Il chitarrista spagnolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il chitarrista spagnolo
Il chitarrista spagnolo
Autore Édouard Manet
Data 1860
Tecnica olio su tela
Dimensioni 147,3 cm × 114,3 cm 
Ubicazione Metropolitan Museum of Art, New York

Il chitarrista spagnolo (Le chanteur espagnol) è un dipinto a olio su tela (147,3x114,3 cm) realizzato nel 1860 dal pittore pre-impressionista francese Édouard Manet. La tela è conservata al Metropolitan Museum of Art di New York.

Il dipinto, a causa del suo realismo e del suo esotismo, è caratteristico del periodo spagnoleggiante di Manet, durante il quale egli si ispirò notevolmente all'arte spagnola, in particolar modo a Diego Velázquez

Dal momento che lo stile spagnolo era di moda all'epoca, il Chitarrista permise per la prima volta a Manet di venir accettato ad un Salon nel 1861, dove poté anche esporre il ritratto dei suoi genitori. Il Chitarrista spagnolo ottenne la menzione di «onorevole» non solo da Charles Baudelaire, ma anche da Théophile Gautier, che apprezzò il «colore molto vero» e la «pennellata decisa.[senza fonte] Il successo ufficiale di Manet, tuttavia, fu solamente di breve durata e sarebbe stato presto rimpiazzato da scandali ripetuti.

arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte