Il giardino segreto (film 1949)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il giardino segreto
Titolo originale The Secret Garden
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1949
Durata 92 min
Colore B/N e colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Fred M. Wilcox
Soggetto Frances Hodgson Burnett
Sceneggiatura Robert Ardrey
Produttore Clarence Brown per MGM
Fotografia Ray June
Montaggio Robert Kern
Effetti speciali A. Arnold Gillespie e Warren Newcombe
Musiche Bronislau Kaper
Scenografia Cedric Gibbons e Urie McCleary
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il giardino segreto è un film del 1949 diretto dal regista Fred M. Wilcox e tratto dall'omonimo romanzo di Frances Hodgson Burnett.

Nella versione originale del film sono presenti alcune scene girate in Technicolor[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che i suoi genitori sono morti in un'epidemia di colera, la dodicenne Mary Lennox ritorna dall'India in Inghilterra per essere accolta in casa di suo zio Archibald, un uomo profondamente segnato dalla morte della moglie avvenuta dieci anni prima. Nella casa vive anche il cugino Colin, un bambino malato al quale Mary racconta di un piccolo giardino nascosto che lei e il suo amico Dickon hanno scoperto nella tenuta dello zio (e fu proprio lo zio a farlo recintare con un muro, essendo il luogo dove l'amata moglie trovò la morte). Grazie alla compagnia di Mary e Dickon e alle giornate trascorse a giocare nel giardino segreto, Colin riuscirà a guarire e a ristabilire un nuovo rapporto d'affetto col padre.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dizionario dei Film 1996, a cura di Paolo Mereghetti, Baldini & Castoldi, Milano, 1996.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema