Il Bob italiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Bob italiano
Simpsons pompei.jpg
La famiglia Simpson durante la visita a Pompei
Titolo originale The Italian Bob
Serie I Simpson
Stagione 17
Episodio n. 8
Trasmissione originale 11 dicembre 2005
Trasmissione italiana 14 marzo 2007
Interpreti e personaggi
Guest star

Kelsey Grammer (voce di Telespalla Bob)
Maria Grazia Cucinotta (voce di Francesca)

Regista Mark Kirkland
Sceneggiatore John Frink
Produzione n. HABF02
Cronologia
Ep. precedente Ep. successivo
Le allegre comari di Rossor Natale riveduto e corretto

Il Bob italiano (The Italian Bob) è un episodio della nota serie animata I Simpson, precisamente l'ottavo della diciassettesima stagione. L'episodio è il numero HABF02. Il titolo originale dell'episodio prende spunto dal film The Italian Job del 1969.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Montgomery Burns, dopo essersi reso conto che la sua auto è ormai vecchia e inutilizzabile, decide di comprare una nuova Lamborgotti Spidirossa. La macchina deve essere ritirata in fabbrica in Italia, e così Burns manda Homer e la famiglia oltreoceano per prenderla in consegna.

Dopo aver ritirato la macchina, i Simpson si concedono una vacanza in Italia, dove visitano Pisa e gli scavi di Pompei, ma sulla strada la Lamborgotti viene colpita da una forma gigante di mortadella. Fortunatamente si trovano nei pressi di una città toscana, Salsiccia, e così pensano di portare l'auto lì per farla riparare. A Salsiccia all'inizio vengono accolti con diffidenza, ma poi scoprono che il sindaco è Telespalla Bob, che gli promette aiuto in cambio di non rivelare al resto della cittadinanza il suo passato criminale. I Simpson passano così una lieta vacanza, e fanno conoscenza della moglie di Bob, Francesca (doppiata, sia nella versione originale che in quella italiana, da Maria Grazia Cucinotta) e di suo figlio, Gino, identico al padre per aspetto e carattere. La macchina viene riparata, ma nella festa di addio ai Simpson Lisa si ubriaca con il vino locale e spiattella il segreto circa il passato di Bob, che è costretto ad abbandonare il paese e la carica di sindaco. Inizia così un inseguimento che si protrae per la penisola, fino a Roma, dove i Simpson vengono salvati da Krusty il Clown (che si trova nella città per interpretare l'opera Pagliacci di Ruggero Leoncavallo), che li aiuta in cambio di una copertura su un traffico illecito di reperti storici.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il titolo originale dell'episodio è The Italian Bob, citazione del titolo originale del film Un colpo all'italiana del 1969.
  • L'episodio è ricco di luoghi comuni e stereotipi relativi all'Italia e agli italiani: i formaggi, il gesticolare, il vino, la mafia, la vendetta, fino al parossismo di situazioni come lo sputo in faccia, il gesto del dito sul dente, e il bambino ubriaco.
  • Il nome della nuova auto acquistata da Montgomery Burns è una parodia della Lamborghini Gallardo e della Ferrari Testarossa.
  • All'interno della lussuosa auto, dotata di un mini-televisore, la famiglia Simpson sta guardando Ginger e Fred (1985) di Federico Fellini.
  • I Simpson arrivano in Italia su un aereo della compagnia aerea Alitalia. Come sottofondo si può ascoltare L'Autunno di Antonio Vivaldi.
  • Sulla fascia da sindaco di Bob c'è scritto " Il Mayore", in assonanza con l'inglese Mayor (sindaco).
  • Inseguendo i Simpson, Telespalla Bob guida una moto del tutto simile ad una Ducati 999.
  • Tra i criminali che appaiono nel libro della polizia, oltre a Telespalla Bob e Serpente appaiono anche Peter Griffin, protagonista de I Griffin, la cui accusa è "plagiarismo" (plagio) e Stan Smith, protagonista di American Dad!, incolpato per "plagio di plagio": i due personaggi (entrambi nati dall'autore Seth McFarlane), riprendono lo schema della parodia de I Simpson.
  • Il numero di matricola sulla tuta della prigione di Telespalla Bob è lo stesso numero di produzione dell'episodio.

Sigla[modifica | modifica sorgente]

  • Gag del divano: I Simpson, sotto forma di carte da gioco, vengono lanciati sul divano.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

I Simpson Portale I Simpson: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di I Simpson