Il giorno della bestia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
El día de la bestia
Diadelabestia.png
Titoli di testa del film
Titolo originale El día de la bestia
Lingua originale spagnolo
Paese di produzione Spagna, Italia
Anno 1995
Durata 103 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia nera, grottesco, azione, orrore
Regia Álex de la Iglesia
Soggetto Jorge Guerricaechevarría, Álex de la Iglesia
Sceneggiatura Jorge Guerricaechevarría, Álex de la Iglesia
Produttore Andrés Vicente Gómez, Fernando de Garcillán (produttore associato)
Produttore esecutivo Andrés Vicente Gómez
Casa di produzione Sogetel, Iberoamericana Films Producción, M.G. srl, Canal+ España
Distribuzione (Italia) Warner Bros.
Fotografia Flavio Martínez Labiano
Montaggio Teresa Font
Effetti speciali Reyes Abades
Musiche Battista Lena
Scenografia José Luis Arrizabalaga e Biaffra
Costumi Estíbaliz Markiegi
Trucco José Quetglas
Interpreti e personaggi
Premi

Il giorno della bestia è un film del 1995 diretto da Álex de la Iglesia.

Ha vinto sei Premi Goya su quattordici candidature.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Padre Angel, prete e professore di teologia decifra un messaggio segreto nell'Apocalisse di San Giovanni e scopre che la nascita dell'anticristo avverrà il 25 dicembre 1995 e per contrastare l'arrivo del demonio,Padre Angel decide di conquistare la fiducia del diavolo,facendo più male possibile. Arrivato a Madrid, il goffo prete cammina per le strade commettendo crimini minori,come derubare barboni o rubare una valigia.La città comunque sembra in preda a giganteschi atti di vandalismo e una vittima ustionata da questi folli,in punto di morte,chiede al prete di essere benedetto,ma Padre Angel si avvicina a lui e dice:"marcisci all'inferno". Ad un certo punto,Padre Angel s'imbatte in un negozio di dischi rock e metal,dove fa la conoscenza di José Marìa,un metallaro un po' imbranato e bonaccione,che consiglia ad Angel di alloggiare nella pensione della madre. Nella piccola e povera pensione,conosce l'inserviente dell'hotel, cioè Mina, una ragazza di cui José Marìa è attratto,poi la proprietaria dell'albergo, nonché madre del metallaro. Ed infine il nonno di José Marìa, un tipo corpulento e ormai partito di testa, che va in giro nudo. Padre Angel vuole incontrare il professor Cavan,investigatore dell'occulto,veggente e conduttore televisivo,per evocare il demonio,vendergli l'anima ed infine,dopo quest'inganno,ucciderlo,per salvare il mondo. Padre Angel e José Marìa irrompono nell'appartamento del professore,dove a suon di bastonate lo obbligano a farsi dare istruzioni su come evocare Satana,ma Cavan continua a ripetere che son tutte scemenze.ma alla fine lo convincono e riescono ad avere le informazioni necessarie.Dopo aver disegnato i simboli magici per terra,servono ancora:ostie consacrate,droghe allucinogene,acqua santa e sangue di vergine. Come droga usano le pillole che il metallaro conservava,mentre il prete crea le ostie con del pane e benedice dell'acqua. In mancanza di sangue di vergine,Angel prova a usare quello di Susana,la fidanzata di Cavan,ma non essendo vergine rinuncia.Allora si reca da Mina e con una siringa le prende un po' di sangue,ma in questo momento ha uno scontro con la madre di José Marìa,che armata di fucile,ferisce Angel all'orecchio.Per difendersi,il padre butta giù dalle scale la madre di José Marìa,che però rimane appesa,anche se non sapremo mai,se realmente è morta per le varie percosse oppure no. dopo aver fatto ritorno a casa di Cavan,il trio compie il rito,ingurgitando un cocktail di sangue di vergine,acqua santa e droga all'interno del cerchio magico.Infine Angel recita un patto con il Diavolo.All'improvviso spunta davanti a loro una capra nera. I tre,terrorizzati,liberano Susana,che nel frattempo era stata legata nel bagno ed in seguito fuggono sul tetto a causa di forti rumori che provenivano da fuori,causati da qualche forza oscura. Mentre si stanno arrampicando sul tetto,Cavan ha una terribile caduta e viene portato di corsa in ospedale. Angel e José Marìa fuggono dalla polizia,disperati per avere poco tempo a disposizione e per non sapere dove nascerà l'anticristo. Ma ad un certo punto Cavan,con la gamba ingessata rintraccia i due uomini per dirgli che sa dove avverrà questo evento. Raggiunto il luogo,i tre sentono un pianto di bambino e vedono una famiglia di barboni che sta dormendo con un bambino appena nato,colui che porterà distruzione totale,l'anticristo. Angel rimane stupito,quello spettacolo sembra proprio identico a quello della nascita di Gesù. Nello stesso momento però,il gruppo viene attaccato da dei folli vandali,gli stessi che stavano martoriando la città con l'intento di ripulire Madrid,un gruppo di folli di ceto medio-borghese.Picchiano selvaggiamente Cavan e trivellano di proiettili la famiglia di barboni,José Marìa e padre Angel fuggono sul tetto,ma vengono raggiunti da due criminali,uno di essi ha le sembianze caprine agli occhi del prete,come il demonio,. Uno di questi folli viene stordito dal metallaro con una pietra,però il demone lo afferra per il collo ed il povero José Marìa,ormai spacciato,dice ad Angel di fuggire,prima di essere scaraventato giù dal tetto. Angel prende la pistola del vandalo a terra e raggiunge Cavan,ma ormai è in fiamme,visto che i due vandali gli hanno dato fuoco;allora Angel,furioso,uccide i due criminali e con una coperta spegne il fuoco sul professore,ormai agonizzante. Il prete viene attaccato anche dal criminale con le sembianze del Diavolo,ma Angel riesce ad uccidere anche lui. Angel,con sguardo triste e sconvolto,guarda i corpi senza vita della famiglia e lo schermo si oscura. Il film si conclude con:Angel,visibilmente stressato e confuso dalle varie peripezie e Cavan sfigurato dal fuoco,che seduti su una panchina,parlano di quello che gli è successo e dell'aver salvato il mondo ed Angel dice che ciò dovrà rimanere un segreto.I due si allontanano da parco e partono i titoli di coda. Il film ci lascia il dubbio se quant'è successo sia reale,oppure è stato frutto di un'allucinazione collettiva causata dalle droghe.


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema