Il segreto (telenovela 2011)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il segreto
IlSegreto.png
Immagine tratta dalla sigla italiana
Titolo originale El secreto de Puente Viejo
Paese Spagna
Anno 2011 – in produzione
Formato serial TV
Genere telenovela
Stagioni 4
Puntate 1096
Durata 50 min (puntata)
Lingua originale spagnolo
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Aurora Guerra
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione Ida y Vuelta
Prima visione
Prima TV Spagna
Dal 23 febbraio 2011
Al in corso
Rete televisiva Antena 3
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 10 giugno 2013
Al in corso
Rete televisiva Canale 5

Rete 4 (repliche dal 9 dicembre 2013)

Il segreto (El secreto de Puente Viejo) è una telenovella spagnola del 2011, in onda su Antena 3 dal 23 febbraio 2011[1].

In Italia, la prima stagione viene trasmessa su Canale 5 dal 10 giugno 2013[2] dalle 14:45 alle 15:30 riscuotendo un grande successo. La telenovella è stata riconfermata nel pomeriggio autunnale, invernale e in prima serata la domenica grazie ad una media di 3 milioni di telespettatori quotidiani e circa il 26% di share. Il 18 novembre 2013 la serie riesce a battere la soap CentoVetrine. La soap attualmente è in onda dal lunedi al venerdì dalle 16:20 alle 17:10, il sabato dalle 15:30 alle 16:10 e il mercoledì in prima serata alle 21:20 fino a mezzanotte con tre puntate inedite. Dal 9 dicembre 2013 la telenovela viene replicata dal lunedì alla domenica dalle 19:40 alle 20:40 su Rete 4, con una media di 1.600.000 telespettatori e il 6% di share, nonostante continuino ad andare in onda gli episodi inediti su Canale 5. La sigla della telenovela è una versione strumentale della canzone Have You Ever Really Loved a Woman? di Bryan Adams.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Prima Stagione[modifica | modifica sorgente]

1896, Puente Viejo. Pepa Aguirre è una giovane levatrice, amante di Carlos Castro il quale è sposato con Elvira Orellana, quest'ultima in attesa e paziente di Pepa. Anche la levatrice rimane incinta ed entrambi i figli di Carlos vengono alla luce nello stesso giorno tuttavia il figlio legittimo che questi ha avuto con Elvira nasce deforme e già privo di vita. Elvira scopre il tradimento di Carlos e ordina all'uomo di sottrarre il bambino alla levatrice, rapimento che avverrà approfittando di un riposo della madre. Pepa scoprirà che il piccolo gli è stato sottratto e tenterà in ogni modo di riprenderselo ma senza successo, rischiando il linciaggio ad opera della popolazione locale che la crede una ladra di bambini.

Dopo poco tempo la tenuta di Carlos viene distrutta dalle fiamme provocate da Angustias Osorio, cognata di Carlos. Nel rogo gli unici a sopravvivere sono la stessa Angustias e il figlioletto di Pepa a cui questa darà nome Martìn.

Sono passati sei anni e Pepa ha trovato un nuovo impiego come levatrice proprio per Angustias che è aspetta il figlio di Trìstàn Castro, militare reduce di guerra riunitosi con la madre Francisca Montenegro, la sorella Soledad, la moglie Angustias e il piccolo Martìn che crede aver concepito poco prima di essere partita per il fronte.

Trìstàn si innamora subito follemente di Pepa ma la levatrice non ricambia, memore dell'esperienza con Carlos Castro.

Le vicende di Puente Viejo si intrecciano con le vite di vari personaggi, vi sono: la famiglia Ulloa con Raimundo capofamiglia che gestisce la locanda insieme alla figlia Emilia, a questi si aggiunge anche Sebastiàn, il quale dopo un lungo periodo di studi a Madrid decide di tornare alla sua terra; c'è poi la famiglia Castañeda con capofamiglia Josè che, nonostante i suoi problemi di salute, lavora nei campi di Francisca, la moglie Rosario che lavora come cuoca nella villa di Francisca, il primogenito Alfonso, anche egli bracciante nei campi di Francisca, Juan che dopo aver studiato pittura a Valencia, lavora anche esso nei campi, Mariana, domestica alla villa ed infine Ramiro anche esso contadino. L'intera famiglia vive in una umile dimora di proprietà di Francisca. La famiglia Mirañar, con il capofamiglia Pedro sindaco del paese e proprietario dell'emporio, Dolores, sua moglie, anche questa attiva nell'emporio e il loro simpatico figlio Hipòlito, noto combina-guai. Tra gli altri personaggi degni di nota vi sono Anselmo prete del paese, il dottor Juliàn medico anziano del paese e Mauricio Godoy capomastro di Francisca senza scrupoli.

Soledad è fidanzata segretamente con Juan. Alcuni anni prima successe che Salvador Castro padre di Soledad abusò più volte di questa ultima e un giorno scoprendo la relazione che c'era con Juan provò ad ucciderlo ma senza successo perché proprio Soledad uccise a sua volta il perfido Salvador nascondendolo insieme al ragazzo in un luogo dove nessuno l'avrebbe trovato. Francisca anche essa odiava suo marito Salvador ritenuto dalla donna un perverso vedendo che per lungo tempo l'uomo non si faceva più vivo si fece dare dal dottor Juliàn un certificato di morte falsa con un uomo che però non era il marito. Trìstàn allora decide di cominciare le ricerche perché qualcosa non gli torna per quanto riguarda la morte di suo padre, anche se i fratelli Castañeda provano più volte a mandarlo fuori strada per non fargli scoprire la verità lui ci riusicrà lo stesso, Soledad gli spiegherà tutta la storia e Trìstàn la perdonerà.

Angustias nel frattempo si comporta in maniera instabile e quindi Trìstàn e Francisca decidono di rinchiuderla in un manicomio con l'aiuto del dottor Mendivil. Lì Angustias conosce Felisa che l'aiuta a scappare da quel posto.

Pepa scopre che in realtà Martìn è suo figlio e all'inzio lo confessa alla sua nuova amica Emilia. Poco dopo anche Don Anselmo si ricorda di Pepa e della sua tragica storia. Pepa dice a Trìstàn che Angustias non ha partorito il figlio ma non specificandogli di chi è la madre e ovviamente il padre, questo in seguito gli viene confermato da Mendivil.

Francisca comincia a sospettare che Soledad ha una relazione con Juan e invita Mauricio a far fare lavori duri al ragazzo mentre chiama una attrice che spaccierà per cugina di cui nome è Mercedes per controllare la figlia.

Nel frattempo Juliàn muore portandosi nella tomba molti segreti e di seguito arriverà Alberto Guerra. L'uomo si innamorerà di Pepa che però non lo contraccambierà, mentre Emilia si innamorerà di lui ma il dottore non avrà occhi che per Pepa e gli chiederà di sposarlo ma la levatrice rifiuterà.

Nel frattempo arriva alla villa Ignaci Moncada un gentile marchese ospite di Mercedes che proverà a sedurre Soledad ma senza successo anche se la madre lo invita verso l'uomo. Ignaci però nasconde un segreto in realtà è il figlio di Eugenia Moncada donna che è stata lasciata da Salvador per sposarsi con Francisca e l'uomo vuole vendicarsi di un membro della famiglia. Mercedes lo scoprirà ma non lo dirà a nessuno solo per poco però.

Francisca caccierà dalle terre i Castañeda dopo essersi assicurata che Juan sia stato ben picchiato da Mauricio e i suoi scagnozzi rischiando addirittura la vita salvato poi da Alberto. Quando sembra tutto pronto per il matrimonio tra Soledad e Ignaci poiché la Castro decide di accettare la proposta dell'uomo colta dalla disperazione dopo la partenza di Juan, Francisca scopre il piano organizzato da Ignaci e Trìstàn decide di far tornare i Castañeda ma al loro ritorno mancheranno Juan e Josè. Rosario dirà che Juan è morto mentre Josè è rimasto nel suo paese natale a causa dei seri problemi di salute. Soledad allontana Mercedes dalle terre. Dopo un po' di tempo si scoprirà che Juan non è morto e affronterà in un duello di pistola Ignaci facendolo allontanare dal paese.

Felisa scappa anche lei dal manicomio e va in aiuto di Angustias che si sta rendendo conto che tra Trìstàn e Pepa c'è una relazione, Felisa allora organizza dei piani per allontanare la levatrice senza successo. Fino a quando Angustias partorisce e Felisa uccide il figlioletto a cui Trìstàn gli aveva dato il suo nome e fa ricadere la colpa su Pepa che viene incarcerata per infanticidio. Pepa lì conosce Flora che la aiuta a superare i difficili giorni e quando sembra arrivata per Pepa la fine Don Anselmo scopre che Felisa in passato aveva ucciso i suoi figlioletti. Mendivil si recherà con il prete da Francisca confermandogli il fatto che è stata Felisa ad uccidere il bambino e non Pepa.

Raimundo da giovane era figlio di una famiglia molto benestante e lui era innamorato follemente di Francisca. Purtroppo le due famiglie si odiavano tantissimo e quindi li separarono. Raimundo fu costretto a sposare Natalia Balboa figlia di una famiglia benestante di Madrid mentre Francisca si sposò con Salvador. Raimundo andò a vivere a Villafranca con Natalia purtroppo l'uomo entra in depressione poiché gli manca la sua Francisca. Al ritorno a Puente Viejo Francisca fa di tutto per estirpare tutto il patrimonio di Raimundo riuscendoci. Sebastiàn tornando a Puente Viejo gli viene offerta un'opportunità da Francisca per diventare socio con lei per quanto riguarda l'apertura di una conserviera. Sebastiàn essendo un uomo molto ambizioso decide di accettare la proposta ma il padre lo invita a rifiutare ma il figlio non lo ascolta.

Felisa prova ad uccidere Martìn ma senza successo venendo cattuarata da Trìstàn e Mendivil la porterà nuovamente in manicomio. Angustias nel frattempo va a trovare Pepa in carcere che gli dice essere la vera madre di Martìn. Pepa viene scarcerata e non vorrà più avere contatti con Trìstàn. Alberto la chiederà in sposa e gli dirà che se si uniranno la aiuterà a recuperare Martìn, Pepa prima rifiuta ma poi accetta ma in seguito si riavvicina a Trìstàn che gli chiederà di sposarla. Quindi Pepa il giorno delle nozze dovrebbe sposarsi con Alberto o con Trìstàn. Purtoppo quest'ultimo cadrà da cavallo per colpa di un forestiero e Pepa si sposerà con Alberto.

Angustias si suicidia nella stanza di Pepa e la accusa di tutti i suoi mali.

In seguito si scoprirà che quell'uomo era Carlos che è tornato a Puente Viejo per uccidere Pepa che crede l'appicatice dell'incendio. Alberto nel frattempo cambia carattere e comincia ad essere possessivo fino ad abusare della levatrice che si vuole separare da lui ma Alberto rinchiude Pepa nel sottoscala dell'ambulatorio, fino a quando Emilia la ritroverà.

Soledad si sposerà con Juan nel bosco all'insputa della madre, che quando lo verrà a a sapere andrà su tutte le furie.

Trìstàn mette Martìn in un collegio e dopo che Pepa si separa finalmente da Alberto, Carlos prova ad uccidere Pepa ma Trìstàn riesce a salvarla ma quando sembra che la levatrice stia lo stesso per essere uccisa da Carlos sarà Alberto che sacrificherà la propria vita per la donna che ha amato alla follia. In seguito verrà fuori che Alberto in passato aveva ucciso la moglie che lo aveva tradito e che non poteva nemmeno esercitare la funzione di medico.

Trìstàn ha un segreto di cui nessuno ne sa niente poiché è un qualcosa che è successa in guerra che Maximiliano Prieto vuole svelare essendo anche lui stato in esercito con il Castro. Viene fuori che Trìstàn in battaglia ha ucciso due alte cariche del esercito di cui i nomi sono Mateo e Sevilla che volevano distruggere un intero villaggio di innocenti solo perché avevano perso la guerra. Quando Trìstàn sembra ormai destinato alla morte Carlos impicca Maximiliano e fa trovare scritto un foglio in cui lo stesso si pente di quello che aveva detto alla guardia civile. Quindi Trìstàn si salva.

Ora Pepa e Trìstàn potrebebro vivere la loro relazione senza troppi problemi ma Carlos rapisce dal collegio Martìn e lo porta in un luogo lontano da Puente Viejo dove è costretto a investigare il Comandante Sanz che non riesce però a ritrovare Martìn ne tantomeno Carlos, lasciando Pepa, Trìstàn e Francisca molto agitati per la fine del piccolo. Dopo un po' viene ritrovato il corpo di Carlos in un carro ma di Martìn non si hanno tracce.

Nel frattempo a Puente Viejo giunge Virtudes ex fiamma di Sebastiàn e i due ritornano insieme e stanno quasi per sposarsi quando Gerardo ex marito di Virtudes che la donna credeva morto ritorna e i due si rimettono insieme. Putroppo Sebastiàn li aiuta nei loro atti illegali essendo contrabbandieri e viene incarcerato. Dopo un po' succede che Gerardo muore nell'esplosione della nitroglicerina e Virtudes vuole vendicare la morte recandosi da Francisca ma Raimundo salva la vita alla sua vecchia fiamma e uccide Virtudes. Così Francisca per sdebitarsi libera Sebastiàn dal carcere.

Alfonso si innamora di Emilia e comincia a fargli regali di nascosto ma senza mai dichiararsi mentre il fratello Ramiro lo invita a farlo. Arriva a Puente Viejo una avvenente duchessa di nome Eloìsa che si è rotta una gamba a causa di un incidente di carrozza con Juan e viene ospitata nella tenuta di Francisca. Eloìsa chiede alla Montenegro se lei ha una figlia ma la donna gli dice che è morta ma poco dopo la duchessa viene a sapere da Mariana che la figlia è sposata con il fratello e così la duchessa vuole conoscere Juan. Tra i due nasce una storia che rimane segreta e viene scoperta dalla madre Rosario che decide di raccontarlo a Francisca. Un giorno Soledad in dolce attesa di Juan vede davanti ai propri occhi il tradimento e lo lascia. Juan prova a recuperare la fiducia di Soledad senza successo fino a quando durante una colluttazione proprio con Juan la Castro cade dalle scale e perde il proprio bambino.

Nel frattempo una persona sconosciuta comincia a comprare tantissime terre intorno a Puente Viejo come ad esempio quelle del sindaco Pedro e nessuno conosce l'identità, si scoprirà essere Olmo Mesìa e che piano piano sta circondando tutta la villa dei Montenegro e Francisca non capisce il perché. Ed inoltre Olmo ha molto interesse per Pepa.

Verrà celebrato un funerale senza corpo di Martìn dove accoreranno tutti i protagonisti della soap ma ad un certo punto Pepa confesserà davanti a tutti di essere la madre di Martìn per lo stupore generale. In seguito Trìstàn spiegherà come sono andate le cose tra Carlos e Pepa tanti anni prima e Francisca comincerà ad odiare con tutta la sua forza la levatrice.

Nel frattempo la sopa viene arricchita dall'ingresso in scena di altri due personaggi Gregoria Casas e Severiano. La prima il nuovo medico donna che si dimostra subito in competizione con Pepa e che si innamora di Trìstàn che però non la ricambia essendo innamorato di Pepa. Severiano invece arriva a Puente Viejo su invito del suo amico Alfonso e dopo poco perde la testa per Emilia e i due si mettono insieme, ma Alfonso si accorge che Severiano la sta solo usando per fargli usare dei soldi per poter andare a vivere in America, Alfonso prova a spiegarlo ad Emilia che però non lo ascolta poiché accecata dall'amore.

Pepa quindi chiede a Trìstàn di cercare Martìn ma dopo un po' di tempo di ricerche vane il Castro decide di abbandonarle ma la levatrice non si arrende e continua a cercare da sola Martìn ma senza successo. Un giorno si arrampica su un dirupo ma viene salvata da Trìstàn che la porta alla villa poiché gravemente malata. A Pepa vengono prescritte delle cure mediche dalla dottoressa Casas ma Francisca senza farsi vedere gli dosa la medicina in più e così Pepa si sentirà male e rischierà la morte. Pepa andrà via dalla villa e comincerà a stare meglio ma Francisca pagherà una medium di nome Matilde per cercare di farla illudere di poter comunicare con i morti quindi con Martìn, Pepa ci crederà e la medium gli farà assumere un mix di funghi che la farà cadere da un dirupo ma verrà salvata dal suo angelo custode Flora e dal quel momento Pepa si riprenderà. Un giorno Francisca cercherà di eliminare Pepa con l'aiuto della dottoressa Casas e di Mauricio ma alla fine la dottoressa ci rinuncerà. Dopo poco Matilde verrà trovata morta davanti alla porta della stanza di Pepa e all'inizio si penserà che fosse lei la colpevole ma poi si scoprirà non essere così.

Dopo poco giungerà un uomo misterioso che fa spaventare Raimundo si tratta di Eulalio. Successe infatti anni prima che Raimundo a causa dei suoi problemi di alcool una sera sia uscito da una taverna e abbia preso una carrozza senza controllare la velocità volle il caso che si scontrò con un'altra carrozza e le due persone lì dentro morirono tranne la piccola Emilia che Raimundo prese come sua figlia. Eulalio è il fratello del vero padre di Emilia e vuole far sapere tutta la verità alla ragazza. Sebastiàn e Raimundo provano ad impedire ciò ma senza successo e Emilia all'inizio si sentirà delusa ma poi deciderà di accettare gli Ulloa come sua unica famiglia.

Alfonso prova a far aprire gli occhi a Emilia per quanto riguarda Severiano e prepara una trappola con l'aiuto di Raimundo in cui Severiano ci casca e così la ragazza può capire realmente che uomo sia il soprannominato Il Bello.

Hipòlito è stato chiamato per il servizio militare ma lì Angelina moglie del comandante Cortès si innamora di lui e dopo poco Hipòlito viene allontanato dal servizio. Fatto ritorno a Puente Viejo i genitori gli chiedono il perché del suo ritorno ma lui all'inizio non sembra dirlo quando torna Angelina che è innamorata di lui ma Hipòlito non ricambia ma quando i genitori scoprono che Angelina è figlia del capitano Cortès invitano il figlio a sposare la ragazza fino a quando sembra tutto pronto per le nozze Angelina scappa con un altro uomo.

Ramiro personaggio fino a quel momento secondario viene chiamato per l'esercito e la famiglia lo deve salutare tra le lacrime un po' di tutti.

Trìstàn e Pepa si riavvicinano e il Castro chiede alla levatrice di sposarlo e la donna accetta, Agueda cerca di far in modo di posticipare le loro nozze e Pepa quindi chiede alla donna il perché.

Severiano dopo che Emilia lo lascia e deciso lo stesso a trovare i soldi per andare in America e dopo aver avuto una relazione con una benestante del luogo, dopo una notte di passione la donna muore e Severiano decide di far ubriacare il suo amico Juan e di farlo svegliare la mattina davanti al cadavere di quella donna, Juan in preda al panico nasconde il corpo nel bosco. Dopo poco la guardia civile arresta Juan e lo accusa dell'uccisione. Sarà poi Soledad che in qualche modo con l'aiuto di Olmo farà uscire Juan di prigione ma Pardo incaricato da Olmo dirà al ragazzo che Soledad ha provato a farlo rimanere in cella.

Viene fuori che Olmo ha una matrigna che si chiama Agueda e sembra molto interessata a Pepa dopo poco si rivelerà essere la vera madre di Pepa che la cercata in tutta la Spagna e ora che la trovata gli vuole spiegare tutta la storia. Un giorno Salvador Castro fece degli affari con la famiglia di Agueda, quando pero conobbe l'adolescente ragazza la venerò con buone parole e propositi quindi fra i due ci fu una relazione e da lì nacque Pepa che non è figlia di Josefa Balmes come pensava ma questa ultima è solamente la levatrice di Agueda. Quindi Trìstàn e Pepa sono fratelli.

In realtà pero scopriremo che Pepa e Trìstàn non sono realmente fratelli poiché Trìstàn è figlio di Raimundo Ulloa ovviamente questo è il segreto che nasconde Francisca che con l'aiuto di Juliàn vecchio medico del paese falsificò le date della nascita di Trìstàn e fece credere a Salvador che colui è suo figlio ma in realtà non è così.

Tra Olmo e Soledad nasce una relazione amorosa e Soledad invia una lettera al suo ancora marito Juan per dire che si è concessa al Mesìa, Juan va su tutte le furie e decide di rapire Soledad nel tetto coniugale avendo la legge dalla sua parte con l'aiuto degli uomini di Pardo un aguzzino in cui Juan ora lavora. Soledad con l'aiuto di Trìstàn e Olmo riesce finalmente ad essere liberata pero aiuto Juan a scappare per non farsi uccidere.

Alfonso nel frattempo prova in vari modi a fare colpo su Emilia ma senza successo e decide quindi di andarsene da Puente Viejo. Emilia non vuole prendere in sposo Alfonso perché è incinta di Severiano e non vuole che l'uomo si deve occupare di un bambino che non è suo. I primi ad accorgersi della gravidanza sono Pepa e Raimundo poi tutto il paese se ne accorge e sarà proprio Alfonso a difendere la sua amata dicendo che il figlio è suo e questa volta Emilia accetterà la proposta di Alfonso.

Pepa quindi racconta l'intera storia a Trìstàn che all'inzio prova a non credere ma poi si deve arrendere all'evidenza e racconta l'intera vicenda anche a Francisca e Soledad che rimangono sconvolte soprattutto la prima. Piano piano tutti vengono a conoscenza dalla storia che sconvolge il piccolo paese.

Tutti ormai pensano che Martìn sia morto ma in realtà non è così. Il bambino è stato ritrovato da alcune persone di un villaggio che decidono di venderlo a Calvario sorella di Angustias, purtroppo Martìn a causa del trauma non parla e Calvario lo porta da un sacerdote per aiutarlo ma il bambino continua a non parlare.

Agueda è malata di sclerosi laterale amiotrofica e Olmo invita alla madre a raccontarlo a Pepa che intuisce pero da sola che la madre non sta bene e si fa aiutare dalla dottoressa Casas a risolvere il problema. Secondo quesultima attualmente Agueda sta bene.

Paquito entra nella casa dei Castañeda e si giustifica dicendo che non ha un posto ne un lavoro da fare poiché il padre è un contrabbandiere, Rosario all'inzio è scettica a farlo stare in casa ma poco dopo diventa un membro della famiglia a causa della sua bontà d'animo.

Giunge a Puente Viejo Prudencio cugino di Pedro che è un uomo a cui piace raccontare le sue avventure. Dolores non è contenta del suo arrivo poiché loro due nascondono un segreto, infatti anni prima Prudencio e Dolores hanno avuto un rapporto sessuale di cui Pedro non sa niente. Alla fine Dolores confessa il tradimento e all'inizio Pedro non perdona ma poi lo fa in seguito Prudencio viene portato in galera per essere accusato di aver rubato oggetti sacri e di essere un cacciatore di frodo. Si scoprirà inoltre che l'adulterio non è nemmeno avvenuto poiché Prudencio ha dei problemi alle parti intime.

Juan si reca da Olmo per chiudere il matrimonio con Soledad e solo con un patto chiederà all'uomo di togliergli la taglia sulla sua testa in cambio lui gli firmerà le carte della fine del matrimonio. Sulle carte pero ci sarà scritto che Soledad era incapace di intendere e di volere durante il matrimonio e Juan accetterà anche se un po' restio queste condizioni ma Soledad rimarrà dopo che avrà letto il foglio ma dopo poco accetterà la proposta pur di separarsi da Juan. Olmo dice alla madre che si è ufficialmente fidanzato con Soledad e fra breve i due si sposeranno, Agueda non è molto felice ma alla fine accetta la loro unione e ne va a parlare con Francisca che però non ha saputo niente dalla figlia dell'imminente matrimonio.

Francisca e Trìstàn decidono di chiudere la conserviera. Sebastiàn prova in tutti i modi a farla riaprire fino a quando decide di portare del denaro liquido alla famiglia per farsi vendere la conserviera, la Montenegro vorrebbe accettare ma Trìstàn gli dice di no perché è convinto che così si rovinerà. Alla fine però con l'insistenza un po' di tutti a Sebastiàn viene venduta la conserviera ma la fabbrica non ha il denaro necessario per iniziare e Raimundo comincia a pensare che Sebastiàn si stia mettendo nei guai. Infatti Raimundo scopre che il contratto che Sebastiàn sta facendo è con delle conserve non sterilizzate. Sebastiàn continua ad avere problemi al conservificio e chiede a Emilia, Alfonso e Raimundo di ipotecare la locanda. Quest ultimo accetta ma gli altri due rifiutano categoricamente. In seguito Sebastiàn riesce a farsi aiutare in un altro modo ma rimane indisposto nei confronti della sorella e del cognato. Succede che nell'esercito ci sono casi di malattie legati a infezioni. L'esercito viene mandato a Puente Viejo per investigare sulle conserve di Sebastiàn e ciò potrebbe fargli chiudere la conserviera per sempre e ancor più grave farlo finire in prigione. Sebastiàn non chiede l'aiuto di nessuno e dice espressamente al padre che vuole lasciare il paese senza fare più ritorno. Nel frattempo il contatto che a Sebastiàn nell'esercito si è suicidato dopo la morte di due soldati e ora l'Ulloa e il principale indiziato rischiando addirittura la pena capitale. Ma i guai non sono finiti perché Raimundo racconterà a Trìstàn che all'insaputa di Alfonso e Emilia lui stesso ha ipotecato la locanda per investire sulla conserviera ma in queste condizioni la famiglia finirà in mezzo ad una strada, anche Trìstàn rimane sconcertato alla notizia e ancor di più ne rimarranno i coniugi quando scopriranno la cosa con Emilia furibonda con il padre e il fratello. Sebastiàn con l'aiuto di Paquito,Juan e Alfonso scappa da Puente Viejo per recarsi in Portogallo dove da lì vuole imbarcarsi per l'America,mentre la guardia civile chiede agli Ulloa che fine abbia fatto il ragazzo.

Due nuovi personaggi giungono a Puente Viejo: Calvario che vuole sapere tutto sulla vita della defunta sorella Angustias scatenando una spavento in tutti i personaggi a causa della somiglianza madornale con Angustias e Francisca gli racconterà tutte le pazzie commesse dalla sorella quando era in vita, ed Enriqueta ex prostituta ingaggiata da Pardo per tenere Juan lontano da Soledad e vivrà nella casa dei Castañeda.

Emilia e Alfonso si sposano non con poche difficoltà poiché l'anello nuziale sarà procurato da Paquito ma non con pochi affanni e Agueda e Pepa doneranno a Emilia uno splendido vestito.

Nei boschi si aggira un uomo che sta terrorizzando l'intero Puente Viejo. Alcuni abitanti pensano che sia Trìstàn questo mostro ma Pepa, Raimundo e altre persone credono che non sia lui, ed infatti si tratta di Efrèn Castro. Efrèn è figlio di Salvador Castro e di una ex domestica della tenuta di cui Salvador abusò. Salvador ordinò a Mauricio di uccidere la creatura ma l'uomo non se la sentì e lo tenne segregato in un sottopassaggio della tenuta, solo Rosario e Francisca oltre a Mauricio sanno questa storia e la custodiscono da tanto. Efrèn è uscito allo scoperto. Trìstàn e Pepa seguiranno Mauricio nel sottopassaggio e vedranno Efrèn e in seguito scopriranno questa storia da Francisca e Rosario nei particolari. Efrèn verrà aiutato da Pepa, Trìstàn, Rosario e Mauricio a diventare una buona persona ma Francisca che non sopporta questo ragazzo e pensa che le voglia fare del male, Soledad che non lo reputa suo fratello e Calvario che lo vuole per forza convertire a Dio impediscono l'orientamento di questo ultimo. Efrèn in seguito andrà ad abitare al Jaral con Pepa. Poco dopo Mauricio spiegherà a Pepa e Trìstàn come mai è così affezionato ad Efrèn. Mauricio era fidanzato con la donna di cui Salvador abusò e quando il suo unico amore morì sull'ordine del suo capo di uccidere il piccolo neonato il capomastro non se la sentì e lo tenne in vita accudendolo come fosse un suo figlio. Soledad comincia a stringere una buona intesa con Efrèn dopo l'ostilità iniziale. Efrèn grazie a Pepa comincerà a stringere amicizia con i bambini di Puente Viejo e i ragazzi vanno a giocare in un pagliaio. Qualcuno però li spia. Infatti proprio uno di questi balordi si ritrova faccia a faccia con un ragazzino amico di Efren e quest ultimo per salvare il suo amichetto compirà un gesto estremo che lo porterà alla morte. Pepa,Trìstàn e un po tutti i personaggi del Segreto si dispereranno per la perdita.

Severiano dal nulla si ripresenterà a Puente Viejo e Alfonso e Paquito provano a tenerlo lontano da Emilia ma il ragazzo ha scoperto della gravidanza di questa ultima e vuole avere ogni diritto come padre. Ovviamente Alfonso prova a tenerlo lontano fino a minacciarlo di morte ma Severiano dice che se ne andrà via solo se il ragazzo gli darà un ingente somma e Alfonso gliela vorrebbe dare ma Paquito gli chiede di non farlo. Alfonso cede al ricatto di Severiano per farlo ruberà i soldi di Mariana ma quando la sorella scoprirà il fatto si arrabbierà ma gli lascerà i soldi nelle sue mani ma alla fine Alfonso non pagherà il Bello. Severiano decide di presentarsi da Emilia che quando lo vede rimane annichilita ma lo respinge immediatamente chiamandolo bestia. Severiano vuole far valere i suoi diritti di padre e si affida alla guardia civile. Nel frattempo Paquito e Alfonso chiedono aiuto ad Hipòlito per cercare informazioni su Severiano che possano non fargli valere alcun diritto. Severiano a questo punto si allontana dal paese senza fare più ritorno.

Calvario scoprirà da Francisca che Angustias si è suicidata per colpa di Pepa e quando la levatrice andrà per le scale lei prova a colpirla ma per sbaglio farà cadere Francisca che già gravemente malata peggiorerà la sua condizione. Francisca darà la colpa a Pepa in seguito Don Anselmo confesserà Calvario che ammetterà di aver fatto cadere dalle scale involontariamente la Montenegro. La dottoressa Casas dice a Pepa,Trìstàn e Soledad che la donna rischia la morte e l'unico modo per salvarla è farle un operazione che la porterà su una sedia a rotelle e quando il Castro chiederà alla madre se vuole fare l'intervento lei dirà di no e che preferisce morire. Trìstàn però anche se la madre si rifiuta decide di fargli fare l'intervento, purtroppo il fango impedisce alla famiglia di compierlo a Madrid e quindi Francisca viene portata a La Puebla dove un chirurgo avrebbe potuto operarla ma arrivati lì non c'è nessuno e la dottoressa Casas dovrà compiere l'intervento che andrà a a buon fine. Quando Francisca si risveglierà e scoprirà di essere invalida se la prenderà con il figlio Trìstàn ma Gregoria lo difenderà e gli dirà a Francisca di chiedere scusa al figlio. In seguito Francisca proverà ad usare la sedia a rotelle. Francisca dal momento che starà sulla sedia a rotelle dimostrerà sempre meno cuore dicendo di essere felice per la morte di Efrèn per lo sconcerto di tutti. Calvario nel frattempo abbandona la villa lasciando una fredda lettera e va a prendere Martìn dal seminario per portarlo in America e dicendo al bambino che la famiglia si rallegrava per la sua morte.

Su invito di Pardo Juan vuole aprire un bordello ma dirà ai membri del paese che si tratta di un casinò, Hipòlito che fa le veci del padre come sindaco accetta il progetto di Juan mentre Don Anselmo non gli dà l'autorizzazione. Enriqueta e Juan provano a farsi aiutare da Hipòlito per convincere il prete ma senza successo in seguito Pardo perde la pazienza e decide di rapire Mariana e Enriqueta ma Juan riesce a farsi avere l'autorizzazione dall'arciprete di La Puebla e in seguito da Don Anselmo stesso. Nel frattempo però Pardo stanco di aspettare l'autorizzazione fa rapire Mariana da due loschi uomini che cercano di abusare di lei ma arriverà Enriqueta che sparerà un colpo alla gamba di uno dei due uomini e salverà la sua amica dal pericolo. Juan quando scoprirà l'intera vicenda chiederà spiegazioni a Pardo che dirà di non aver dato quegli ordini e che vuole far pagare a Enriqueta la cosa ma Juan gli fa capire che così gli affari non andrebbero bene facendogli cambiare idea.Quando il casinò sembra pronto per essere aperto scoppia un incendio che distrugge tutto. Infatti Soledad ha ordinato a Olmo questo. Pardo però pensa che sia stato Juan che l'abbia distrutto e lo vuole uccidere ma per fortuna Paquito salverà l'amico e Enriqueta dalla morte. Juan nel frattempo si nasconde insieme a Enriqueta e Paquito e prepara un piano per uccidere Pardo. Infatti Juan e Paquito si ritroveranno al capanno dei contrabbandieri dove Pardo è sicuro di uccidere Juan ma qualcosa non andrà per il verso giusto poiché Juan a organizzato un attacco a tradimento allo strozzino che ha questo punto si allontana dalle scene per paura di essere ucciso dai suoi stessi uomini che sono oramai stanchi del suo comportamento. A questo punto Juan prenderà il suo posto. Juan ed Enriqueta stanno per comprare la farmacia del paese per trasformarla in profumeria ma incredibilmente il proprietario della farmacia deciderà di venderlo a dei signori che vengono da fuori che gli hanno offerto di più e si chiamano Maria Cristina e Manuel Mateos. Nel frattempo Mariana che pensava di poter diventare commessa nella profumeria di Juan si sente dire da Enriqueta che purtroppo non avranno quella profumeria.

Olmo parla con Soledad del fatto che da quando è arrivata Pepa la madre Agueda non lo considera più e quindi gli passano dei brutti pensieri per la mente avendo intenzioni di uccidere la madre. Soledad dice che prova un simile rancore per la madre che è ancora viva dopo l'intervento e lei preferiva il contrario.Olmo dice inoltre che se la madre dovesse dare un pezzo del suo patrimonio alla levatrice lì davvero sarebbe il punto di non ritorno per quanto riguarda i rapporti con la madre e quindi potrebbe compiere un intervento folle. Poco dopo Agueda annuncia a Olmo che un pezzo del patrimonio andrà a Pepa che quando sa la notizia non sembra contenta di fare un torto al fratellastro che invece stranamente non sembra rispondere malissimo. Ma Olmo in seguito si comporterà con indifferenza ma si vedrà chiaramente che sta tramando qualcosa alle spalle. Nel frattempo la salute di Agueda si aggrava. Si scoprirà infatti che è proprio Olmo che sta aggravando la sua salute mettendo dell'arsenico nella medicina della donna. Nel frattempo Pepa fa cambiare idea alla madre che decide di fidanzarsi con Raimundo. Nel frattempo tutti sono meravigliati dalla notizia e Francisca dice ad Agueda che Raimundo vuole solo approfittare di lei per raggiungere l'eredità. Nel frattempo avviene la festa di fidanzamento dove incredibilmente Agueda cade dalla finestra. Tutti rimarranno atterriti per la morte improvvisa di Agueda soprattutto Pepa che non riuscirà a reagire solo per il momento. Nel frattempo Olmo tornerà alla villa e scoprirà anche lui la triste notizia e Soledad non capirà il perché l'uomo si dispiace della morte. La guardia civile chiude subito il caso dicendo che si tratta di un triste incidente. Olmo insinua che sia stata Pepa ad uccidere Agueda. Nel frattempo Olmo si reca alla villa di Francisca e la donna gli comunica che dovrà fare in modo di incastrare Pepa come assassina della madre ma ovviamente Soledad non è d'accordo.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

I personaggi sono inseriti in ordine di apparizione all'interno nella soap.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi de Il segreto (telenovela 2011) .

Personaggi deceduti[modifica | modifica sorgente]

Attore Personaggio Causa della morte Uccisore/i,istigatore/i o provocatore della morte Puntate
María Adánez Donna Elvira Orellana sposata Castro Morta nella sua casa dopo un'incendio Angustias Osorio Pagèz 1-3
Francisco Vidal Dottor Julián Hernando Ruiz Infarto Cause naturali 2-14
Sara Ballesteros Donna Angustias Osorio Pagéz sposata Castro Suicidio con un pugnale 1-57
Paco Pastor Capitano Maximiliano Prieto Impiccato Carlos Castro 83-92
Pau Durá/Pedro Pablo Isla Don Carlos Castro nato Suárez Circostanze misteriose 1/61-126
Xosé Barato Dottor Alberto Guerra Ucciso con un pugnale Carlos Castro 25-127
Aleix Rengel Gerardo Esplosione di nitroglicerina Raimundo Ulloa, Ramiro e Alfonso Castañeda 83-127
Rocío Peláez Virtudes Juárez Sparata con pistola Raimundo Ulloa per salvare la vita a Francisca Montenegro 70-130
Olga Hueso Matilde Pugalte Suicidio con mix di funghi allucinogeni 159-170
Xabi Ortúzar Efrén Castro Pugnalato Un malfattore 227-252
Cuca Escribano Donna Agueda Molero vedova Mesìa Caduta da una finestra 153-260

Altri personaggi[modifica | modifica sorgente]

Attore Personaggio Breve descrizione Puntate
Joaquín Gómez José Castañeda Dopo che la famiglia viene allontanata dalla villa al suo ritorno lui è l'unico che manca perché ha dei seri problemi di salute 1-31
Tusti de las Heras Felisa Dopo essere stata rinchiusa da Mendivil all'interno del manicomio scompare dalle scene 11-55
Alfonso Torregrosa Dottor Mendivil Dopo aver rinchiuso Felisa nel manicomio scompare dalle scene 11-55
Elisabeth Altube Mercedes Dopo che Soledad scopre le intenzione della donna la allontana dalla tenuta 27-63
Javier Mejía Don Ignaci Moncada Marchese di Alvi Dopo aver perso il duello di pistola con Juan Castañeda fa ritorno a Madrid 36-65
Kike Díaz de Rada Tomás Alvarado Dopo che Juan farà scoppiare il suo carico di nitroglicerina sparirà nel nulla 26-97
Loreto Fajardo Angelina Cortés Dopo essersi innamorata di un venditore ambulante scompare dalle scene 100-110
Ángel Manuel Capitano Cortés Dopo che Angelina e Hipòlito si lasciano torna alla sua professione 99-111
Rocío Munoz Donna Eloísa Duchessa di Caldas Dopo che viene scoperta la sua relazione con Juan Castañeda fa ritorno a Madrid 93-122
Juan Antonio Molina Comandante Sanz Dopo aver cercato a lungo tempo Carlos Castro scompare dalle scene 100-136
Iñaki Guevara Eulalio Samaniego Dopo che Emilia accetta gli Ulloa torna a vivere a Villafranca 147-162
Iñima Perez Quiros Flora Dopo essere stata per lungo tempo come un angelo per Pepa scompare 49-53/112-116/169-174
Pablo Espinosa Ramiro Castañeda Pacheco Dopo essere stato chiamato in guerra non tornerà più a Puente Viejo 1-179
José Ramón Iglesias Prudencio Mirañar Dopo essere stato arrestato come cacciatore di frodo e ladro di oggetti sacri si allontana dalle scene 188-208
Alejandro Muñoz Severiano Menéndez Garcès Dopo che torna a Puente Viejo per far valere i suoi diritti di padre si scopre che ha dei precedenti con la giustizia e si allontana dalle scene 135-181/234-244
Gal Soler Pardo Dopo che Juan organizza un attacco a tradimento nei suoi confronti lascia Puente Viejo abbandonando per sempre le scene 15-27/164-253
Pablo Castañón Sebastián Ulloa Balboa Dopo che la guardia civile prova ad arrestarlo lui scappa per l'America grazie all'aiuto di Paquito,Juan e Alfonso Castañeda 23-257
Sara Ballesteros Suor Calvario Osorio Pagéz Dopo che giunge a Puente Viejo per scoprire di più sulla morte della sorella Angustias prende Martìn dal seminario e lo porta in America con lei 191-259
Iván Palacios e Joaquín Palacios Martín Castro Osorio nato Castro Suárez Dopo che passa un po di tempo in seminario Calvario lo porta in America 1-111/190-216/247-259
Lorena Franco/Guadalupe Lancho Marita Delgado nata Remigia Retuerto Dopo che scopre dove si trova il tesoro decide di ingannare Pedro e Hipòlito ma in seguito si pente e gli consegna una parte del bottino per poi dirigersi a Valencia abbandonando per sempre le scene 76-79/250-271

Premi e candidature[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti eserni[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (ES) formulatv. com/noticias/19727/antena3-renueva-el-secreto-de-puente-viejo-hasta-final-ano/ Antena 3 renueva 'El secreto de Puente Viejo' hasta final de año. URL consultato il 6 giugno 2013.
  2. ^ tgcom24. mediaset. it/televisione/articoli/1098528/-il-segreto-nuova-soap-caliente-di-canale-5. shtml "Il segreto": nuova soap "caliente" i Canale 5, 5 giugno 2013. URL consultato il 6 giugno 2013.