Il mondo perduto (documentario 1954-1959)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il mondo perduto. I cortometraggi di Vittorio De Seta. 1954-1959
Paese di produzione Italia
Anno 1954
Durata 120 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere documentario
Regia Vittorio De Seta
Fotografia Vittorio De Seta
Premi

Il mondo perduto è una raccolta di brevi documentari realizzati dal regista Vittorio De Seta tra il 1954 e il 1959 e ripubblicati in DVD nel 2008.

La serie è stata restaurata dalla Cineteca di Bologna.[1]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1954. Vinni lu tempu de li pisci spata (11 min.)
  • 1954. Isola di fuoco (11 min.)[2]
  • 1955. Sulfarara (10 min.)
  • 1955. Pasqua in Sicilia (11 min.)
  • 1955. Contadini del mare (10 min.)
  • 1955. Parabola d'oro (10 min.)
  • 1958. Pescherecci (11 min.)
  • 1958. Pastori di Orgosolo (11 min.)
  • 1958. Un giorno in Barbagia (14 min.)
  • 1959. I dimenticati (20 min.)

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Il DVD è stato pubblicato insieme a un libro.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I documentari di Vittorio De Seta (1954-1959), rubrica Rai Tg2-Mixer (su YouTube) - 28 febbraio 2009. Consultato il 19 luglio 2010.
  2. ^ a b Scheda su Isola di Fuoco, miglior documentario - corto metraggio del Festival di Cannes 1955. Consultato il 16 luglio 2010
  3. ^ Premi David di Donatello - Vittorio De Seta. Consultato il 16 luglio 2010
  4. ^ Il mondo perduto - Nota di copertina Consultato il 16 luglio 2010

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]