Il tempo e la storia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il tempo e la storia
Logo del programma Il tempo e la storia
Anno 2013-2014
Genere Approfondimento storico
Puntate 160+
Durata 50 Minuti
Produttore Rai Cultura
Presentatore Massimo Bernardini
Regia Luca Mancini e Nicoletta Nesler
Rete Rai 3 e Rai Storia

Il tempo e la storia è un programma televisivo di approfondimento storico prodotto da Rai Educational e condotto da Massimo Bernardini, in onda dal lunedì al venerdì su Rai 3 (alle ore 13:20) e su Rai Storia (alle 20:30).

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

La trasmissione affronta fatti e personaggi della storia dell'umanità di tutti i tempi e luoghi, avvalendosi di un comitato scientifico di studiosi quali: Alessandro Barbero, Mauro Canali, Franco Cardini, Isabelle Chabot, Giovanni De Luna, Ernesto Galli Della Loggia, Emilio Gentile, Agostino Giovagnoli, Alberto Melloni, Gilles Pecout, Francesco Perfetti, Giovanni Sabbatucci e Lucio Villari[1].

Nel corso delle puntate il conduttore Massimo Bernardini interroga ciascuno studioso cercando di conciliare l'aspetto culturale e il rigore scientifico ad un linguaggio televisivo accessibile a tutti. In tal senso la trasmissione si rifà a L'approdo, la storica trasmissione culturale della Rai degli anni '60[2].

La sigla della trasmissione è una versione ridotta della canzone C'è tempo di Ivano Fossati[3].

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

Il Tempo e la Storia è scritto da Alessandra Bisegna, Francesco Cirafici, Cristoforo Gorno, Giorgio Cappozzo, Massimo Gamba, Michela Guberti, Roberto Fagiolo, Pierluigi Tiriticco, Fabio Bottiglione e Giancarlo Mancini.

Puntate[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Puntate de Il tempo e la storia.

Mancate messe in onda e repliche[modifica | modifica wikitesto]

In occasione delle dirette di Rai Parlamento, su Rai 3 la trasmissione non va in onda.

La sera stessa, su Rai Storia, viene talvolta riproposta una delle puntate già mandate in onda, ad esempio: Bergoglio, Papa argentino (06/02/2014), Le crociate (11/02/2014), Il processo Eichman (03/04/2014), Caporetto (04/04/2014), La preistoria dell'Unione Europea (18/06/2014). In altre occasioni vengono anticipate puntate che verranno successivamente trasmesse su Rai 3, ad esempio: Moro e la trattativa (21/11/2013), La corsa allo spazio (04/12/2013), Elezioni del '48 (11/12/2013), Il Papa in sinagoga (21/02/2014), Il volo di Lauro De Bosis (24/04/2014).

La prima puntata della seconda serie è andata in onda martedì 7 ottobre 2014, un giorno dopo la data ufficiale dell'inizio, a causa di una diretta Rai Parlamento. [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Il Tempo e la Storia", 160 puntate per raccontare l'uomo su Il Velino del 7/11/2013
  2. ^ Bernardini: "Io 'asino curioso' vi racconto la storia dell'uomo su Adnkronos dell'8/11/2013
  3. ^ Massimo Bernardini ripercorre Il Tempo e la Storia su Rai 3 e Rai Storia su Digital-Sat.it
  4. ^ Nonostante alcune dichiarazioni stampa che indicavano l'inizio della serie per il giorno lunedì 6 ottobre [1], il 6/10 Rai3 ha trasmesso una diretta Rai Parlamento (sul sito Rai.tv infatti la prima puntata, Caccia alle streghe con Alessandro Barbero, sul sito Rai.tv è indicata con la data del 7/10 e con il titolo sbagliato della puntata successiva che sarebbe dovuta andare in onda il 7/10 [2]) Inoltre la prevista puntata dell'8 ottobre, I mafiosi e la religione con Alberto Melloni, non è stata trasmessa: al suo posto è andata in onda la puntata Tre storie di fede e resistenza con Giovanni De Luna, che sarebbe dovuta andare in onda il 7/10 e che però sul sito Rai.tv è indicata con il titolo sbagliato della puntata non trasmessa [3].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]