Il cameraman e l'assassino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il cameraman e l'assassino
Il cameraman e l'assassino.jpg
L'assassino (Benoît Poelvoorde) spiega alla troupe un buon metodo per disfarsi del cadavere
Titolo originale C'est arrivé près de chez vous
Paese di produzione Belgio
Anno 1992
Durata 95 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia, drammatico
Regia Rémy Belvaux, André Bonzel e Benoît Poelvoorde
Soggetto Rémy Belvaux
Sceneggiatura Benoît Poelvoorde, Vincent Tavier, Rémy Belvaux e André Bonzel
Fotografia André Bonzel
Montaggio Rémy Belvaux e Eric Dardill
Musiche Jean-Marc Chenut e Laurence Dufrene
Interpreti e personaggi
Premi

Il cameraman e l'assassino (C'est arrivé près de chez vous) è un film del 1992 diretto da Rémy Belvaux, André Bonzel e Benoît Poelvoorde.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film narra di una troupe televisiva impegnata nella realizzazione di un documentario su un personaggio dal mestiere singolare: l'assassino. L'assassino viene seguito dalla troupe in tutti i momenti della sua "giornata lavorativa", ed egli stesso spiega, non senza un certo compiacimento, i segreti ed i trucchi del suo mestiere: i criteri per scegliere le vittime, le tecniche migliori per disfarsi dei cadaveri, le armi più appropriate. Poco alla volta i membri della troupe da spettatori neutrali diventeranno complici attivi e collaborativi, fino al tragico epilogo.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Fu presentato nella Settimana Internazionale della Critica del 45º Festival di Cannes.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (FR) 31e Selection de la Semaine de la Critique 1992, semainedelacritique.com. URL consultato il 29 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema