Il principe Caspian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il film tratto dal romanzo, vedi Le cronache di Narnia: il principe Caspian.
Il principe Caspian: Il Ritorno a Narnia
Titolo originale Prince Caspian: The Return to Narnia
Autore C. S. Lewis
1ª ed. originale 1951
Genere Romanzo
Sottogenere Fantasy
Lingua originale inglese
Ambientazione Narnia
Serie Le cronache di Narnia
Preceduto da Il cavallo e il ragazzo
Seguito da Il viaggio del veliero

Il principe Caspian (Prince Caspian: The Return to Narnia) è un romanzo fantasy per ragazzi di C. S. Lewis, pubblicato la prima volta nel 1951. Fu il secondo romanzo scritto da Lewis nella serie delle Le cronache di Narnia (il quarto della serie rispetto alla sequenza cronologica degli eventi narrati). Nel 2008 il libro è stato trasposto nel film Le cronache di Narnia: il principe Caspian.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

  1. Principe Caspian
  2. Re Miraz
  3. Dottor Cornelius
  4. Peter Pevensie
  5. Susan Pevensie
  6. Edmund Pevensie
  7. Lucy Pevensie
  8. Briscola-Nikabrik-Tartufello
  9. Aslan

Trama[modifica | modifica sorgente]

Per i quattro fratelli Pevensie sta per ricominciare la scuola. Ma mentre si dirigono a prendere il treno, vengono richiamati a Narnia.
Giungono nientemeno che alle rovine di Cair Paravel, il castello nel quale avevano regnato nell'Età d'Oro di Narnia, e scoprono così che sono passati più di mille anni dal loro regno. In questo lungo arco di tempo, molta della vecchia magia è scomparsa. Ciò è avvenuto in seguito alla conquista di Narnia da parte dei Telmarini: gli animali parlanti e le creature magiche di quella terra sono stati sterminati e i pochi rimasti sono costretti a vivere nascosti.
Ma Caspian, nipote del perfido Re Miraz (un Telmarino e sovrano attuale di Narnia), ascoltando dal suo tutore dei racconti sulla Vecchia Narnia, ne è affascinato. Dopo che Miraz ha avuto un erede, Caspian è costretto a scappare dal castello, viene inseguito dai soldati incaricati dal Re di ucciderlo e, trovandosi in grave pericolo, suona il corno di Susan (appunto in questo modo i fratelli vengono richiamati), cerca di ritrovare, nei boschi, le poche creature magiche rimaste dall'Età d'Oro e di unirsi ad esse per tentare di riportare quella terra al suo antico splendore e di cacciare Re Miraz, e quindi i Telmarini, da Narnia.
I quattro Pevensie dovranno aiutare il principe Caspian a cacciare dal trono Re Miraz il quale aveva precedentemente cercato di liberarsi di lui. Non sarà un'impresa facile, ma con l'aiuto di Aslan, infine, Narnia tornerà ad essere quella che era, e Caspian ne diventerà l'amato Re.

Adattamenti cinematografici[modifica | modifica sorgente]

Il film tratto dal libro, Le cronache di Narnia: il principe Caspian, è stato diretto da Andrew Adamson ed è uscito nelle sale statunitensi il 16 maggio 2008. mentre in Italia è uscito il 14 agosto, con anteprima alla XXXVIII edizione del Giffoni Film Festival.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]