Il libro degli spiriti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il libro degli spiriti
Titolo originale Le Livre des Esprits
Autore Allan Kardec
1ª ed. originale 1857
Genere saggio
Sottogenere filosofico
Lingua originale francese

Il libro degli spiriti (Le Livre des Esprits) è il primo libro sullo spiritismo pubblicato dal pedagogista francese Denizard Rivail, il 18 aprile 1857, sotto lo pseudonimo Allan Kardec. L'opera è ritenuta il testo-chiave della corrente filosofica e spirituale sistematizzata da Kardec sui fenomeni medianici.

Si struttura in 1.019 domande e risposte, come una trascrizione di dialoghi stabiliti tra Kardec e svariati spiriti. Questo metodo pedagogico di organizzare il contenuto è un riflesso della lunga esperienza educativa di Rivail.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Allan Kardec, Il Libro degli Spiriti, Casa del Nazareno Edizioni, 2005
  • Allan Kardec, Il Libro dei Medium, Brancato, 1990.
  • Allan Kardec, Il Vangelo secondo gli spiriti, ed. Mediterranee, 2004,
  • Allan Kardec, Le Rivelazioni degli spiriti,
  • Victor Zammit, Un Avvocato Presenta il Caso dell'Aldilà Prove Oggettive Inconfutabili testo integrale
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura