Illyria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'area geografica, vedi Illiria.
Illyria
Amy Acker è Illyria
Amy Acker è Illyria
Universo Buffyverse
Alter ego Winifred Burkle
Soprannome
1ª app. in Un buco nel mondo
Ultima app. in Non svaniremo
Interpretato da Amy Acker
Voce italiana Francesca Manicone
Specie demone Antico
Sesso femminile
Professione
  • sovrana demoniaca
  • cacciatrice di demoni
Abilità poteri mantenuti

poteri persi

Parenti demoni Antichi
« Non morire mai... Conquistare tutto. Questo è vincere. »
(Illyria.)

Illyria (anche detta Illyria la Spietata) è un personaggio creato da Joss Whedon per la serie televisiva Angel, spin-off di Buffy l'ammazzavampiri. È interpretato da Amy Acker.

Illyria è un demone antico estremamente potente ritornato in vita nel corpo di Winifred "Fred" Burkle, dopo aver perso il suo regno e parte dei suoi poteri diverrà un'alleata della Angel Investigations ed una presenza fissa da metà della quinta stagione.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi di Angel (quinta stagione).

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Illyria è uno dei leggendari e potenti Antichi, un demone puro dell'età primordiale che governava la terra, compresa la California dei giorni nostri. Era una degli Antichi più temuti e potenti e governava la sua cittadella, Vahla ha'nesh, che corrisponde alla moderna Los Angeles. Alla fine Illyria venne sconfitta e uccisa dai suoi tanti rivali.

Come dipinta in un'illustrazione di una sua statua a Vahla ha'nesh, Illyria era mostruosa nella sua forma originale. Se assumesse le sue dimensioni originali dovrebbe essere cinque volte più alta di qualsiasi essere umano. I cinque tentacoli su entrambi i lati del suo corpo erano usati dal demone come braccia e, data la loro flessibilità, anche con funzione di armi. I due piedi erano dotati di artigli e la facevano somigliare ad un'aquila. Il resto della forma demoniaca di Illyria è sconosciuto, tuttavia il suo guscio umano suggerisce che la sua testa e il suo corpo abbiano molto in comune con il suo corpo precedente.

Illyria era temuta e venerata come pochi Antichi, tanto che al giorno d'oggi ha ancora dei seguaci, nonostante il suo regno sia finito. Quando gli Antichi persero il loro dominio sul mondo, lo spirito di Illyria venne deposto in un sarcofago di pietra, i suoi poteri assorbiti e riposti in alcuni gioielli che vennero incastonati sulla bara. Il suo sarcofago venne posto in un mistico cimitero chiamato l'Immane Abisso, insieme ai sarcofaghi degli altri Antichi. Un guerriero del bene e la sua armata vennero incaricati di proteggere l'Immane Abisso per prevenire che qualcuno potesse sottrarre una delle bare, in modo da far risorgere uno degli Antichi. Nel XX secolo il custode dell'Abisso era Drogyn.

Prima di morire Illyria organizzò la sua resurrezione. Nascose il suo tempio in un diverso piano temporale, rendendolo completamente intangibile finché lei non fosse tornata ad aprire il cancello per entrare in esso. L'armata di Illyria era situata al suo interno, aspettando la resurrezione della propria padrona. Il tutto andò distrutto con il passare dei secoli, lasciando solo polvere e macerie.

Resurrezione[modifica | modifica wikitesto]

Come è stato programmato, il sarcofago di Illyria si sarebbe dovuto teletrasportare al centro di Los Angeles, ma i problemi con la consegna intercontinentale lo lasciano fuori dagli Stati Uniti. In qualche modo viene portato in territorio Americano, ma i problemi doganali bloccano la sua strada verso la Wolfram & Hart. Il Dr. Sparrow inganna Charles Gunn facendogli firmare un documento per il rilascio del sarcofago in cambio di un aggiornamento del suo cervello. Knox, l'affascinante Qwa'ha Xahn (Gran Sacerdote) di Illyria e l'organizzatore della sua resurrezione, fa consegnare l'oggetto a Fred Burkle presso il laboratorio scientifico dello studio legale. La curiosità conduce Fred al sarcofago e quando lei tocca uno dei cristalli incastonati sopra esso l'essenza di Illyria viene liberata e infetta il suo corpo. Lo spirito di Illyria agisce come un'infezione liquefacendo gli organi di Fred, indurendo la sua pelle e consumando la sua anima. Dopo ore di agonia, e un inutile viaggio di Angel e Spike verso la prigione mistica di Illyria con lo scopo di trovare un modo per salvare la ragazza, l'Antico prende completamente possesso del corpo della ragazza, assorbendone anche i ricordi (che inizierà poi a chiamare "scintille").

Con l'aiuto di Knox, Illyria si appresta a portare l'umanità alla distruzione grazie alla resurrezione della sua armata. Nonostante gli sforzi di Angel, Spike e Wesley Wyndam-Pryce, l'Antico riesce lo stesso ad aprire il portale dove la sua armata la stava aspettando, ma presto scopre che questa era stata distrutta molto tempo prima.

La Angel Investigations[modifica | modifica wikitesto]

Perduta e senza uno scopo, Illyria decide d'imparare come funzioni il mondo moderno con l'aiuto di Wesley, attratto dall'Antico che ormai occupa il corpo della sua amata. Illyria inizia a passare le notti in compagnia di un Wesley semiubriaco e i suoi giorni vagando nei corridoi della Wolfram & Hart.

Quando Wesley le accenna che Gunn è bloccato in una dimensione infernale, Illyria apre un portale e salva Gunn senza esitazione. Alcuni passatempi di Illyria sono parlare con le piante e allenarsi con Spike (o, più specificamente, prenderlo a pugni mentre lui cerca di chiederle come si sente quando la colpisce in modo da poter appuntare i dettagli sulla sua scheda).

In ogni caso i poteri d'Illyria cominciano a diventare instabili. Agli altri l'Antico inizia ad apparire come fuori di testa. In realtà Illyria è uscita dalla lineare progressione temporale e questo ha alterato la sua percezione del tempo. I suoi poteri iniziano a necessitar di uscire dal nuovo “guscio”. Inizialmente uccide Spike, Wesley, Lorne e Angel in uno scontro, pensando che loro vogliano ucciderla ma, in uno dei suoi salti temporali, incontra una versione precedente di Angel del presente che le rivela che sta per autodistruggersi e per radere al suolo il continente. L'esplosione rimanda Angel indietro nel tempo, a poco prima che Illyria uccida gli altri, permettendo al vampiro di usare le sue nuove conoscenze per salvare i suoi amici dalla morte e calmare Illyria. Prima che l'Antico esploda Wesley utilizza un generatore Mutari per estrarre una porzione dei suoi poteri ed evitare la detonazione.

Come risultato dell'azione del generatore Mutari, Illyria viene privata della sua superforza e della sua abilità di alterare il tempo e parlare con le piante. La perdita dei suoi poteri la fa diventare più acida, dato che considera quest'avvenimento una significante sconfitta.

La sua prima connessione emozionale avviene con Wesley, che continua ad insegnarle un modo per adattarsi al mondo. Dopo aver riconosciuto i sentimenti che Wesley prova per il suo "guscio" (Fred), Illyria desidererebbe portare la sua relazione con Wesley in una direzione sessuale o romantica. L'Osservatore tuttavia rifiuta l'offerta di accettarla nella forma di Fred. Sviluppa anche una connessione con Spike, che condivide la sua condizione di demone e comunica facilmente con lei aiutandola ad abituarsi al mondo.

Illyria viene brutalmente battuta e umiliata da Marcus Hamilton, che provoca la collera dell'Antico e la motiva a unirsi nella battaglia finale contro i Soci Anziani. Nel finale della serie di Angel, Non svaniremo, Illyria, Spike, Wesley, Gunn, Lorne, Lindsey McDonald e Angel combattono singolarmente contro un membro del Circolo della Spina Nera. Dopo aver ucciso le loro vittime demoniache, promettendo di "fare trofeo delle loro spine dorsali", Illyria cerca Wesley e lo trova morente. Percependo la sua imminente morte conforta l'uomo assumendo le sembianze di Fred. Riempita da un improvviso inaspettato e incontrollabile dolore, Illyria uccide violentemente l'assassino di Wesley, lo stregone Cyrus Vail, disintegrando la sua testa con un solo pugno; l'azione è solo un assaggio della sua collera, che la porta a voler commettere "più violenza". Il suo desiderio viene esaudito quando i Soci Anziani spediscono un'armata contro i membri sopravvissuti del team di Angel; Illyria prende parte alla battaglia finale contro i Soci Anziani con Angel, Spike e Gunn.

Caduta di Los Angeles[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Angel: After the Fall.

A seguito dell'assassinio di tutti i membri del Circolo da parte del team di Angel i Soci Anziani spediscono tutta Los Angeles all'inferno per punizione. Il gruppo viene separato e Illyria viene in seguito ritrovata da Spike, curiosamente con le fatezze e la personalità di Fred. Il vampiro si rende conto che Illyria e Fred si sono scisse ed ora convivono come due entità separate tra loro nello stesso corpo e capisce la dinamica della scissione: la presenza di qualcuno a cui Fred voleva bene quand'era in vita causa il subentrare della sua personalità in sostituzione di quella di Illyria, mentre una situazione di tensione causa il subentrare della personalità di Illyria a quella di Fred.

Per non mettere in pericolo né Fred né Illyria, Spike porta Illyria con sé nella sua conquista di Beverly Hills al fine di riprendersi Los Angeles dalla grinfie dei demoni. A missione compiuta si ricongiungono ad Angel, Connor, Gwen e Nina. Illyria saputo che Spike ha avuto una relazione sessuale con una demone di nome Spider lo bacia ingelosita e si fa promettere dal vampiro di essere la sua unica priorità.

Sfortunatamente la dimensione demoniaca ha l'effetto collaterale di risvegliare i pieni poteri di Illyria che ne perde il controllo progressivamente, il che unito al suo attuale disordine mentale permette a Gunn (divenuto un vampiro) di approfittarsene e, dopo averla ferita gravemente nella forma di Fred, farla ritornare alla sua forma primordiale di mostruoso essere corazzato e gigantesco dotato di tentacoli prensili e zampe d'aquila. In questa forma semina il panico e la distruzione credendo che Fred vorrebbe questo ma, a seguito Wesley le trasmette tramite lo sfruttamento dei poteri empatici di lei, tutti i ricordi del gruppo riguardo a Fred, facendole capire chi era veramente la ragazza e riportandola nella forma di Fred.

In seguito all'azzeramento della nuova realtà da parte dei Soci Anziani grazie a un tranello di Angel, la situazione torna alla battaglia contro l'armata di fine serie, battaglia che stavolta viene vinta dal gruppo. Illyria, ora divenuta più umana per l'influenza della personalità di Fred, si colpevolizza della depressione di Wesley capendo di avergli portato via ciò che più amava.

Illyria, sotto l'influenza di Fred veglierà su Gunn privo di sensi all'ospedale e in seguito al suo risveglio si dirà contenta e spiegherà la sua situazione di "infetta dall'umanità" quasi come se ne fosse preoccupata, Gunn la conforterà e le spiegherà che le emozioni umane in un qualche modo la rendono più forte, cosa che suscita l'interesse di Illyria a "diventare umana" e dunque accompagnare Gunn nel suo viaggio fuori LA in cerca di sé stesso. Durante il viaggio imparerà a guidare una macchina, cosa di cui si dirà molto orgogliosa.

I due visiteranno la casa dei genitori di Fred ed in seguito ad una battaglia con i demoni razzisti noti come Il Flagello ritornerà in città e si riunirà alla Angel Investigations. Qui tenterà di sedurre Connor in quanto "in calore" (condizione che le capita una volta ogni millennio) tuttavia riuscirà a reprimere gli istinti emettendo una quantità tale di feromoni da fare quasi avere ad Angel un rapporto sessuale con Kate Lockley.

Illyria nella sua ricerca della propria umanità interiore troverà un valido aiuto in Spike, con cui inizierà a fare coppia fissa in battaglia.

Poteri e Abilità[modifica | modifica wikitesto]

Pieni poteri[modifica | modifica wikitesto]

I pieni poteri di Illyria sono sconosciuti. Quando Illyria prende possesso del suo nuovo "guscio" scopriamo che possiede una tremenda forza fisica. I suoi riflessi, la sua forza e la sua agilità la rendono una formidabile combattente corpo a corpo. Illyria usa antiche tecniche di combattimento che Spike compara al Taekwondo e al ju jitsu brasiliano. Anche se la capacità di adattamento di Spike gli concede un vantaggio occasionale, Illyria lo batte facilmente nelle loro sessioni di allenamento. La sua pelle è un duro guscio che protegge il suo corpo con una forte armatura, resistente alle armi, come spade e asce.

Illyria è capace in combattimento di alterare il tempo, capacità che le permette di evitare facilmente attacchi e proiettili; può facilmente arrecare un danno e lasciare l'area del combattimento prima che il suo avversario realizzi che lei si è mossa. Può anche aprire portali inter-dimensionali. Nell'episodio Sotto la superficie Wesley commenta il fatto che non ha bisogno di dormire o di mangiare, la sua percezione sensoriale è inoltre molto sviluppata.

Illyria può anche alterare il suo aspetto, rendendosi capace di ricreare la persona di Fred Burkle tanto da poter ingannare i suoi stessi genitori. Dice a Knox che può assumere qualsiasi forma lei voglia. Illyria è dotata anche di abilità empatiche che le permettono di percepire gli stati emozionali di chi le sta attorno. È stata capace di sentire la lussuria di Connor e il sentimento di frustrazione di Wesley e quello di colpa di Angel per la morte di Fred. È capace di comunicare con la flora e passa intere ore a parlare con le piante. È inoltre capace di distinguere gli umani (o come spesso li chiama lei "i primitivi") da demoni, vampiri e mezzo-sangue, oltre che gli esseri inumani come Marcus Hamilton (che chiama "creatura").

Poteri diminuiti[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere state assorbite dal generatore Mutari, le abilità d'Illyria sono significativamente diminuite. La sua forza fisica è molto calata, portandola al livello dei vampiri e di molti altri demoni. Non ha più neanche l'abilità di aprire portali e comunicare con le piante. Wesley percepisce che Illyria non è forte come prima e questo la porterà ad essere battuta da Marcus Hamilton in Giochi di potere. Anche la sua invulnerabilità e la resistenza del suo guscio decrescono, permettendogli di essere ferita durante le battaglie, tuttavia la sua resistenza ai danni è quasi invariata, difatti anche essere trapassata da una spada non la uccide. Oltretutto resta comunque in grado di sopravvivere a colpi energetici ed esplosioni.

Nonostante tutto rimane una combattente formidabile che riesce a uccidere alcuni membri del Circolo della Spina Nera senza alcuna difficoltà. Oltre che numerosi demoni emissari dei Soci Anziani e creature dalla dimensione doppia della sua.

Mantiene l'abilità empatica, di identificazione di umani e non umani, i sensi acuti e la capacità di poter cambiare il suo aspetto fisico. Dimostra inoltre di possedere una memoria genetica, che le ha permesso di acquisire tutti i ricordi di Fred e ricreare la personalità della ragazza nel suo corpo in qualità di doppelgänger.

Quando si trova in prossimità del generatore Mutari inoltre, Illyria è in grado, per breve tempo, di riacquistare i suoi pieni poteri.

Relazioni sentimentali[modifica | modifica wikitesto]

  • Wesley Wyndam-Pryce: anche se la loro "relazione" non è realmente di tipo romantico, ci sono dei vaghi segni di attrazione basati principalmente sulla relazione tra Fred e Wesley. Quando Wesley muore per mano di Cirus Vail, Illyria si vendica uccidendo immediatamente Cirus. È proprio l'antico a comunicare agli altri della morte di Wesley e a desiderare di "commettere più violenza" perché prova dolore. Il fantasma di Wesley in Angel: After the Fall chiederà poi a Spike di prendersi cura di Illyria al posto suo, confermando un'ultima volta il suo ruolo quasi paterno verso di lei.
  • Spike: Dopo la sua resurrezione Illyria condivide con Spike un legame particolare. Entrambi fanno un percorso "da demone a eroe" e entrambi condividono l'amore per la violenza. Le loro sessioni di addestramento sono per loro quasi un piacere: Spike affina le sue tecniche di combattimento e Illyria gli infligge pene e lo batte in combattimento. Ad un certo punto l'Antico esprime il desiderio di tenere Spike come suo cucciolo. Dopo che i poteri di Illyria sono diminuiti, Spike l'aiuta a prendere di nuovo confidenza con il mondo. La loro relazione rimane di tipo non romantico, ma si sviluppa in un reciproco rispetto finché in Angel: After the Fall entrambi iniziano a manifestare un'insolita e reciproca gelosia collegata ad un evidente attrazione.
  • Charles Gunn: Illyria, mossa dalle memorie di Fred diverrà molto protettiva nei confronti di Gunn. I due diverranno buoni amici e sarà proprio Gunn a confortarla nella sua crisi provocata dal sentirsi "infettata dall'umanità", spiegandole che l'umanità la renderebbe più forte e permettendole così di accettare meglio il suo cambiamento. Illyria inoltre si riferisce a Gunn chiamandolo Charles, esattamente come faceva Fred.
  • Angel: Inizialmente Angel e Illyria non si piacciono in quanto il vampiro la considera l'assassina di Fred e l'Antica è troppo orgogliosa per prendere ordini da lui. Col tempo tuttavia maturano un certo rispetto reciproco come guerrieri ed Illyria comincia ad accettare il suo ruolo di sua sottoposta. In un'occasione ha chiesto al vampiro di essere la sua guida dopo la morte di Wesley, di modo da avere la guida di una persona che considera essere "un demone con una parte umana" esattamente come lei.
  • Connor: Al loro primo incontro Illyria comprese la lussuria del ragazzo nei suoi confronti, Connor stesso ammette di essere "attratto dalle donne più grandi". Durante il periodo in cui Illyria andrà in calore (cosa che le accade una volta ogni millennio) tenterà di accoppiarsi col ragazzo, tuttavia passato il momento ammetterà di non essere interessata a lui solo per del sesso occasionale.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Anche se l'anima di Fred è stata sicuramente frantumata nel processo che ha portato Illyria a prendere possesso del suo corpo, Joss Whedon aveva pensato inizialmente di dividere Fred e Illyria in due se Angel avesse avuto una sesta stagione, come ha rivelato Amy Acker in un'intervista "Ora sto recitando nei panni di questo nuovo personaggio ma probabilmente riporteranno indietro Fred e dovrò lavorare interpretando entrambi"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ attribuitole dai suoi seguaci
  2. ^ a b c d e attribuitole da Spike
  3. ^ attribuitole da Wesley
  4. ^ a b attribuitole da Lorne
  5. ^ attribuitole da Charles Gunn