Il cacciatore di taglie (film 1980)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il cacciatore di taglie
Titolo originale The Hunter
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1980
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere avventura
Regia Buzz Kulik
Soggetto Christopher Keane dall'autobiografia di Ralph Thorson
Sceneggiatura Ted Leighton, Peter Hyams
Produttore Mort Engelberg
Produttore esecutivo William O'Sullivan
Casa di produzione Rastar - Paramount Pictures
Distribuzione (Italia) CIC
Fotografia Fred J. Koenekamp
Montaggio Robert L. Wolfe
Musiche Michel Legrand
Scenografia Ron Hobbs
Costumi Denita Del Signore, Thomas Welsh
Trucco John M. Elliott Jr.
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il cacciatore di taglie (The Hunter) è un film del 1980 diretto da Buzz Kulik.

È l'ultimo film interpretato da Steve McQueen.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una legge americana del Diciannovesimo Secolo, tuttora vigente in alcuni stati, prevede un premio per i privati cittadini che assicurano alla giustizia le persone con giudizio in corso e resesi irreperibili durante il beneficio della libertà su cauzione. L'ultima pellicola di Steve MacQueen, girata durante le ultime fasi della malattia che lo condurrà alla morte a conclusione delle riprese e ciò nonostante egli interpreterà integralmente senza avvalersi di controfigura, comprese alcune scene d'azione critiche divenute memorabili.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema