Il sole buio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il sole buio
Titolo originale Il sole buio
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Italia
Anno 1990
Durata 107 min
Colore colore
Audio mono
Genere drammatico
Regia Damiano Damiani
Soggetto Damiano Damiani
Sceneggiatura Damiano Damiani, Ennio De Concini
Produttore Mario Cecchi Gori, Vittorio Cecchi Gori
Produttore esecutivo Daniele Passani
Casa di produzione Cecchi Gori Group Tiger Cinematografica, Reteitalia
Distribuzione (Italia) Penta Film
Fotografia Sebastiano Celeste
Montaggio Enzo Meniconi
Musiche Riz Ortolani
Scenografia Umberto Turco
Costumi Vittoria Guaita
Trucco Rino Carboni, Maria Carmen Cuadrat
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il sole buio è un film del 1990, diretto da Damiano Damiani.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ruggero Brickman da Villamarina, un aristocratico da tempo residente negli Stati Uniti, torna in Sicilia per riscuotere l'eredità della madre, già fondatrice e direttrice di un riformatorio a Palermo. Durante una cerimonia alla memoria della madre, Brickman incontra Lucia Isgrò, una spacciatrice facente parte di una famiglia coinvolta nel giro della mafia: innamoratosi della giovane, Brickman cercherà di tirarla fuori dal giro chiedendo aiuto ad alcune sue conoscenze, come l'avvocato Camilla Staffa (già coinvolta in un processo contro alcuni boss mafiosi) e il commissario Catena (un funzionario della squadra mobile da tempo desideroso di trasferirsi a causa della difficile situazione della città).

I vari tentativi di redimere la ragazza (la quale, fra l'altro, mostra per Ruggero un'attrazione solamente fisica) si rivelano tuttavia inutili e Brickman finisce per compromettersi con alcune persone coinvolte con la mafia (fra cui l'avvocato Belmonte, secondo marito della madre e legato, all'insaputa della moglie stessa, agli ambienti della criminalità organizzata).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Alberto Pezzotta. Regia Damiano Damiani. Cinemazero, 2004. ISBN 8890121823.
  • Roberto Chiti, Enrico Lancia, Roberto Poppi. Dizionario del cinema italiano: I Film. Gremese Editore, 2002. ISBN 8884401372.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema