Il comandante Robin Crusoe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il comandante Robinson Crusoe
Titolo originale Lt. Robin Crusoe, U.S.N.
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1966
Durata 95 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Byron Paul
Soggetto Daniel Defoe (romanzo)
Sceneggiatura Walt Disney, Don DaGradi, Bill Walsh
Interpreti e personaggi

Il comandante Robin Crusoe è un film del 1966 scritto e prodotto da Walt Disney[1].

Il film si basa sul romanzo di Daniel Defoe Robinson Crusoe. La US Navy cooperò nel film permettendo al produttore di ambientare l’inizio e la fine del film sulla portaerei USS Kitty Hawk; Walt Disney fece così in modo che la prima mondiale del film fosse proiettata sulla nave.[2]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Mentre è in volo su di un caccia della marina statunitense, il comandante Robin Crusoe (Dick Van Dyke), a causa di un'emergenza, si eietta sul Pacifico. Dopo essere rimasto in mare per diversi giorni giunge in un’isola deserta, dove prepara un riparo rudimentale ed alcuni attrezzi basilari. Mentre esplora l’isola trova un sottomarino giapponese abbandonato durante la seconda guerra mondiale, in cui rinviene una gran quantità di attrezzatura di sopravvivenza e Floyd, un’astroscimmia americana. Assieme a Floyd costruisce una capanna basata su piani giapponesi.

Tempo dopo Crusoe si imbatte in una ragazza apparentemente del luogo (Nancy Kwan), che chiama Mercoledì: viene così a sapere che sull’isola c’è un’enorme idolo, Kaboona, a cui si tributano sacrifici umani, e che Mercoledì si trovava sull’isola come vittima designata dal padre Tanamashu (Akim Tamiroff), che sostiene di poter parlare con la statua.

Un giorno Tanamashu giunge sull’isola, e Crusoe, per farlo fuggire, usa dei fuochi artificiali trovati nel sottomarino, che tuttavia distruggono anche Kaboona. Dopo lo scontro Tanamashu si arrende ma, quando impone a Crusoe di sposare Mercoledì, egli rifiuta, provocando l’ira di Mercoledì, che tenta di ucciderlo. Fortunatamente per Crusoe un elicottero militare americano sta viaggiando sull’isola, riuscendo a portare a bordo lui e Floyd, che a bordo della portaerei viene riconosciuto, diventando presto l’attrazione a scapito di Crusoe.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Zibart, Eve : "Today in History Disney", Emmis Books, 2006, ISBN 1-57860-276-9
  2. ^ Lt. Robin Crusoe, U.S.N. Reviews & Ratings - IMDb

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema