Igor Markevitch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Igor Markevitch

Igor Markevitch (Kiev, 27 luglio 1912Antibes, 7 marzo 1983) è stato un compositore e direttore d'orchestra ucraino naturalizzato italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La sua prima composizione, Un concerto per piano, risale al 1929 e gli fu commissionata da Sergej Diaghilev, coreografo di quel Vaslav Nijinski, celebre ballerino, che sarebbe diventato il suocero del musicista il quale ne sposò la figlia Kira dalla quale ebbe un figlio, Vaslav.

Markevitch ha composto diverse cantate e musiche per balletto, alternando la composizione alla direzione d'orchestra. Ha lavorato molto anche in Italia, al Maggio Musicale Fiorentino e presso l'Accademia nazionale di Santa Cecilia.

Durante la Seconda guerra mondiale fu in Italia, dove nel 1948 ottenne la cittadinanza, sposando in seconde nozze la Duchessa Topazia Caetani, appartenente alla storica famiglia della nobiltà romana. Dal matrimonio nacquero quattro figli, Nathalie, Allegra, Oleg, che ha intrapreso a sua volta la carriera di direttore d'orchestra assumendo il cognome materno e Timur.

Ha diretto il Covent Garden dal 1945 al 1955, l'Orchestra Sinfonica di Stoccolma dal 1952 al 1955, insegnando inoltre presso i conservatori di Salisburgo, Città del Messico e Mosca.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 10033967 LCCN: n80158660