Immersione d'ordine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella teoria degli ordini, una branca della matematica, un'immersione d'ordine è una speciale funzione monotona, che consente di immergere un insieme parzialmente ordinato in un altro (cioè di identificare un sottoinsieme del codominio che rappresenti un'immagine speculare dell'insieme di partenza) mantenendo le relazioni esistenti tra gli elementi.

Formalmente, se (S, ≤S) e (T, ≤T) sono due insiemi insiemi parzialmente ordinati, f è un'immersione d'ordine, e S può essere "immerso" in T, se per ogni a e b in S vale che

aS b se e solo se f(a)T f(b).

Notare che f è necessariamente iniettiva, infatti f(a) = f(b) vuol dire f(a)T f(b) e f(b)T f(a), e quindi aS b e bS a. Un isomorfismo d'ordine può essere caratterizzato come un'immersione d'ordine suriettiva. Ovviamente, f costituisce un isomorfismo d'ordine tra S e f(S).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]


matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica