Il ritorno (film 2003)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il ritorno
Il ritornо (film 2003).png
una scena del film
Titolo originale Vozvrašcenje
Paese di produzione Russia
Anno 2003
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Andrei Zviagintsev
Soggetto Vladimir Moiseyenko, Aleksandr Novototsky
Sceneggiatura Vladimir Moiseyenko, Aleksandr Novototsky
Fotografia Mikhail Krichman
Montaggio Vladimir Mogilevsky
Musiche Andrei Dergachyov
Interpreti e personaggi
Premi

Il ritorno (Vozvrašcenje) è un film del 2003 diretto da Andrei Zviagintsev, vincitore del Leone d'oro alla 60ª Mostra Cinematografica di Venezia.

Poco dopo la conclusione delle riprese del film, e due mesi prima dell'ottenimento dell'ambito riconoscimento, l'attore Vladimir Garin (che nel film interpretava il fratello maggiore Andrey) morì tragicamente per annegamento a soli 16 anni. Al momento della consegna del Leone d'oro, il regista e il giovanissimo coprotagonista Ivan Dobronravov ricordarono Garin.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Due giovani fratelli, Vanya e Andrey, sono molto attaccati l'uno all'altro, forse per sopperire alle difficoltà di un'infanzia vissuta senza padre. L'improvviso ritorno del genitore dopo dodici anni di assenza, scuote le esistenze dei due ragazzini. Con il riluttante assenso della madre, Vanya e Andrey si imbarcano in quella che credono essere una vacanza di pesca con il taciturno e misterioso genitore, dove scopriranno la verità.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]