Il delitto Fitzgerald

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il delitto Fitzgerald
Delitto-Gosling.png
Ryan Gosling in una scena del film
Titolo originale The United States of Leland
Paese di produzione USA
Anno 2003
Durata 108 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Matthew Ryan Hoge
Sceneggiatura Matthew Ryan Hoge
Produttore Kevin Spacey
Fotografia James Glennon
Montaggio Jeff Betancourt
Scenografia Edward T. McAvoy
Interpreti e personaggi

Il delitto Fitzgerald (The United States of Leland) è un film del 2003 scritto e diretto da Matthew Ryan Hoge e prodotto da Kevin Spacey. Il film si ispira parzialmente al romanzo Lo straniero di Albert Camus.

È stato presentato al Sundance Film Festival del 2003 nella sezione drammatici, ed è stato distribuito nei cinema italiani il 13 maggio 2005.

La colonna sonora è composta da brani originali di Michelle Williams, Pixies e Robert Pollard.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film racconta le vicende del tormentato quindicenne Leland P. Fitzgerald, che un giorno, inspiegabilmente commette un atroce delitto, uccidendo Ryan, il fratello autistico di Becky, la ragazza di cui Leland è innamorato. Rinchiuso in un carcere minorile stringerà un intenso rapporto con un altro giovane detenuto, Bengel, ma sopratutto con l'insegnante Pearl Madison, che lo esorta a capire la ragione del suo gesto, scrivendo un diario. Pearl desidera diventare un grande scrittore, pertanto decide di scrivere un libro sul ragazzo, ma col tempo inizia ad affezionarsi a lui. Inizia, per Leland, un viaggio interiore nel profondo dell'anima, che avrà ripercussione sulle vite delle persone a lui care e sui genitori della vittima. Il padre di Leland è un famoso scrittore, un uomo da tutti ritenuto brillante, ma anche cinico ed egoista, che sembra non provore niente per il figlio e per cio' che gli è successo. Intanto Allen, il fidanzato di Julie (la sorella di Becky), attraversa una difficile situazione, dato che Julie lo ha lasciato, Allen inizia così a maturare l'idea che tutto cio' che sta accedendo è a causa di Leland. Quest'ultimo ripensando alle motivazioni che lo spinsero a uccidere il povero Ryan, arriva alla conclusione che non capisce la ragione per cui ha fatto quello che ha fatto. Allen commette un crimine e si fa arrestare di proposito per farsi rinchiudere nel carcere insieme a Leland, infine nel cortile della prigione uccide Leland sotto gli occhi atteriti di Pearl e Bengel, alla fine Allen viene fermato dalla guardia e nel suo delirio crede che con la morte di Leland tutto si aggiusterà, mentre Pearl stringe tra le braccia il cadavere di Leland. Il film si conclude con Leland e Ryan, uno di fronte all'altro, Leland lo abbraccia come a dimostrare che entrambi hanno trovato la pace

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema