Il pettirosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il pettirosso
Titolo originale Rødstrupe
Autore Jo Nesbø
1ª ed. originale 2000
Genere romanzo
Lingua originale norvegese
Ambientazione Oslo
Protagonisti Harry Hole
Serie Harry Hole, 3°
Preceduto da Kakerlakkene
Seguito da Nemesi

Il pettirosso (Rødstrupe) è un romanzo poliziesco dello scrittore norvegese Jo Nesbø del 2000, il terzo della serie di Harry Hole (anche se è il primo della serie pubblicato in Italia).

Il romanzo è stato votato Miglior Romanzo criminale norvegese di sempre.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo inizia in occasione della visita dell'ex presidente Clinton in Norvegia, dove Harry finisce a malincuore per giocare un ruolo importante. Ad Hole viene assegnato il compito di fare luce sulle ramificazioni delle attività neonaziste in Norvegia. Durante questa indagine si troverà ad affrontare un caso che affonda le sue radici nei campi di battaglia del Fronte orientale durante la Seconda Guerra Mondiale.

Ambientazione[modifica | modifica sorgente]

Il libro compie salti spazio temporali tra la Oslo del 1999 e la Seconda guerra mondiale - in particolare, l'assedio di Leningrado, Vienna, e il bombardamento di Amburgo. Un episodio del libro si svolge in Sud Africa.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Un informatore sudafricano di Hole viene condannato a morte per l'omicidio di due ragazze nere. In realtà, in Sud Africa, la pena di morte era già stata abolita nel 1995, quindi 4 anni prima dello svolgimento della narrazione


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.norway.org.uk/News_and_events/culture/literature/redbreast/
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura