Il giorno più lungo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il giorno più lungo
Il giorno più lungo.png
Ray Danton e Robert Mitchum in una scena del film.
Titolo originale The Longest Day
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1962
Durata 180 min
Colore CinemaScope
Audio sonoro 4-Track Stereo (Westrex Recording System)

mm 6-Track (70 mm prints)

Genere guerra
Regia Ken Annakin, Andrew Marton, Bernhard Wicki, Darryl F. Zanuck (non accreditato)
Soggetto Cornelius Ryan (romanzo)
Sceneggiatura Romain Gary, James Jones, David Pursall, Cornelius Ryan, Jack Seddon
Produttore Darryl F. Zanuck

Elmo Williams (associato)

Casa di produzione Twentieth Century Fox Film Corporation
Fotografia Jean Bourgoin, Walter Wottitz
Montaggio Samuel E. Beetley
Musiche Paul Anka, Maurice Jarre
Scenografia Ted Haworth, Leon Barsacq, Vincent Korda

Gabriel Bechir (non accreditato)

Doppiatori italiani

Il giorno più lungo (The Longest Day) è un film del 1962 che narra dei preparativi e dell'attuazione dello sbarco in Normandia.

È stato diretto da più registi: Ken Annakin per le scene in esterno in Inghilterra, Andrew Marton per gli esterni in America, Bernhard Wicki per le riprese in Germania e Darryl F. Zanuck, non accreditato. Il film è basato sul libro omonimo di Cornelius Ryan. Il titolo del romanzo è tratto da una frase del feldmaresciallo Erwin Rommel

« [...] le prime ventiquattr'ore dell'invasione saranno decisive [...] per gli Alleati, e per la Germania, sarà il giorno più lungo »

Nello stesso anno la Titanus produsse e distribuì una parodia del film: Il giorno più corto, ambientato nella prima guerra mondiale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia tratta di ciò che avvenne durante il D-Day e nei giorni immediatamente precedenti, mettendo in evidenza i diversi punti di vista e le decisioni prese dai generali dei due contrapposti schieramenti. Il film inizia durante la notte tra il 5 ed il 6 giugno 1944, quando Sainte-Mère-Église viene liberata dall'occupazione tedesca dai paracadutisti statunitensi della 82ª divisione aviotrasportata All Americans, mentre i paracadutisti britannici della 6ª divisione aviotrasportata Ox and Buck's comandati dal maggiore John Howard, conquistano il ponte sul fiume Orne. Successivamente il film si incentra sulle spiagge francesi dove si è svolta la cosiddetta "battaglia delle spiagge", durata fino al 28 giugno dello stesso anno.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

  • La marcetta dei titoli di coda e filo conduttore del film è stata scritta dal famoso cantante degli anni cinquanta e sessanta Paul Anka, che appare nel ruolo di un ranger del battaglione inviato a catturare il Pointe du Hoc.
  • Durante la scena dello sbarco nella zona britannica in ogni scialuppa con soldati scozzesi, è presente un soldato che suona la cornamusa per aumentare il morale dei soldati; la scena riprende il ruolo tenuto dal soldato Bill Millin, aggregato ai commandos guidati da Lord Lovat[1].

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Americani[modifica | modifica wikitesto]

Attore Ruolo
Eddie Albert Colonnello Thompson
Paul Anka Ranger
Richard Beymer Soldato Arthur 'Dutch' Schultz
Red Buttons Soldato John Steele
Mark Damon Soldato Harris
Ray Danton Capitano Frank
Fred Dur Ranger
Fabian Ranger
Mel Ferrer Generale Maggiore Robert Haines
Henry Fonda Brigadier Generale Theodore Roosevelt Jr.
Steve Forrest Capitano Harding
Henry Grace Generale Dwight D. Eisenhower
Peter Helm Giovane GI
Jeffrey Hunter Sergente (in seguito Tenente) John H. Fuller
Alexander Knox Tenente Generale Walter Bedell Smith
Dewey Martin Soldato Wilder
Roddy McDowall Soldato Morris
John Meillon Ammiraglio Alan G. Kirk
Sal Mineo Soldato Martini
Robert Mitchum Generale di Brigata Norman Cota
Edmond O'Brien Generale Maggiore Raymond O. Barton
Ron Randell Joe Williams
Robert Ryan Generale di Brigata James M. Gavin
Tommy Sands Ranger
George Segal Ranger
Rod Steiger Comandante del Genio
Nicholas Stuart Tenente Generale Omar N. Bradley
Tom Tryon Tenente Wilson
Robert Wagner Ranger
John Wayne Tenente Colonnello Benjamin Vandervoort
Stuart Whitman Tenente Sheen

Inglesi[modifica | modifica wikitesto]

Attore Ruolo
Patrick Barr Capitano J.M. Stagg
Richard Burton Ufficiale di volo David Campbell
Bryan Coleman Ronald Callen
Sean Connery Soldato Flanagan
Leslie de Laspee Soldato Bill Millin (Suonatore di cornamusa sulla Spiaggia)
Frank Finlay Soldato Coke
Harry Fowler Paracadutista
Bernard Fox Soldato Hutchinson
Leo Genn Brigadiere Edwin P. Parker Jr.
Harold Goodwin Soldato
John Gregson Padre
Jack Hedley Ufficiale della RAF
Donald Houston Pilota della RAF alla base d'atterraggio
Simon Lack Capitano di volo Sir Trafford Leigh-Mallory, Comandante delle Forze aeree degli Alleati
Peter Lawford Brigadiere Lord Lovat
Howard Marion-Crawford Dottore
Michael Medwin Soldato Watney
Kenneth More Colin Maud, Capitano della Royal Navy
Louis Mounier Capitano di volo Sir Arthur Tedder
Leslie Phillips Ufficiale della Royal Air Force
Trevor Reid Generale Sir Bernard L. Montgomery
John Robinson Ammiraglio Sir Bertram Ramsay
Norman Rossington Soldato Clough
Richard Todd Maggiore John Howard
Richard Wattis Ufficiale paracadutisti inglesi

Francesi[modifica | modifica wikitesto]

Attore Ruolo
Arletty Madame Barrault
Jean-Louis Barrault Padre Louis Roulland
Bourvil Sindaco di Colleville
Pauline Carton Domestica
Gil Delamare Commando Navale
Irina Demick Janine Boitard (Resistenza francese)
Bernard Fresson Commando Navale
Fernand Ledoux Louis
Christian Marquand Capitano di Fregata Philippe Kieffer
Comandante Commando Navale
Madeleine Renaud Madre Superiora
Georges Rivière Sergente Guy de Montlaur
Jean Servais Falso ammiraglio Jaujard
Georges Wilson Alexandre Renaud

Tedeschi[modifica | modifica wikitesto]

Attore Ruolo
Hans Christian Blech Maggiore Werner Pluskat
Wolfgang Büttner Generale tenente Dr. Hans Speidel, capo dello staff
Robert Freitag Aiutante di Meyer
Gert Fröbe Sottoufficiale "Kaffeekanne"
Paul Hartmann Generalfeldmaresciallo Gerd von Rundstedt, comandante est OB
Werner Hinz Generalfeldmaresciallo Erwin Rommel
Karl John Generaltenente Wolfgang Hager
Curd Jürgens Generale di Infanteria Günther Blumentritt, capo dello staff
Til Kiwe Helmut Lang, aiutante di Rommel
Wolfgang Lukschy Generale Alfred Jodl, capo dello staff
Kurt Meisel Ernst Düring
Richard Münch Generale d'artiglieria Erich Marcks, comandante dell'Esercito
Hartmut Reck Bernhard Bergsdorf
Heinz Reincke Joseph Priller
Ernst Schröder Hans von Salmuth, comandante 15esima armata
Heinz Spitzner Helmut Meyer
Wolfgang Preiss Generalmaggiore Max Pemsel
Peter van Eyck Tenente Ocker, Comandante dell'ufficio di Pluskat
Vicco "Loriot" von Bülow Assistente del Capo della Luftwaffe

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella versione originale del film ogni personaggio parla nella propria lingua, con sottotitoli per gli spettatori, tranne la scena del compleanno del generale tedesco, dove gli attori sono doppiati in tedesco.
  • Nella versione Italiana il Cap. Campbell (Richard Burton) viene doppiato nel 1º tempo da Luciano De Ambrosis e nel 2º da Gualtiero De Angelis).
  • Dato il grande numero di attori impegnato in questo film per la prima versione del doppiaggio in italiano, dove tutti gli attori erano doppiati anche i tedeschi e i francesi, furono mobilitati tutti i doppiatori disponibili ed anche attori di prosa come Renato De Carmine e Aldo Bufi Landi che in genere non si dedicavano molto al doppiaggio.
  • Il film uscito in DVD ebbe inspiegabilmente un pessimo doppiaggio, solo in alcune parti quelle in cui recitavano gli attori Angloamericani avevano il doppiaggio originale in italiano mentre attori tedeschi e francesi recitavano in lingua originale. Nella prima parte dove recita Robert Mitchum doppiato da Renato Turi a metà sequenza si inserisce la voce di un nuovo doppiatore che poi scompare per tutto il resto del film. Fortunatamente circola in Rete una copia scaricata da un vecchio passaggio televisivo in cui il vecchio doppiaggio completo in italiano è stato conservato integro.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Bill Millin è un personaggio reale, marciava avanti e indietro sulla spiaggia battuta dai proiettili delle mitragliatrici tedesche suonando Blue Bonnets over the Border mentre i soldati applaudivano o gli urlavano «Buttati giù, maledetto pazzo». E il vero Bill Millin, che attraversò indenne la spiaggia normanna di Sword (una foto famosa di quel giorno lo mostra di schiena mentre sta scendendo dal mezzo da sbarco con la spiaggia sullo sfondo), è morto nel Devon a 88 anni il 17 agosto". Corriere della Sera, 20 agosto 2010

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]