Il pulcino Pio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il pulcino Pio
Artista Morgana Giovannetti
Tipo album Singolo
Pubblicazione 18 luglio 2012
Durata 2 m : 40 s
Genere Musica per bambini
Etichetta Do It Yourself Multimedia Group
Produttore Radio Globo
Certificazioni
Dischi di platino Italia Italia (4)[1]
(Vendite 120.000+)
Morgana Giovannetti - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
Superstar

Il pulcino Pio è un singolo pubblicato il 18 luglio 2012 (diffuso in Internet già sin dal 6 maggio dello stesso anno[2]) dall'emittente radiofonica romana Radio Globo; il brano, cantato da Morgana Giovannetti, è diventato in Italia un tormentone dell'estate 2012,[3] raggiungendo in agosto la prima posizione in classifica.[4]

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il pulcino Pio è un adattamento in lingua italiana della filastrocca brasiliana O Pintinho di Erisvaldo Da Silva, che aveva composto il brano negli anni ottanta. L'adattamento in lingua italiana del brano è stata effettuata da Bruno Benvenuti, Luca Scarpa, Alessandro Tirocchi, Maurizio Paniconi e Morgana Giovannetti.[5]

Il pezzo è caratterizzato da una linea melodica semplice e lineare.[3] La struttura del brano è simile a quella di molti canti popolari e filastrocche, con una serie di strofe che, durante la loro enunciazione, riprendono parte delle strofe precedenti, diventando sempre più lunghe e spesso difficili da ricordare. Questa struttura, detta "filastrocca cumulativa", è tipica di molti canti popolari e filastrocche, come ad esempio accade nel brano piemontese il La mia mama a veul ch’i fila[6], ma che può essere ritrovata anche in alcuni brani pop. Infatti condividono la stessa struttura il brano di Angelo Branduardi Alla fiera dell'est[7] (a sua volta ispirata ad un canto pasquale ebraico dal titolo Chad Gadyà), o la canzone Testa spalla di Don Lurio. In maniera analoga a Nella vecchia fattoria (Old McDonald Had a Farm) del Quartetto Cetra, le strofe sono accompagnate dai suoni onomatopeici dei singoli animali.[8]

Il 17 settembre è uscita un'altra versione della canzone, in cui cambia il finale, che vede il pulcino allenarsi per sconfiggere il trattore che l'ha schiacciato nella prima versione.[7][9]

Successo commerciale[modifica | modifica sorgente]

In Italia, Il pulcino Pio ha ottenuto immediato successo di vendite, debuttando al secondo posto nella classifica ufficiale dei singoli.[10] Nella sua 5ª settimana di presenza, il singolo raggiunge il primo posto[10] e lo manterrà per due mesi consecutivi.[10] Rimane in top 10 per una totale di tredici settimane consecutive.[10] Nel contempo, riceve la certificazione di disco d'oro, disco di platino e, infine, di doppio disco di platino dalla Federazione Industria Musicale Italiana per avere venduto oltre 60.000 copie.[1]

Il brano è stato distribuito anche in alcuni paesi europei. In Francia ha venduto 6.257 copie nella sua prima settimana dal rilascio[11], debuttando direttamente al nono posto.[11]

YouTube[modifica | modifica sorgente]

Il video ufficiale de "Il pulcino Pio" realizzato dall'agenzia Medita (in lingua italiana)[12] è stato visualizzato oltre 85 milioni di volte (al marzo 2014), la versione spagnola[13] oltre 335 milioni (al marzo 2014) e la versione olandese e tedesca 16 milioni di volte. Via via ci sono le altre versioni internazionali, come quella inglese, francese e greca.[14]Sempre su Youtube sono comparse delle parodie,alcune famose,come quella dello youtuber italiano Michael Righini con un video intitolato "Io odio il pulcino pio" dove ottiene più di 1.000.000 di visualizzazioni,sancendone la popolarità dello stesso youtuber.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Download digitale[15]
  1. Il pulcino Pio (radio edit) – 2:40
  2. Il pulcino Pio (remix) – 3:42

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2012/2013) Posizione
massima
Austria[16] 23
Belgio (Vallonia)[17][18] 15
Belgio (Fiandre)[19][20] 5
Francia[11] 9
Germania[21] 10
Italia[4] 1
Paesi Bassi[22] 2
Spagna[23] 7

Classifiche di fine anno[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2012) Posizione
Francia[24] 163
Italia[25] 3
Classifica (2013) Posizione
Italia[26] 78

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Certificazione Singoli Digitali dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 36 del 2012 (PDF), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 18 settembre 2012.
  2. ^ Radio Globo - Pulcino Pio - YouTube
  3. ^ a b Marco Sanavio, Il pulcino Pio e il cinismo della morte, Famiglia Cristiana, 27 agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012.
  4. ^ a b Classifica settimanale dal 20/08/2012 al 26/08/2012, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 31 agosto 2012.
  5. ^ COMUNICATO UFFICIALE di Radio Globo
  6. ^ pms:La mia mama a veul ch’i fila
  7. ^ a b Pulcino Pio. Il tormentone estivo cambia finale: non finirà schiacciato, Il Mattino, 23 agosto 2012. URL consultato il 27 agosto 2012.
  8. ^ Vedi Testo de: Nella vecchia fattoria
  9. ^ La vendetta del Pulcino Pio in Corriere del Mezzogiorno, RCS, 17 settembre 2012. URL consultato il 19 settembre 2012.
  10. ^ a b c d (EN) Andamento Il Pulcino Pio nella classifica dell'Italia.
  11. ^ a b c (FR) Top Singles : Mylène Farmer met fin au règne d'Adele, le Poussin Piou débarque !. URL consultato il 6 dicembre 2012.
  12. ^ Pulcino Pio (Radio Globo) - YouTube
  13. ^ PULCINO PIO - El Pollito Pio (Official) - YouTube
  14. ^ PULCINO PIO official channel - YouTube
  15. ^ Il pulcino Pio - Single, iTunes. URL consultato il 20 ottobre 2012.
  16. ^ http://www.austriancharts.at/showitem.asp?interpret=Pulcino+Pio&titel=Das+kleine+K%FCken+piept&cat=s
  17. ^ (FR) Andamento di Le poussin Piou nella Vallonia.
  18. ^ Dal titolo Le poussin piou)
  19. ^ (FR) Andamento di HET KUIKENTJE PIEP nella Vallonia.
  20. ^ Dal titolo Het Kuikentje Piep
  21. ^ VIVA TOP 100 - Alle Musikvideos - Chart - VIVA.tv
  22. ^ (NL) Andamento di Het kuikentje piep nei Paesi Bassi.
  23. ^ (ES) Andamento di El pollito Pio in Spagna.
  24. ^ (FR) 200 singoli più venduti in Francia nel 2012. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  25. ^ CLASSIFICHE ANNUALI 2012 FIMI GfK: DOMINA IL REPERTORIO ITALIANO.. URL consultato il 14 gennaio 2013.
  26. ^ Classifiche annuali 2013: un anno di musica italiana. URL consultato il 7 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica