Il dottor Jekyll e Mr. Hyde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il dottor Jekyll e Mr. Hyde
Spencer Tracy in Dr. Jekyll and Mr. Hyde trailer(2).jpg
Spencer Tracy nel ruolo del dottor Jekyll e di Mr. Hyde
Titolo originale Dr. Jekyll and Mr. Hyde
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1941
Durata 113 minuti
Colore B/N
Audio Sonoro
Genere Horror
Regia Victor Fleming
Soggetto Robert Louis Stevenson
Produttore Victor Saville
Fotografia Joseph Ruttenberg
Montaggio Harold F. Kress
Musiche Franz Waxman, con la collaborazione di Daniele Amphitheatrof e Mario Castelnuovo-Tedesco
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il dottor Jekyll e mr. Hyde (Dr. Jekyll and Mr. Hyde) è un film del 1941 diretto da Victor Fleming. Interpretato da Spencer Tracy, Ingrid Bergman e Lana Turner, è tratto dal romanzo Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde di fama mondiale di Robert Louis Stevenson. Il film, prodotto dalla MGM, è un remake de Il dottor Jekyll (Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1931) di Rouben Mamoulian.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Lana Turner nel ruolo di Beatrice (Beatrix) Emery
  • Jekyll: Dottore/scienziato con idee un po' eccentriche; a causa dei suoi esperimenti lascia emergere Hyde, la sua parte malvagia. Buono, eccentrico e di bell'aspetto. Più alto di Hyde.
  • Hyde: parte malvagia di Jekyll, che alla fine sta per prendere il sopravvento sulla parte buona. Zoppicante, di brutto e cattivo aspetto. Antagonista.
  • Eva (Ivy): una bella e sensuale giovane barista (a volte cantante di varietà) che il dott. Jekyll salva da un aggressore una settimana prima d'iniziare i suoi esperimenti
  • Beatrice (Beatrix): la fidanzata di Jekyll
  • Lanyon: Dottore/scienziato amico di Jekyll, ma non condivide le sue strane idee.
  • Paolo (Poole): maggiordomo di Jekyll.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Londra, 1887. L'insigne dottor Enrico Jekyll attira su di sé le ire dei suoi colleghi più anziani a causa dei suoi esperimenti e delle sue opinioni sulla possibilità di separare il male dal bene negli individui. Enrico ama profondamente Beatrice Emery, la figlia di Sir Charles Emery al quale Enrico piace, ma che è preoccupato per le sue idee radicali e le sue aperte dimostrazioni d'affetto per Beatrice. Enrico si dà molto da fare con il suo lavoro ed ottiene un discreto successo con i suoi esperimenti su conigli e topi, il che lo rende fiducioso del fatto che il siero che ha creato possa funzionare anche sugli esseri umani. Sperando di poterlo provare su Carlo Higgins, uomo impazzito in seguito ad un'esplosione dovuta al gas, Enrico si precipita all'ospedale ma scopre che Higgins è appena morto. Così Enrico decide di assumere egli stesso il siero e per qualche momento si trasforma, mentalmente e fisicamente, nel suo alter ego malvagio. Dopo aver ingerito un antidoto per tornare normale, Enrico riferisce al suo maggiordomo, Paolo, che la strana voce che ha sentito era di un certo "Mr. Hyde".

Sir Charles annuncia ad Enrico che porterà Beatrice nel Continente per dare tempo ad Enrico di considerare la propria posizione. Nonostante la sua solitudine in assenza di Beatrice, Enrico si trattiene da ulteriori sperimentazioni finché non riceve una lettera in cui Beatrice spiega che il loro viaggio si prolungherà per ragioni di salute di Sir Charles. Enrico decide quindi di assumere nuovamente il siero e, trasformato da Hyde, si reca in un music hall dove trova la barista Eva Peterson, bella e sensuale ragazza che lui aveva salvato da un aggressore alcune settimane prima. Quando questa è chiamata al tavolo di Enrico, Eva non lo riconosce, ma ne è spaventata tanto da causare una gran baraonda nel locale. In seguito, Hyde chiede segretamente al proprietario di licenziare Eva e, malgrado la riluttanza di lei, insiste nel portala a casa in carrozza.

Poco tempo dopo, Beatrice è preoccupata del fatto che Enrico non le abbia scritto per mesi, ma nasconde le sue preoccupazioni al padre che decide che i due alla fine potranno sposarsi.

Nel frattempo, Hyde ha dato un appartamento ad Eva la quale vi vive nel costante terrore di lui. Ella ha un'amica, Mara, che è scioccata quando per caso vede segni di frustate sulla schiena di Eva, e quando Hyde improvvisamente torna a far visita ad Eva, si comporta in modo particolarmente crudele nei suoi confronti. Presto Enrico apprende che Beatrice è appena tornata e si ripropone di non assumere più il siero. Invia anonimamente cinquanta sterline ad Eva e fonde la chiave della porta posteriore del suo laboratorio usata da "Hyde". Quel pomeriggio, Enrico incontra Beatrice al museo ed è contentissimo che Sir Charles sia ora d'accordo ad unire i due in matrimonio. Quando Enrico torna a casa, Eva lo sta aspettando nella stanza dei pazienti perché Mara e il suo fidanzato Alfredo le hanno consigliato di andare da lui. Eva riconosce Enrico come l'uomo che l'aveva salvata dall'aggressore tempo prima, ma per un attimo prova una strana sensazione. Quando gli mostra le cicatrici e lui comprende cosa le ha fatto Hyde, Enrico si vergogna di sé stesso e rassicura la ragazza promettendole che non vedrà mai più quel bruto.

Ingrid Bergman nel ruolo di Eva (Ivy) Peterson

Quella notte, mentre passeggia felicemente attraverso il parco verso casa di Beatrice, Enrico si tramuta improvvisamente in Hyde senza aver preso il siero. Si reca così da Eva e la trova festeggiare la libertà promessale dal dott. Jekyll. Le ripete ciò che ha detto ad Enrico, lei risponde in maniera isterica, ma lui la strozza mortalmente prima che i vicini possano avvertire la polizia. Si precipita alla porta posteriore del laboratorio ma scopre che la chiave è stata distrutta. Paolo non vuole farlo entrare dall'ingresso principale, così Hyde va dal dott. Giorgio Lanyon, un suo buon amico. Chiede a lui di procurargli gli ingredienti che fanno da antidoto e Hyde può quindi tornare ad essere Enrico, con lo choc e l'orrore che questo provoca in Giorgio. Enrico gli rivela tutto e poi va da Beatrice per rompere il fidanzamento. Lascia l'amata in lacrime, ma poco dopo ritorna come Hyde. Ella sviene, ma un suo primo urlo ha allarmato Sir Charles che Hyde uccide con il suo bastone da passeggio. Disperato, Hyde entra in casa sua da una finestra, scaraventa Paolo in terra e va al laboratorio per bere altro antidoto. Il corpo di Sir Charles viene esaminato dalla polizia e Giorgio riconosce il bastone di Enrico comprendendo ciò che è successo. Porta dunque la polizia a casa di Enrico, sfondano la porta del laboratorio appena dopo che Hyde ha assunto l'antidoto e trovano quindi il dott. Jekyll. Enrico dice che Hyde era stato lì ma che era fuggito, tuttavia, la preoccupazione delle accuse che gli muove Giorgio, lo trasforma nuovamente in Hyde. Mentre cerca di respingere la polizia e fuggire, viene ferito a morte da Giorgio con tre colpi di pistola. Una volta defunto, assume nuovamente le sembianze del dott. Jekyll.

Candidature all'Oscar[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto tre candidature ai Premi Oscar 1942 senza tuttavia aggiudicarsi nessuna statuetta.

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu doppiato in italiano nel 1948 in una versione ridotta. Negli anni ottanta si decise di restituire al pubblico italiano il film nella sua interezza, ridoppiandolo interamente e quindi rinunciando alle voci d'epoca. L'edizione in DVD del 2010 distribuita dalla Stormovie ha riportato alla luce l'audio italiano originale (già comunque usato in VHS), ma lo incolla in modo approssimativo sulle immagini del film ed inoltre taglia completamente le scene a suo tempo non doppiate (5 minuti circa del film restaurato). Nel 2013 la Golem Video ridistribuisce il film in un doppio DVD che comprende anche Il dottor Jekyll in versione sottotitolata: in quest'occasione per Il dottor Jekyll e Mr. Hyde si continua ad usare il doppiaggio originale tagliandone stranamente alcune battute ma con il film in versione integrale (subentra l'inglese nelle scene non doppiate o con doppiaggio rimosso).

Principali film precedenti sul dottor Jekyll[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Dr. Jekyll e Mr. Hyde nella cinematografia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema