Il Risorgimento (Torino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Risorgimento, è stato un quotidiano politico pubblicato a Torino nel XIX secolo.

Il Risorgimento del 21 dicembre 1847


Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Prima serie (1847-1852)

Fondato da Camillo Benso conte di Cavour e da Cesare Balbo, il primo numero uscì il 15 dicembre 1847, tra i collaboratori figurarono Roberto d'Azeglio, Pier Carlo Boggio, Michelangelo Castelli, F. Cordova e G. Torelli. Terminò le sue pubblicazioni il 31 dicembre 1852. Dall'autunno 1850 il giornale fu diretto da Luigi Carlo Farini.

Seconda serie (1856-1857)

Fu rifondato da Pier Carlo Boggio nel 1856. Il primo numero della nuova serie uscì il 1º aprile di quell'anno. Boggio rivendicò la propria autonomia rispetto a Camillo Cavour; la linea politica del quotidiano fu comunque di appoggio all'azione governativa. L'anno successivo, il 31 marzo 1857, il quotidiano si fuse con L'Indipendente.