più di una volta, vennero definiti il "re" e la "regina" di Hollywood[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), uscì nelle sale cinematografiche USA IL 31 agosto 1934.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d AFI
  2. ^ IMDb Locations
  3. ^ aurorasginjont

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Lawrence J. Quirk, The Films of Joan Crawford, The Citadel Press, Secaucus, New Jersey, 1968 ISBN 0-8065-0008-5
  • (EN) John Douglas Eames, The MGM Story Octopus Book Limited, Londra 1975 ISBN 0-904230-14-7

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema