Il prigioniero dell'isola degli squali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il prigioniero dell'isola degli squali
Il prigioniero dell'isola dеgli squali.png
Una scena del film
Titolo originale The Prisoner of Shark Island
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1936
Durata 96 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia John Ford
Soggetto Nunnally Johnson
Sceneggiatura William Darling
Produttore Darryl F. Zanuck
Casa di produzione 20th Century Fox
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox (1937)
Fotografia Bert Glennon
Montaggio Jack Murray
Musiche R.H. Bassett, Hugo Friedhofer
Scenografia William S. Darling
Costumi Gwen Wakeling
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il prigioniero dell'isola degli squali (The Prisoner of Shark Island) è un film del 1936 diretto da John Ford

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film è basato sulla vera storia del dottor Samuel Alexander Mudd che, sottoposto a un processo-farsa, è condannato alla prigione a vita a Fort Jefferson su un'isola per aver collaborato all'assassinio di Abramo Lincoln. Quando un'epidemia di febbre gialla si diffonde sull'isola, il dottore si adopera per salvare sia i detenuti che i guardiani, riconquistando dignità e libertà. Lo stesso suo secondino, sadico e diffidente, sarà il primo a firmare la sua domanda di grazia.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1936 il National Board of Review of Motion Pictures l'ha inserito nella lista dei migliori dieci film dell'anno.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Per il Dizionario Mereghetti è una «parabola sul Bene che nasce dal Male, epica e movimentata».[1]

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1952 è stato realizzato un remake del film, intitolato Hellgate, il grande inferno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Mereghetti - Dizionario dei Film 2008. Milano, Baldini Castoldi Dalai editore, 2007. ISBN 9788860731869 p. 2305

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema