In mezzo scorre il fiume

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
In mezzo scorre il fiume
In mezzo scorre il fiume.png
Craig Sheffer e Brad Pitt in una scena del film
Titolo originale A River Runs Through It
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1992
Durata 123 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Robert Redford
Soggetto Norman Maclean
Sceneggiatura Richard Friedenberg
Fotografia Philippe Rousselot
Montaggio Robert Estrin e Lynzee Klingman
Musiche Mark Isham
Scenografia Jon Hutman, Walter P. Martishius e Gretchen Rau
Interpreti e personaggi
Premi

In mezzo scorre il fiume (A River Runs Through It) è un film del 1992 diretto da Robert Redford.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Intercalata da documenti (veri o finti) fotografici d'epoca in color seppia, è la storia del rapporto tra due fratelli che il padre, severo pastore presbiteriano, educa nel culto di Dio, del bene e della pesca con la mosca. Ma i due fratelli sono diversi: uno è serio, studioso e discretamente noioso, l'altro è un simpatico scapestrato, accanito frequentatore di gonnelle e tavoli da gioco. Film nostalgico della memoria è ambientato nel Montana tra il 1910 e il 1925 e ricalca fedelmente il romanzo autobiografico di Norman McLean. Illustrativo, ben pettinato, edificante ha una oleografica fotografia per la quale il francese Philippe Rousselot si è portato a casa l'Oscar.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema