Ileksa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ileksa
Stato Russia Russia
Soggetti federali Carelia Carelia
Arcangelo Arcangelo
Lunghezza 155 km[1][2]
Bacino idrografico 3 950 km²[1][2]
Nasce alture Vetreny Pojas
Sfocia lago Vodlozero

La Ileksa (in russo: И́лекса?; anche Iloksa) è un fiume della Russia europea nordoccidentale (Repubblica di Carelia e oblast' di Arcangelo), tributario del lago Vodlozero (bacino idrografico della Vodla).

Nasce dal piccolo lago Kalgačinskij, posto nel versante meridionale delle alture Vetreny Pojas, catena di modesti rilievi collinari della Russia settentrionale; scorre mantenendo su tutto il percorso direzione mediamente meridionale, attraversando una regione quasi disabitata caratterizzata dall'alternanza fra bassi rilievi collinari di origine morenica e ampie zone pianeggianti, paludose e punteggiate di laghi. Sfocia nel lago Vodlozero, del quale è il principale immissario; dal Vodlozero esce poi il fiume Vodla, che porta le sue acque al lago Onega.

Il maggiore affluente è la Čusreka, confluente dalla sinistra idrografica; fra i numerosi specchi d'acqua attraversati dal fiume, il maggiore è il lago Monastyrskoe.

La Ileksa, analogamente a tutti gli altri fiumi della zona, è gelata per lunghi periodi ogni anno, mediamente dal tardo autunno alla primavera.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (RU) Река Илекса (Илокса) nel Registro nazionale dei corpi idrici.
  2. ^ a b (RU) Илекса. In Grande Enciclopedia Sovietica, 1969-1978.
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia