Il tocco finale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il tocco finale
Titolo originale The Finishing Touch
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1928
Durata 19 min.
Colore B/N
Audio muto
Genere comico
Regia Clyde Bruckman
Leo McCarey (co-regista)
Soggetto H. M. Walker
Sceneggiatura Leo McCarey
H.M.Walker (intertitoli)
Produttore Hal Roach
Fotografia George Stevens
Montaggio Richard C. Currier
Interpreti e personaggi

Il tocco finale (The Finishing Touch) è un cortometraggio muto del 1928 diretto da Clyde Bruckman, con la supervisione di Leo McCarey[1]: è interpretato dalla coppia Laurel & Hardy.

La fotografia del film è di un giovane George Stevens, in seguito 3 volte premio Oscar (due come regista, nel 1952 e nel 1957).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Per cinquecento dollari, Stanlio e Ollio devono realizzare una casa in poche ore. Dopo aver combinato moltissimi disastri riusciranno nell'opera e ottengono i cinquecento dollari dal padrone. Ma a causa di un uccellino che si posa sul camino e lo fa crollare, il padrone rivuole indietro i soldi ma Stanlio e Ollio si rifiutano: inizia una furibonda lite a suon di sassate, finché la casa non crollerà definitivamente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ M. Giusti - S. Laurel e O. Hardy - Il Castoro Cinema, ottobre 1995 - p. 104

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema