Ignazio IV Hazim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Vescovo}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Ignazio IV Hazim.

Ignazio IV Hazim, al secolo Habib Hazim (in arabo إغناطيوس الرابع هزيم; Mhardeh, 28 agosto 1921Beirut, 5 dicembre 2012), è stato un arcivescovo ortodosso siriano, è stato patriarca greco-ortodosso di Antiochia e quindi primate della Chiesa greco-ortodossa di Antiochia.[1]

È stato vicepresidente del Consiglio ecumenico delle Chiese e ha fondato l'Università di Balamand in Libano.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

immagine del nastrino non ancora presente Ordine di Sant'Andrea con Diamante e Stella (Patriarcato di Russia)
— 2003
Ordine dell'Amicizia (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia (Russia)
«Per il suo contributo al rafforzamento della cooperazione russo-siriana e all'amicizia tra i popoli»
— 7 maggio 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ بطريركية أنطاكية وسائر المشرق للروم الأرثوذكس

Controllo di autorità VIAF: 46762580 LCCN: nr85093320