Il mucchio selvaggio (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il mucchio selvaggio
Ilmucchioselvaggio.JPG
Una scena del film
Titolo originale The Wild Bunch
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1969
Durata 137 min (versione cinematografica)
145 min (director's cut)
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere western
Regia Sam Peckinpah
Soggetto Walon Green, Roy N. Sickner
Sceneggiatura Walon Green, Sam Peckinpah
Fotografia Lucien Ballard
Montaggio Lou Lombardo
Musiche Jerry Fielding Ross Hastings
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Tutti sogniamo di tornare bambini, anche i peggiori di noi. Forse i peggiori lo sognano più di tutti. »
(Don Jose)

Il mucchio selvaggio (The Wild Bunch)[1] è un film del 1969 diretto da Sam Peckinpah.

Il film (che buona parte della critica statunitense considera tra i 10 migliori western di sempre)[senza fonte] divenne famoso non tanto per l'eccellente cast (William Holden, Ernest Borgnine, Robert Ryan, Warren Oates per citarne alcuni) o per la storia truculenta e "sporca" dei protagonisti, quanto per la scena finale del massacro.

Nel 1999 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.[2] Nel 1998 l'American Film Institute l'ha inserito all'ottantesimo posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi,[3] mentre dieci anni dopo, nella lista aggiornata, è salito al settantanovesimo posto.[4]

Il film è tratto da un racconto di Roy N. Sickner, attore e stuntman. La sceneggiatura fu scritta da Walon Green, poi riscritta da Sam Peckinpah stesso.[5] Dal 1995 è disponibile in home video una versione director's cut. Nell'edizione italiana le scene inedite non sono state sottoposte ad un doppiaggio con nuove voci ma semplicemente sottotitolate.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

1913. Il bandito Pike Bishop e la sua banda svaligiano la banca della ferrovia. Un gruppo di tagliagole capeggiato da un ex appartenente al mucchio, ingaggiato da un dirigente della ferrovia, decima i fuorilegge e si lancia all'inseguimento dei superstiti.

Dopo aver scoperto di essere caduti in una trappola (il bottino è costituito da semplici rondelle di acciaio), e sempre braccati dai loro inseguitori, sconfinano in Messico e raggiungono un villaggio dove vive la famiglia di un componente del mucchio.

Alla testa di cinque uomini Pike raggiunge poi la città messicana di Agua Verde, dove si trova l'esercito che combatte contro Pancho Villa. Il capo delle truppe, Mapache, auto-nominatosi generale, propone a Pike di impadronirsi di un carico di armi dell'esercito USA in cambio di diecimila dollari.

L'impresa va a segno. Mapache però si avvede che uno dei banditi ha rubato una cassa di armi per sé, proprio allo scopo di rifornire il suo villaggio sostenitore di Pancho Villa. Scatta automaticamente la tortura, e quindi l'omicidio. Per vendicare l'amico ucciso, Pike e gli altri ingaggiano la celebre sparatoria finale.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Dietro le quinte[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti al Mucchio selvaggio[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Il mucchio selvaggio, è utilizzato anche in un altro film: Il mio nome è Nessuno di Tonino Valerii con Henry Fonda e Terence Hill. Il nome del regista, "Sam Peckinpah", nominato da Terence Hill in una scena del film, è il nome scritto su una lapide in un cimitero.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il mucchio selvaggio era il nome che la stampa attribuì alla banda del vero bandito Butch Cassidy.
  2. ^ (EN) Librarian of Congress Names 25 More Films to National Film Registry, Library of Congress, 16 novembre 1999. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  3. ^ (EN) AFI's 100 Years... 100 Movies, American Film Institute. URL consultato il 12 ottobre 2014.
  4. ^ (EN) AFI's 100 Years... 100 Movies - 10th Anniversary Edition, American Film Institute. URL consultato il 12 ottobre 2014.
  5. ^ Temendo di non apparire più come sceneggiatore, Green deferì la questione al sindacato che cambiò le regole. Da allora, almeno il 60% della sceneggiatura deve essere scritto dal regista prima che questi possa rivendicarne la paternità.
  6. ^ a b Imdb - Trivia for The Wild Bunch.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema