Il suo passato preistorico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il suo passato preistorico
His prehistoric past.jpg
Il cavernicolo Charlot seduce una concubina
Titolo originale His Prehistoric Past
Paese di produzione USA
Anno 1914
Durata 10 min
Colore B/N
Audio muto
Genere comico
Regia Charlie Chaplin
Sceneggiatura Charlie Chaplin
Produttore Mack Sennett
Montaggio Charlie Chaplin
Interpreti e personaggi

Il suo passato preistorico (His Prehistoric Past), conosciuto anche come Charlot re per un giorno, è un film interpretato e diretto da Charlie Chaplin, fu proiettato la prima volta il 7 dicembre 1914.

È l'ultimo film di Chaplin girato con la Keystone. Il contratto tra le due parti era infatti in scadenza ed entrambe erano consapevoli del valore economico acquisito da Chaplin, ma l'accordo economico non venne raggiunto e conseguentemente, pur a malincuore, presero distinte direzioni. Dal 2 febbraio 1914 al 7 dicembre 1914 Chaplin girerà col produttore Mack Sennett, suo scopritore, complessivamente 35 film che varranno alla casa di produzione il successo economico e a Chaplin il passaporto per una sfolgorante ed irripetibile carriera cinematografica.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Prendendo spunto dal rinvenimento archeologico di alcuni resti relativi all'uomo preistorico avvenuto in quegli anni e che suscitarono grande interesse anche nell'opinione pubblica, Chaplin ambientò la commedia nell'età della pietra.

Il bello dell'uomo preistorico sono le donne preistoriche, sottomesse all'uomo ed in particolare al re di cui erano tutte mogli.

Il nostro cavernicolo, riconoscibile dalla bombetta, sta spulciando (letteralmente) la pelle di animale (con annessa coda) che lo riveste, quando viene folgorato dalla vista di una donna con la quale si intrattiene in sdolcinatezze e il cui stato emozionale (del cavernicolo) viene rivelato dal crescendo agitativo della coda annessa al suo vestito. Sennonché la donna è moglie del re che non gradisce l'interessamento del forestiero, almeno finché i due non fanno amicizia e il forestiero viene invitato a condividere i piaceri della sua corte.

Il cavernicolo però punta a condividere soprattutto le donne del re, la favorita in particolare suscitando l'ira del sovrano dal quale crederà di essersi sbarazzato Charlot allorché nella rissa scaturita lo scaraventa nel burrone e si sostituisce nel regno.

Ma sarà un regno di breve durata poiché lo stregone dai modi vistosamente effeminati e dal quale Charlot si era sempre tenuto a notevole distanza, soccorre il sovrano aiutandolo a risalire dalla caduta e subito questi, procuratosi una grossa pietra, affronta Charlot colpendolo.

Il cavernicolo si desta e realizza trattarsi di un sogno: in realtà Charlot si è addormentato sulla panchina del parco e un poliziotto lo sta strattonando per cacciarlo.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema