Il calendario del pastore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il calendario del pastore
Titolo originale The Shepeardes Calender
Autore Edmund Spenser
1ª ed. originale 1579
Genere poesia
Lingua originale inglese

Il calendario del pastore (in inglese The Shepheardes Calender) è la prima opera in poesia di Edmund Spenser scritta intorno al 1579 e dedicata a Philip Sidney.

È una raccolta di 12 egloghe che segue le Bucoliche di Publio Virgilio Marone. Il tema di ogni ecloga varia per ogni mese dell'anno, e il mese più interessante è April, dedicato alla regina Elisabetta I d'Inghilterra, embrione del poema epico La regina delle fate.

È scritto secondo il punto di vista di vari pastori dotti, che commentano i difetti della vita di corte. L'intero poema è un'allegoria dello stato dell'umanità. Vi è una grande varietà di metri e di stili.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura