Ignite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ignite
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Hardcore punk[1]
Alternative rock[1]
Periodo di attività 1993 – in attività
Etichetta Revelation
TVT
Lost and Found
Drakkar
Abacus
Century Media
Album pubblicati 9
Studio 7
Live 1
Raccolte 1
Sito web

Gli Ignite sono un gruppo hardcore punk di Orange County, California.

Temi[modifica | modifica sorgente]

La band è stata formata nel 1993, propone testi politici, alcuni dei quali parlano dell'oppressione comunista[2][3][4] e della rivoluzione del popolo ungherese (a cui appartiene il cantante Zoli Téglás) come ad esempio Poverty For All e A Place Called Home, brani tradizionali (A Csitari Hegyek Alatt) e della resistenza ungherese (Hazam Hamam, traccia bonus di Our Darkest Days)[2][3][4]. La band ha riproposto anche il brano Sunday Bloody Sunday degli U2.

Gli Ignite hanno in oltre dato il loro appoggio ad organizzazioni come Earth First!, Medici Senza Frontiere o Sea Shepherd.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Attuale[modifica | modifica sorgente]

Ex componenti[modifica | modifica sorgente]

  • Casey Jones
  • Joe Foster
  • Joe Nelson
  • Randy Johnson
  • Kevin Kilkenny

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album di studio[modifica | modifica sorgente]

Album dal vivo[modifica | modifica sorgente]

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

Split[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Gruppi correlati[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Ignite, allmusic.com. URL consultato il 5-03-2009.
  2. ^ a b AMP Magazine – Pennywise – Interview with Zoli Téglás
  3. ^ a b Ignite | Interviews | Features | Rock Sound
  4. ^ a b Index - wanted - „Az én életem nagyon fasza!”
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk