Il grande Gatsby (film 2013)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il grande Gatsby
Dicapriogatsby.JPG
Leonardo DiCaprio in una scena del film
Titolo originale The Great Gatsby
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America, Australia
Anno 2013
Durata 143 minuti
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere drammatico, sentimentale
Regia Baz Luhrmann
Soggetto Francis Scott Fitzgerald
Sceneggiatura Baz Luhrmann, Craig Pearce
Produttore Baz Luhrmann, Lucy Fisher, Catherine Knapman, Catherine Martin, Douglas Wick
Produttore esecutivo Barrie M. Osborne
Casa di produzione Bazmark Films, Red Wagon Productions
Distribuzione (Italia) Warner Bros.
Fotografia Simon Duggan
Montaggio Jason Ballantine, Jonathan Redmond, Matt Villa
Musiche Craig Armstrong
Scenografia Catherine Martin
Costumi Catherine Martin
Trucco Catherine Biggs, Diane Dusting, Matteo Silvi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
(EN)
« Gatsby believed in the green light, the orgastic future that year by year recedes before us. It eluded us then, but that’s no matter: tomorrow we will run faster, stretch out our arms farther ... and one fine morning...
So we beat on, boats against the current, borne back ceaselessly into the past. »
(IT)
« Gatsby credeva nella luce verde, nel futuro orgastico che anno dopo anno si ritira davanti a noi. Ieri c'è sfuggito, ma non importa: domani correremo più forte, allungheremo di più le braccia ... e un bel mattino...
Così continuiamo a remare, barche contro corrente, risospinti senza sosta nel passato. »
(Nick Carraway)

Il grande Gatsby (The Great Gatsby) è un film del 2013 diretto da Baz Luhrmann ed interpretato da Leonardo DiCaprio, Carey Mulligan e Tobey Maguire.

Il film è tratto dal romanzo omonimo di Francis Scott Fitzgerald. Questa pellicola è la quarta trasposizione cinematografica del romanzo, dopo una versione muta del 1926 andata perduta, una seconda del 1949 e una terza, più famosa, del 1974.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sulla costa settentrionale di Long Island, nel West Egg, si trasferisce un giovane e promettente agente di borsa, Nick Carraway, che affitta una piccola casa senza pretese circondata dalle sontuose dimore dei nuovi ricchi. La più bella, senza dubbio, è il palazzo acquistato dal miliardario Jay Gatsby, gentiluomo misterioso e affascinante che tutti i fine settimana dà dei party a cui tutta la città partecipa senza invito. Unico a vedersi recapitato un biglietto per uno di questi eventi, è proprio Nick. Si scopre, in seguito, che Gatsby ha acquistato il suddetto palazzo poiché dall'altra parte della baia, a East Egg, abita la donna che ha amato cinque anni prima, Daisy. Dal suo molo si vede una luce verde, che lampeggia davanti al molo di lei, simbolo di un sentimento mai del tutto sopito. Jay vuole a tutti i costi conquistare la fiducia e la stima del vicino per poter così arrivare alla ragazza, cugina di Nick, ormai sposata e madre di una bimba di tre anni. Nel corso del film verrà a galla la verità su Gatsby, e su molti segreti che si nascondono dietro la facciata dei lussi e degli agi.

Differenze col romanzo[modifica | modifica wikitesto]

Analogamente alla precedente versione cinematografica, il film si presenta, nei dialoghi e nell'intreccio, piuttosto rispettoso del romanzo. Ci sono tuttavia alcune piccole differenze:

  • nel film la vita quotidiana e lavorativa di Nick è quasi trascurata: non viene fatto cenno alle sue brevi avventure amorose e anche il suo rapporto con Jordan è più vago;
  • nel film Gatsby arriva quasi alle mani con Tom mentre nel libro il litigio tra i due rimane puramente verbale;
  • nel film Tom spinge George alla vendetta nel momento in cui lo incontra sul luogo dell'incidente di sua moglie, nel libro invece ciò avviene il pomeriggio del giorno dopo, quando George si presenta a casa di Tom, mentre questi sta partendo con Daisy;
  • lo svolgimento del film è più sintetico nella parte finale, quella che segue la morte del protagonista: Nick non incontra né Wolfsheim né il padre di Gatsby;
  • la cornice narrativa rappresentata dal diario di Nick è presente solo nel film;
  • nel film Daisy ha i capelli biondi e Jordan i capelli neri, mentre nel romanzo la prima li ha neri mentre la seconda color "foglie d'autunno".

Nonostante le differenze, è stato realizzato un finale alternativo di alcune scene dopo la morte di Gatsby fedeli al libro, in cui compare il padre di Jay e l'incontro di Nick e Tom alla gioielleria.

Citazioni e riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nella breve scena in cui si vedono Gatsby e Daisy abbracciati mentre guardano la baia al tramonto, la loro posizione ricorda molto la stessa posizione di Jack e Rose nel film Titanic, nella famosa scena del bacio in cima alla nave.

L'ultima scena, dove Nick vede Gatsby alla fine del molo, ricorda molto la scena del pontile di Requiem for a Dream.

Nella scena in cui Gatsby affonda nella piscina dopo essere stato raggiunto dal proiettile, la sua posizione ricorda molto la scena dello stesso DiCaprio quando Rose lo lascia affondare nel film Titanic.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Budget[modifica | modifica wikitesto]

Il budget stanziato per la realizzazione del film è di 105 milioni di dollari.[1].

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Per la parte di Daisy sono state prese in considerazione attrici come Amanda Seyfried, Rebecca Hall, Rachel McAdams, Keira Knightley, Blake Lively, Abbie Cornish, Michelle Williams, Natalie Portman, Eva Green, Anne Hathaway, Olivia Wilde, Jessica Alba e Scarlett Johansson, ma alla fine fu scelta Carey Mulligan[2].

Per il ruolo di Tom Buchanan ha rifiutato la parte Ben Affleck, per il sovrapporsi con altre riprese; mentre Bradley Cooper e Luke Evans erano stati presi in considerazione prima dell'ufficialità di Joel Edgerton[3].

Hayley Atwell fu considerata per il ruolo di Jordan Baker, ma fu scartata[4].

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono state effettuate in Australia, nello specifico nelle Blue Mountains ed a Sydney[5], tra l'estate e l'autunno del 2011.

Parte del cast alla première australiana del film.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 maggio 2013 è stata rilasciata la colonna sonora del film.[6] A partire dal 16 aprile 2013 sono state rilasciate online alcune anticipazioni della colonna sonora, comprendenti sia tracce in versione integrale che altre solo parziali, come Young and Beautiful di Lana Del Rey.[7] L'album è stato prodotto dal rapper Jay-Z e contiene tracce di artisti rilevanti come Beyoncè, will.i.am, Fergie, Lana Del Rey, il gruppo Florence and The Machine, Flux Pavilion, Emeli Sandé, GoonRock, Q-Tip, lo stesso Jay-Z e Sia. Nella versione deluxe sono presenti alcuni brevissimi interludi interpretati da alcuni membri del cast.

The Great Gatsby (Music From Baz Luhrmann's Film)[modifica | modifica wikitesto]

The Great Gatsby (Music From Baz Luhrmann's Film)
Artista AA.VV.
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 7 maggio 2013
Durata 56 min: 13 sec (Standard)
72 min: 33 sec (Deluxe)
Dischi 2
Tracce 14 (Standard)
21 (Deluxe)
Genere Jazz
Rap
Pop
Alternative rock
Etichetta Interscope Records
Produttore Baz Luhrmann, Jay-Z
Formati download digitale
Singoli
  1. Young and Beautiful
    Pubblicato: 23 aprile 2013
  2. A Little Party Never Killed Nobody (All We Got)
    Pubblicato: 17 maggio 2013
  3. Bang Bang
    Pubblicato: 26 giugno 2013

Edizione standard[modifica | modifica wikitesto]

  1. Jay-Z100$ Bill – 3:21
  2. Beyoncé e André 3000Back to Black – 3:21
  3. will.i.amBang Bang – 4:39
  4. Fergie, Q-Tip e GoonRockA Little Party Never Killed Nobody (All We Got) – 4:00
  5. Lana Del ReyYoung and Beautiful – 3:55
  6. Bryan Ferry e The Bryan Ferry OrchestraLove Is the Drug – 2:41
  7. Florence and The MachineOver the Love – 4:20
  8. Coco O. – Where the Wind Blows – 3:50
  9. Emeli Sandé e The Bryan Ferry OrchestraCrazy in Love – 2:54
  10. The xxTogether – 5:25
  11. GotyeHearts a Mess – 6:04
  12. Jack WhiteLove is Blindness – 3:17
  13. NeroInto the Past – 5:17
  14. SiaKill and Run – 3:35

Edizione deluxe[modifica | modifica wikitesto]

  1. Jay-Z100$ Bill – 3:20
  2. Beyoncé e André 3000Back to Black – 3:21
  3. Lana Del ReyYoung and Beautiful – 3:56
  4. Jack WhiteLove Is Blindness – 3:18
  5. Emeli Sandé e The Bryan Ferry OrchestraCrazy in Love (Kid Koala Version) – 3:08
  6. will.i.amBang Bang – 4:39
  7. Elizabeth Debicki"I Like Large Parties" – 0:09
  8. Fergie, Q-Tip e GoonRockA Little Party Never Killed Nobody (All We Got) – 4:00
  9. Bryan Ferry e The Bryan Ferry OrchestraLove Is the Drug – 2:41
  10. Leonardo DiCaprio e Tobey Maguire"Can't Repeat the Past?" – 0:08
  11. GotyeHearts a Mess – 6:04
  12. Coco O. – Where the Wind Blows – 3:50
  13. Green LightGreen Light – 0:07
  14. Jay-Z e Kanye WestNo Church In the Wild (feat. Frank Ocean e The-Dream) – 4:32
  15. Florence and The MachineOver the Love – 4:21
  16. The xxTogether – 5:25
  17. NeroInto the Past – 5:17
  18. SiaKill and Run – 3:35
  19. Florence and the Machine e SBTRKTOver the Love (Of You) – 2:59
  20. Lana Del ReyYoung and Beautiful (DH Orchestral Version) – 3:51
  21. Tobey Maguire e Craig Armstrong"Gatsby Believed In the Green Light" – 3:52

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer ufficiale fu rilasciato il 22 maggio 2012. Il trailer italiano del film è stato invece pubblicato online il 13 giugno 2012.[8] Il 22 gennaio 2013 viene pubblicato il nuovo trailer italiano.[9]

Date d'uscita[modifica | modifica wikitesto]

Il film sarebbe dovuto uscire nelle sale statunitensi a partire dal 25 dicembre 2012, ma è stato successivamente rinviato all'estate del 2013.[10] In Italia l'uscita, inizialmente prevista per il 13 febbraio 2013,[11] era stata anticipata al periodo natalizio, in concomitanza con quella statunitense, come annunciato in occasione del Ciné 2012 di Riccione,[12] ma è stata poi posticipata a data da definirsi nel 2013. I motivi dello slittamento, inizialmente non specificati, andrebbero ricondotti secondo fonti interne all'enorme budget preteso da Luhrmann, mentre il regista ha dichiarato che il ritardo è da attribuirsi alla grande mole di lavoro richiesto dalla colonna sonora, composta da brani firmati "dai più grandi artisti contemporanei".[13] Il 20 settembre 2012 viene ufficialmente annunciata come data d'uscita nelle sale americane, il 10 maggio 2013,[14] mentre, in Italia, l'uscita viene prevista per il 16 maggio 2013.[15] Il 15 maggio è stato proiettato all'apertura del Festival di Cannes.[16]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

In occasione della proiezione a Cannes la pellicola è stata accolta gelidamente dalla critica (che ha tuttavia elogiato la performance di DiCaprio) ma negli Stati Uniti, dove il film è uscito il 10 maggio, ha ottenuto ottimi responsi al botteghino, avendo incassato più di 50 milioni di dollari nella prima settimana[17] e raggiungendo i 90 milioni nella seconda. In Italia il film ha incassato 3 milioni di euro nel primo week end di programmazione[18] fino a superare i 7 milioni di euro in quattro settimane.[19] In totale nel mondo il film al 22 agosto ha raggiunto i 351 milioni di dollari di incasso.[20]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014 - Costume Designers Guild Awards
    • Nomination per i Miglior costumi per un film in costume
  • 2014 - Art Directors Guild Awards
  • 2014 - VES Awards
    • Nomination per i Migliori effetti visivi di supporto in un lungometraggio cinematografico

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Baz Luhrmann's Despair, Drive and Gamble Behind 'Great Gatsby'
  2. ^ (EN) Ruolo di Daisy, Imdb Official Site. URL consultato il 23-05-2012.
  3. ^ (EN) Ruolo di Tom Buchanan, Imdb Official Site. URL consultato il 23-05-2012.
  4. ^ (EN) Ruolo di Jordan Baker, Imdb Official Site. URL consultato il 23-05-2012.
  5. ^ (EN) Luoghi riprese, Imdb Official Site. URL consultato il 23-05-2012.
  6. ^ (EN) August Brown, 'Gatsby' soundtrack to feature Jay-Z, Lana del Rey, The xx and more, Los Angeles Times, 4 aprile 2013. URL consultato il 7 aprile 2013.
  7. ^ Il Grande Gatsby – Un assaggio della canzone Young and Beautiful di Lana Del Rey (già online),su itunes disponibile dal 23 aprile 2013, ScreenWeek Blog.
  8. ^ http://blog.screenweek.it/2012/06/il-grande-gatsby-leonardo-dicaprio-nel-primo-trailer-italiano-188069.php, ScreenWeek Blog.
  9. ^ Leonardo DiCaprio protagonista del nuovo trailer de Il Grande Gatsby in voto10.it, 22 gennaio 2013.
  10. ^ Merle Ginsberg, 'Great Gatsby': Fashion Insiders Lament That Film Won't Be Included in Awards Season 2012 in The Hollywood Reporter, 6 agosto 2012. URL consultato il 7 agosto 2012.
  11. ^ http://www.bestmovie.it/news/il-grande-gatsby-il-trailer-italiano-del-remake-con-leonardo-dicaprio/164480/.
  12. ^ Ciné 2012 – Warner Bros annuncia Il Grande Gatsby a Natale e un ricco listino!, ScreenWeek Blog.
  13. ^ Baz Luhrmann spiega i motivi del rinvio de Il Grande Gatsby, ScreenWeek Blog.
  14. ^ Il Grande Gatsby – Nuova uscita fissata a maggio 2013!, ScreenWeek Blog.
  15. ^ Il Grande Gatsby: 2° trailer e i character poster di DiCaprio e Mulligan - Cinema News - PRIMISSIMA
  16. ^ Festival di Cannes, c'è DiCaprio: Sorrentino guida la carica dei 40enni - Repubblica.it
  17. ^ Il grande Gatsby, niente applausi a Cannes: gelo dopo il film, ma DiCaprio piace La Repubblica.it
  18. ^ Il grande Gatsby, grande box office. Ecco 5 motivi del successo - Entertainment & Stars
  19. ^ http://www.comingsoon.it/Blog/Cinepatici/post/Box-Office-LItalia-non-e-un-paese-per-Trekker.aspx
  20. ^ The Great Gatsby (2013) (2013) - Box Office Mojo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema