Il traditore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il traditore
Il traditorе.png
una scena del film
Titolo originale The Informer
Paese di produzione USA
Anno 1935
Durata 91 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia John Ford
Soggetto Liam O'Flaherty
Sceneggiatura Dudley Nichols
Produttore RKO Pictures
Distribuzione (Italia) Minerva (1936)
Fotografia Joseph H. August
Montaggio George Hively
Musiche Max Steiner
Scenografia Van Nest Polglase
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il traditore (The Informer) è un film del 1935 diretto da John Ford, tratto dall'omonimo romanzo di Liam O'Flaherty, vincitore di quattro Premi Oscar.

È stato presentato in concorso alla 3ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Irlanda,1922. Gypo Nolan è disoccupato e sopravvive con difficoltà nel clima della guerra civile. Bandito dai partigiani dell’IRA e dal Sinn Fein per non aver avuto il coraggio di uccidere un traditore, considerato, invece, un attivista nazionalista dagli occupanti inglesi, Gypo è abbandonato da tutti. Una situazione di fragilità che lo condurrà al tradimento e alla rovina.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema