Incantesimo (film 1938)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Incantesimo
Incantesimo01.jpg
Cary Grant e Katharine Hepburn in una scena del film
Titolo originale Holiday
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1938
Durata 95 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia, drammatico, sentimentale
Regia George Cukor
Soggetto Philip Barry
Sceneggiatura Sidney Buchman, Donald Ogden Stewart
Fotografia Franz Planer
Montaggio Al Clark, Otto Meyer
Musiche Sidney Cutner, Lucien Denni, Stephen Foster, Felix Mendelssohn Bartholdy, Paul Mertz, Joseph Nussbaum, Ben Oakland, John Reading, Sholom Secunda, Johann Strauss
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

ridoppiaggio TV

Incantesimo è un film del 1938 diretto da George Cukor. Remake di Holiday, film del 1930 diretto da Edward H. Griffith, è una commedia romantica: racconta la storia di un uomo di umili origini che, una volta affermatosi, si trova ad essere combattuto tra il proprio stile di vita libertario e le rigide tradizioni della ricca famiglia della fidanzata.

Il film è stato adattato da Donald Ogden Stewart e Sidney Buchman dalla commedia di Philip Barry.

I protagonisti sono Katharine Hepburn, Cary Grant, Doris Nolan, Lew Ayres ed Edward Everett Horton (che recita nello stesso ruolo che aveva interpretato nella versione del 1930). Il personaggio di Linda Seton è liberamente basato su quello della ricca esponente del jet set dell'epoca Gertrude Sanford Legendre.

Il film garantì la nomination per l'Oscar alla migliore scenografia a Stephen Goosson e Lionel Banks.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Incantesimo in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema