Il segreto della sabbia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Il segreto della sabbia
serie TV anime
Jane Buxton
Jane Buxton
Titolo orig. パタパタ飛行船の冒険
(Patapata Hikousen no Bouken)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autori
Regia Yuichiro Yano
Soggetto Yuka Yamada
Sceneggiatura
Character design Kenji Hachizaki
Mecha design Kazuhide Tomonaga
Animazione
Dir. artistica Makoto Shiraishi
Studio
Musiche
Rete WOWOW
1ª TV 5 gennaio 2002 – 29 giugno 2002
Episodi 26 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata ep. 22 min
Rete it. Hiro
1ª TV it. 8 dicembre 2008 – 8 gennaio 2009
Episodi it. 26 (completa)
Durata ep. it. 22 min
Dialoghi it. Francesca Bielli
Studio dopp. it. LOGOS srl
Direzione dopp. it. Pino Pirovano
Generi avventura, fantascienza, steampunk

Il segreto della sabbia (パタパタ飛行船の冒険 Patapata Hikousen no Bouken?) è un anime in 26 episodi prodotto nel 2002 da Telecom Animation Film e TMS Entertainment. La serie è stata trasmessa sul network giapponese WOWOW a partire dal 5 gennaio 2002 ed in Italia dalla rete digitale Hiro dal dicembre 2008.

La serie è liberamente tratta da "L'étonnante aventure de la mission Barsac" di Michel Verne e da "Di fronte alla bandiera" (Face au drapeau, 1896) di Jules Verne.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

« C'è anche mia madre da qualche parte in mezzo a quelle stelle lassù, e io sono sicura che un giorno spiccherò il volo verso di lei. »
(Jane Buxton - ep. 5, "Viaggio di signorina (seconda parte)")

La storia è ambientata nella seconda metà del XIX secolo. La piccola Jane è orfana di madre: infatti Anna Buxton è morta nel darla alla luce. La bambina cresce quindi con il fratello maggiore George ed il padre Lord Buxton. Passati tre anni il padre si risposa con Margaret, una donna che ha un figlio di undici anni di nome William. Madre e figlio vanno quindi ad abitare nel castello di Glenar, dimora di Jane e del padre, ma il ragazzo non gradisce la svolta che ha preso la sua vita e si dimostra estremamente scontroso con tutti. Geloso dell'affetto che la madre ha verso i componenti la famiglia Buxton, ha un profondo legame di amicizia solamente con Jane.

Purtroppo anche Margaret di lì a poco muore e a William non rimane altro che l'affetto di Jane, l'unica amica che gli è rimasta, covando però nel profondo un grande risentimento verso gli altri Buxton.

Passano gli anni e Jane, intelligente ed intraprendente come è, sviluppa una grande attitudine per la meccanica. Il suo sogno è infatti quello di poter volare e invece di seguire le lezioni di piano come tutte le altre ragazze di buona famiglia, passa il tempo a rovistare nel laboratorio del fratello maggiore George per costruire improbabili macchine volanti a pedali, facendo impazzire il povero maggiordomo Agenore che dovrebbe vegliare su di lei.

George è un giovane studioso che sta sviluppando una teoria partendo dalle antiche leggende che provengono dall'Oriente ed è convinto dell'esistenza di una sostanza, il "Fojusen" che permetterebbe agli uomini di volare. Riceve dal governo un incarico segreto per svolgere ricerche approfondite e parte quindi per l'Est, ufficialmente per una missione archeologica. Stranamente anche il fratello William, coinvolto in affari poco chiari con la banca di famiglia, scompare nello stesso periodo.

Dopo qualche tempo, quando Jane è ormai un'adolescente di 14 anni, la famiglia Buxton è sconvolta da terribili avvenimenti. Una lettera ufficiale del governo comunica l'esecuzione di George, reo di aver fomentato una rivolta in un paese orientale e subito dopo la banca dei Buxton viene svaligiata da uomini provenienti da una misteriosa macchina volante, causando la rovina della famiglia. Il cuore di Lord Buxton, non regge a tutto questo e l'uomo si riduce in fin di vita. L'unica cosa che Jane può fare, nella sua disperazione, è di accudire il padre ormai morente, quando un giorno riceve una lettera. L'indirizzo sembra vergato dalla mano del fratello George ed il contenuto è solamente una strana pietra azzurra che sembra possedere poteri misteriosi.

Con la certezza che il fratello sia ancora vivo, Jane affida il padre alla governante e con Agenore parte per l'Oriente, per quella che diventerà la più grande avventura della sua vita.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Jane Buxton[modifica | modifica wikitesto]

È una ragazzina di 14 anni con una spiccata attitudine per la meccanica ed il desiderio di riuscire a volare, forse per la speranza inconscia di andare più vicino alla madre che non ha mai conosciuto. Ama molto il fratello George ed il fratellastro William e questo affetto è ricambiato. Ragazza intraprendente, non esita a partire per l'Oriente alla ricerca di George, che ritiene sia ancora vivo nonostante la versione ufficiale del governo. Alla fine della storia, sarà l'unica sopravvissuta allo schianto della nave volante Prominence grazie a William che riuscirà a salvarla all'ultimo istante, ed in seguito riuscirà nel suo intento di costruire una piccola macchina volante.

George Buxton (alias dottor Kamale)[modifica | modifica wikitesto]

Fratello maggiore di Jane è un giovane studioso che parte per l'Oriente su incarico del governo per comprovare la sua teoria sull'esistenza del "Fojusen", una misteriosa sostanza che nell'antichità avrebbe permesso agli uomini di volare. Con l'aiuto del fratellastro William realizza il suo sogno: costruire "Neo City" una "città ideale" sorta vicino alle miniere di "Fojusen" grazie all'enorme energia prodotta da questa sostanza. Non si rende però conto che William per coltivare questo progetto, non ha esitato a ridurre in schiavitù le numerose persone che contribuiscono con il loro lavoro a mantenere i ricchi abitanti della città. William ha il folle progetto di utilizzare l'energia del "Fojusen" per conquistare il mondo e quando George è messo da Jane di fronte alla realtà, tenta di fermare il fratellastro e muore con lui nello schianto dell'aeronave "Prominence".

William Buxton (alias sir Herry Killer)[modifica | modifica wikitesto]

Fratellastro di Jane, entra a far parte della famiglia Buxton quando lei ha solo tre anni. Scontroso e geloso dell'affetto che la madre riversa sugli altri membri della famiglia, col passare degli anni e soprattutto dopo la morte della madre, arriva a covare un forte rancore i Buxton tranne che con Jane, che rimane l'unica sua vera amica. Una volta adulto segue di nascosto il fratello nella sua missione in Oriente e strumentalizza il suo lavoro per creare una città governata dalla paura, dove pochi e ricchi abitanti vivono grazie al lavoro di innumerevoli schiavi. Avvia il "Progetto Genesis" che permette di generare un'enorme quantità di energia dal "Fojusen", col segreto intento di governare il mondo intero e solo l'enorme affetto che ha verso Jane lo risveglierà all'ultimo momento da questo suo delirio di onnipotenza.

Christophe Barsac[modifica | modifica wikitesto]

Viceministro del governo inglese, è l'unico a credere alle teorie di George Buxton e lo incarica di intraprendere una missione segreta in Oriente. Alla presunta morte del giovane studioso, organizza una seconda missione, ufficialmente per combattere una banda di predoni che terrorizzano la popolazione locale, ma in realtà col segreto compito di far luce sulla misteriosa scomparsa di George. Durante il viaggio si imbatte in Jane che inconsciamente le ricorda la figlia morta tanti anni prima. Anche per questo acconsentirà che la ragazza si aggreghi alla spedizione, senza sospettare che lui e Jane (entrambi in incognito) sono alla ricerca della medesima persona.

Riferimenti ad altre opere[modifica | modifica wikitesto]

Il segreto della sabbia a partire dal titolo (l'originale tradotto letteralmente è Il segreto della sabbia azzurra) è un omaggio all'anime Nadia - Il mistero della pietra azzurra. Inoltre è ricco di riferimenti alle opere di Hayao Miyazaki, soprattutto Conan il ragazzo del futuro e Laputa: castello nel cielo[1].

  • La protagonista Jane ricorda da vicino Jean Luc Lartigue di Nadia - Il mistero della pietra azzurra. Come lui si interessa di meccanica, è appassionata di aeroplani e tenta di costruirne uno per poter finalmente volare. Anche Jane come Jean ama numerare le proprie creazioni: l'aeroplano che riuscirà a fare volare è il "Flapper n. 28". Inoltre gli stessi aeroplani a pedali si ritrovano anche in Kiki consegne a domicilio in quel caso costruiti e pilotati dal co-protagonista Tombo, appassionato anche lui di volo.
  • La "Sabbia Azzurra" che Jane conserva nel suo medaglione che porta al collo, ricorda la "Pietra Azzurra" di Nadia o la "Gravipietra" in Laputa: castello nel cielo, ed ha proprietà levitative molto simili.
  • L'ambientazione Steampunk e soprattutto la nave che Jane ed i suoi amici utilizzano per attraversare il deserto, ricordano le strane navi volanti delle opere di Miyazaki che si trovano ad esempio in Laputa: castello nel cielo
  • Neo City con la sua alta torre, ricorda Indastria di Conan il ragazzo del futuro. Anche lì vi sono gli schiavi che lavorano nei sotterranei della città per mantenere negli agi i veri cittadini.
  • L'enorme nave volante Prominence ricorda il Giganto di Conan il ragazzo del futuro. Viene utilizzata per distruggere parte di Neo City, così come il Giganto con Indastria, e alla fine precipita e viene distrutta provocando la morte del "cattivo" Herry Killer. Jane si salva dal disastro in modo molto simile a Conan.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il doppiaggio italiano è stato eseguito presso lo studio LOGOS srl sotto la direzione di Pino Pirovano ed i dialoghi italiani di Francesca Bielli.

Personaggi Voce giapponese Voce italiana
Jane Buxton Ema Kogure Elisabetta Spinelli
William Buxton Toru Ohkawa Benedetta Ponticelli (bambino)
Patrizio Prata (adulto)
George Buxton Masakazu Suzuki Paolo De Santis
Edward Buxton Masaaki Tsukada - n. d. -
Christophe Barsac Akio Ohtsuka Raffaele Farina
Sabrì Maki Mizuma Benedetta Ponticelli
Agenore San Bellan Rokuro Naya Mario Scarabelli
Marcenay Naomi Kusumi Diego Sabre
Morilire Mitsuaki Madono Daniele Demma

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

Sigla iniziale giapponese
Sigle finale giapponesi
  • "What Can I Do", testo e musica di Michael Africk, arrangiamento di Cybersound è interpretata da Michael Africk e Mai Kuraki (ep. 1-13)
  • "This is your life", testi di Mai Kuraki, musica di Aika Ohno è interpretata da Aika Ohno (ep. 14-26)
Sigla iniziale e finale italiana

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Il segreto della sabbia è stato trasmesso in prima tv su Hiro esordendo l'8 dicembre 2008 con 3 episodi. In seguito venne trasmesso dal lunedì al venerdì (ore 9,00 14,05 e 17,45) con le repliche della settimana al sabato e domenica. Nel 2010 è stato replicato alle ore 12,30 e nel 2011 alle 9,05 13,20 e 22,45.

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone Italia
1 I Buxton
「バクストン家の三兄妹」 - bakusuton ka no san kyoodai
5 gennaio 2002 8 dicembre 2008
2 Piccolo disaccordo
「小さな亀裂」 - chiisana kiretsu
12 gennaio 2002 8 dicembre 2008
3 Un'ombra scura
「滲み出した黒い陰」 - shimi dashi ta kuroi kage
26 gennaio 2002 8 dicembre 2008
4 Viaggio di signorina (prima parte)
「はじめての航海」 - hajimete no kookai
2 febbraio 2002 9 dicembre 2008
5 Viaggio di signorina (seconda parte)
「船乗りの勲章」 - funanori no kunshoo
9 febbraio 2002 10 dicembre 2008
6 Il signor Barsac
「バルザックさん」 - baruzakku san
16 febbraio 2002 11 dicembre 2008
7 Nuove conoscenze
「新しい出会い」 - atarashii deai
23 febbraio 2002 12 dicembre 2008
8 Nel deserto
「砂漠へ」 - sabaku e
2 marzo 2002 15 dicembre 2008
9 Tempesta di sabbia
「砂嵐」 - sunaarashi
9 marzo 2002 16 dicembre 2008
10 Quello che so fare
「私に出来ること」 - watashi ni dekiru koto
16 marzo 2002 17 dicembre 2008
11 Mistero di un naufragio
「難破船と青い砂の謎」 - nanpa sen to aoi suna no nazo
23 marzo 2002 18 dicembre 2008
12 I predoni sulle slitte a motore (prima parte)
「機械盗賊団〜前編」 - kikai toozoku dan? zenpen
30 marzo 2002 19 dicembre 2008
13 I predoni sulle slitte a motore (seconda parte)
「機械盗賊団〜後編」 - kikai toozoku dan? koohen
6 aprile 2002 22 dicembre 2008
14 Morilire è smascherato
「モリリレの正体」 - moririre no shootai
13 aprile 2002 23 dicembre 2008
15 Segreti
「おたがいの秘密」 - o ta gai no himitsu
20 aprile 2002 24 dicembre 2008
16 Qui giace George
「ジョージ ここに眠る」 - jooji koko ni nemuru
27 aprile 2002 25 dicembre 2008
17 Il primo volo
「はじめての空」 - hajimete no sora
4 maggio 2002 26 dicembre 2008
18 Neo City
「ネオシティ」 - neo shiti
11 maggio 2002 29 dicembre 2008
19 Il Dottor Kamale
「カマレ博士」 - kama re hakase
18 maggio 2002 30 dicembre 2008
20 Fuga
「逃亡」 - tooboo
25 maggio 2002 31 dicembre 2008
21 Il segreto del FuJusen
「浮遊泉の謎」 - fuyū izumi no nazo
1º giugno 2002 1º gennaio 2009
22 Invasione
「侵入」 - shinnyū
8 giugno 2002 2 gennaio 2009
23 La verità
「真実」 - shinjitsu
15 giugno 2002 5 gennaio 2009
24 La caduta dell'impero
「帝国の崩壊」 - teikoku no hookai
22 giugno 2002 6 gennaio 2009
25 Una macchina volante chiamata Prominence
「飛行機械プロミネンス」 - hikoo kikai purominensu
29 giugno 2002 7 gennaio 2009
26 Con affetto Jane
「ジェーンより愛を込めて」 - jeen yori ai o kome te
6 luglio 2002 8 gennaio 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per un'analisi critica si rimanda a AnimeClick.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]