Il libro dei tre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il libro dei tre
Titolo originale The Book of Three
Autore Lloyd Alexander
1ª ed. originale 1964
Genere romanzo
Sottogenere fantasy
Lingua originale inglese
Protagonisti Taran
Serie Le cronache di Prydain
Seguito da Il calderone nero

Il libro dei tre (The Book of Three) è un romanzo fantasy del 1964 scritto dall'americano Lloyd Alexander, primo dei cinque romanzi che compongono la serie Le cronache di Prydain, basata sulle leggende contenute nel Mabinogion, il testo mitologico più importante della letteratura gallese.

Personaggi principali di questo romanzo sono il giovane Taran, un assistente-guardiano di maiali, la principessa Eilonwy, discendente della nobile casata di Llyr, il re e bardo girovago Fflewddur Fflam, Gwydion, principe di Dôn e figlio di Re Math fab Mathonwy, e una particolare creatura di nome Gurgi, dall'aspetto minaccioso, ma dal carattere mite.

Il romanzo narra di come Taran sia costretto ad intraprendere un lungo viaggio attraverso Prydain, alla ricerca di Hen Wen, una scrofa profetica fuggita dalla sua custodia e braccata dalle forze del male. Il Re dalle Lunghe Corna, braccio destro di Arawn, Signore dei Morti, sta infatti radunando un esercito per annientare i Figli di Don e soggiogare Prydain, ed è anch'egli sulle tracce della scrofa, di cui vuole impadronirsi per assicurarsi la vittoria.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]