Il piacere e l'amore (film 1950)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il piacere e l'amore
Ronde vienna.jpg
Gérard Philipe, il cane e Vienna
Titolo originale La ronde
Paese di produzione Francia
Anno 1950
Durata 95 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Max Ophüls
Soggetto Arthur Schnitzler (dalla commedia Der Reigen)
Sceneggiatura Jacques Natanson, Max Ophüls
Fotografia Christian Matras
Montaggio Léonide Azar
Musiche Oscar Straus
Interpreti e personaggi
Premi

La ronde (Il piacere e l'amore) è un film del 1950, diretto da Max Ophüls tratto dal racconto di Arthur Schnitzler.


Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vengono presentate varie coppie che vivono situazioni amorose più o meno semplici, più o meno complicate, ogni personaggio vive due storie collegate. Una ragazza di strada si concede ad un militare. Il militare seduce una soubrette. La soubrette si fa corteggiare da un ragazzo di buona famiglia. Il ragazzo diventa l'amante di una donna sposata. Il marito si concede un'avventura con una sartina. La sartina ispira l'opera di uno scrittore. Lo scrittore ama una famosa attrice. L'attrice però preferisce le attenzioni di un conte. Il conte passa la notte con la stessa ragazza di strada dell'inizio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Il piacere e l'amore in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema